Home > La nascita dell'impresa > Registro imprese > Deposito bilanci ed elenco soci

Deposito bilanci ed elenco soci

 

Bilanci ed Elenco Soci

I bilanci d'esercizio e l'elenco annuale soci ( per le SPA , SAPA e SCpA ) devono essere depositati, entro 30 giorni dall'approvazione, al Registro Imprese.

Pubblichiamo le principali linee guida per un corretto deposito

Indicazioni operative della campagna bilanci 2019
Tassonomia XBRL
 
La tassonomia XBRL  da utilizzare per il  2019 è la versione "2018-11-04". 

La nuova tassonomia XBRL   dovrà essere obbligatoriamente impiegata per tutti i bilanci  relativi all’esercizio chiuso il 31.12.2018 o successivamente. 

 

Sul sito registroimprese.it  , nella sezione bilanci, è possibile reperire:

  • un software gratuito per la redazione  del bilancio xbrl, secondo la tassonomia ufficiale in vigore
  • il servizio TEBENI per la validazione dell'istanza XBRL; lo strumento permette la verifica della correttezza formale, pertanto  garantisce il superamento dei controlli specifici nell'istruttoria camerale

 Come tutti gli allegati al bilancio, anche il file XBRL deve essere firmato digitalmente.

 
Deposito del bilancio in doppio formato (XBRL e PDF/A):

Il Bilancio in formato PDF/A dovrà essere allegato alla pratica di deposito in aggiunta al file in formato XBRL solo nell'ipotesi in cui la vigente tassonomia non sia giudicata compatibile, per la particolare situazione aziendale, con i principi di chiarezza, correttezza e verità di cui all’art. 2423 del Codice civile; in questo caso colui che sottoscrive digitalmente il documento deve dichiarare, nell’apposito campo previsto in calce alla nota integrativa in formato XBRL denominato "Dichiarazione di conformità" la seguente frase :

"Si dichiara che lo stato patrimoniale, il conto economico e/o la nota integrativa sono redatti in modalità non conforme alla tassonomia italiana XBRL in quanto la stessa non è sufficiente a rappresentare la particolare situazione aziendale, nel rispetto dei principi di chiarezza, correttezza e veridicità di cui all’art. 2423 del Codice civile".

 Ricordiamo che non è necessario il doppio deposito in caso di differenze esclusivamente formali e non sostanziali tra il documento approvato in assemblea e il bilancio in formato XBRL

 

Dichiarazioni

Il soggetto che firma digitalmente i documenti dovrà anche dichiarare la conformità degli stessi agli originali. Raccomandiamo di seguire scrupolosamente le istruzioni contenute nel Manuale operativo di Unioncamere (in particolare per quanto riguarda le dichiarazioni di conformità da apporre in calce ai documenti, ossia dopo le firme degli obbligati apposte sui documenti originali), in modo che le domande siano presentate correttamente anche ai fini di un'istruttoria e di un'evasione più rapide.

 
Modalità di presentazione

Il modello e l'intera pratica possono essere predisposti scegliendo tra due modalità: 

  • Bilanci on-line - da utilizzare per l’invio di un bilancio con riconferma dell'elenco soci dell'anno precedente (es. SpA, SApA) o di un bilancio che non necessita di presentazione dell’elenco soci (es. Srl, Società Cooperativa, Aziende Speciali e Istituzioni degli Enti Locali). Tale modalità è in grado di garantire una più veloce ed agevole predisposizione e spedizione della pratica e non richiede l’installazione di software specifico
  • Software “FedraPlus” (versione 06.93.04) o programmi compatibili - da utilizzare sia per il deposito di un bilancio con presentazione di un nuovo elenco soci, sia per l’invio di un bilancio con riconferma dell'elenco soci dell'anno precedente o di un bilancio che non necessita di presentazione dell’elenco soci (ad es. S.r.l. e Cooperative, Contratti di Rete)

Guida Operativa Unioncamere
Manuale utente per la redazione del bilancio completo Xbrl  

 

Situazioni patrimoniali dei consorzi

Ai sensi dell’art. 2615 bis c.c. “Entro due mesi dalla chiusura dell'esercizio annuale le persone che hanno la direzione del consorzio redigono la situazione patrimoniale osservando le norme relative al bilancio di esercizio delle società per azioni e la depositano presso l'ufficio del Registro delle imprese".

Sono obbligati al deposito della situazione patrimoniale i consorzi con attività esterna e i contratti di rete con personalità giuridica (reti soggetto)

Per gli esercizi chiusi il 31/12/18 il termine per il deposito è il 28 febbraio 2019.

Guida Situazioni Patrimoniali Consorzi

  
Diritti di segreteria
I diritti di segreteria dovuti alle Camere di commercio con il deposito dei bilanci tengono conto del finanziamento dell'Organismo Italiano di Contabilità (OIC).

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha emanato, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, il decreto interministeriale del 13 febbraio 2019 (decreto OIC 2019), con il quale ha definito la misura della maggiorazione dei diritti di segreteria dovuti alle Camere di Commercio con il deposito dei bilanci presso il Registro delle imprese. Il decreto , pubblicato nel sito Internet del Ministero dello Sviluppo Economico il 20 febbraio 2019 e con  effetti a decorrere dal 1° gennaio 2019ha confermato gli stessi importi dell'anno 2018: pertanto per il  2019, la maggiorazione  è di Euro 2,70, e i corrispondenti diritti dovuti per il deposito sono confermati in € 62,70 (con modalità telematica) e € 92,70 (per eventuali deposito su supporto informatico digitale). 

Alla maggiorazione non si applica la riduzione prevista per le cooperative sociali; di conseguenza per queste l’importo da corrispondere sarà pari ad 32,70  (se il bilancio è presentato in modalità telematica), e ad  47,70  (se invece è presentato su supporto digitale).

 

Ricordiamo che:

- saranno segnalati come fuori termine i bilanci con le seguenti caratteristiche, indipendentemente dal codice atto utilizzato e dalla data del verbale

  • bilanci di consorzi depositati dopo 2 mesi dalla data di chiusura esercizio e dalla data del verbale di approvazione. Le forme giuridiche considerate sono le seguenti: 
    • CC    consorzio con attività esterna
    • CM    consorzio municipale
    • CO    consorzio
    • CR    consorzio intercomunale
  • bilanci di Aziende Speciali depositati oltre il 31/05. Le forme giuridiche considerate sono le seguenti: 
    • AL    azienda speciale
    • AZ    azienda speciale rea
    • LL    azienda speciale di cui al dlgs 267/2000
    • CZ    consorzio di cui al dlgs 267/2000
  • bilanci di G.E.I.E. depositati dopo 4 mesi dalla data di chiusura esercizio.

- non saranno protocollate in automatico ma rese disponibili in Scriba come "aut.err." le seguenti pratiche: 

  • Bilanci ordinari di esercizio depositati da S.p.A. che non contengono l'elenco soci
  • Bilanci consolidati che contengono l'elenco soci.

 

 

 

 

 

 

 

Voci collegatebilanci, deposito bilanci

Esprimi il tuo voto:

Rating: 2.6/5 (72 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria TouringSARIdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia