Home > La nascita dell'impresa > Diritto annuale > Chi non deve pagare il diritto annuale

Chi non deve pagare il diritto annuale

 

Non devono pagare il diritto annuale:
  • le imprese per le quali sia stato adottato un provvedimento di fallimento o di liquidazione coatta amministrativa a partire dall'anno solare successivo a quello in cui è stato adottato il provvedimento, tranne i casi in cui sia stato autorizzato, e fino a quando non sia cessato, l'esercizio provvisorio dell'impresa. Le imprese soggette alle altre procedure concorsuali non sono esonerate dal pagamento del diritto annuale;
  • le imprese individuali che hanno cessato l'attività entro il 31 dicembre dell'anno precedente ed hanno presentato la domanda di cancellazione dal Registro Imprese entro il 30 gennaio dell'anno successivo;
  • le società e gli altri enti collettivi che hanno approvato il bilancio finale di liquidazione entro il 31 dicembre dell'anno precedente, ed hanno presentato la domanda di cancellazione dal Registro Imprese entro il 30 gennaio dell'anno successivo all'approvazione del bilancio finale; 
  • le società cooperative in scioglimento da parte dell’Autorità Governativa, a partire dall’anno solare successivo a quello della data del provvedimento.

Voci collegatediritto annuale

Esprimi il tuo voto:

Rating: 2.3/5 (53 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia