Home > Comunicazione e Informazione > News > Registro imprese e Artigianato: sollecito pratiche telematiche

Registro imprese e Artigianato: sollecito pratiche telematiche

 

Per sollecitare l’evasione di pratiche particolarmente urgenti, in questo periodo di emergenza, il modello da inviare on-line è stato sostituito dalla casella di posta elettronica solleciti.ri@pg.camcom.it
  
Vi raccomandiamo di utilizzare esclusivamente tale indirizzo e-mail poiché le richieste d’urgenza inviate in altra forma non verranno prese in considerazione.
 
Nel sollecito vanno indicati:
  • Codice fiscale dell'impresa
  • N. REA dell'impresa
  • N. di protocollo della pratica
  • Recapito telefonico per eventuale contatti
 
In base alle norme sul funzionamento del registro imprese e a quanto raccomandato dal Ministero dello Sviluppo Economico, le pratiche devono essere evase rigorosamente in ordine cronologico di arrivo. I solleciti di evasione vanno limitati ai soli casi di particolare e motivata urgenza che non siano stati trattati nei cinque giorni successivi alla data di protocollazione.
 
Gli uffici non terranno conto delle richieste di urgenza inviate prima della scadenza del termine di cinque giorni dalla protocollazione e gli eventuali solleciti saranno considerati come non inviati, a meno che non venga documentata l’effettiva urgenza (es. bando di gara in scadenza).
 
Il Registro imprese si riserva di valutare la richieste di urgenza, a cui darà seguito soltanto in presenza di significative motivazioni (escludendo quelle generiche es: richiesta del cliente) al fine di evitare sperequazioni non giustificate nell’evasione delle pratiche.
 
Per quanto riguarda il deposito dei bilanci, questi non vengono trattati immediatamente dall’ufficio, ma sono soggetti al controllo di qualità effettuato da Infocamere S.c.p.a., che provvede, entro trenta giorni, all’evasione di quelli ritenuti corretti e trasferisce agli uffici della Camera di Commercio esclusivamente i bilanci per i quali sia necessaria un’ulteriore verifica. Le pratiche relative al deposito dei bilanci potranno essere sollecitate solo decorsi 30 giorni dalla protocollazione.
 
Gli interessati possono sollecitare massimo 3 pratiche al giorno.

Voci collegatealbo imprese artigiane, artigianato, registro delle imprese

Esprimi il tuo voto:

Rating: 2.7/5 (128 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria TouringSARIdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia