Home > Comunicazione e Informazione > Primo piano > Raccontami l'Umbria - Stories on Umbria", premiati i vincitori dell'VIII Edizione

Raccontami l'Umbria - Stories on Umbria", premiati i vincitori dell'VIII Edizione

uploaded/Premio Raccontami Umbria 2017/IMMAGINI/logo_raccontami.jpg

  

“Raccontami l’Umbria – Stories on Umbria”, il Premio Internazionale di Giornalismo istituito e promosso dalle Camere di Commercio di Perugia e Terni ha premiato i vincitori dell’VIII edizione, quella del 2017.   

Inserito nel programma ufficiale del Festival Internazionale di Giornalismo,  “Raccontami  l’Umbria”  2017  ha visto la presenza di tutti i vincitori, arrivati a Perugia per ritirare un riconoscimento di grande prestigio, ormai conosciuto ed affermato in tutto il mondo della comunicazione. 
 
Bruno Gambacortapresidente della Giuria di “Raccontami l’Umbria”:  “La risposta che ci è arrivata da tutto il mondo testimonia del vasto e qualificato interesse mediatico che in questi anni “Raccontami l’Umbria” ha saputo costruirsi.  Le candidature all’ VIII Edizione sono state caratterizzate da un alto livello qualitativo,  in tutte le sezioni del Premio: articoli, servizi video e web, foto, documentari.  Il maggior numero di candidature è arrivato dall’Italia,  ma molto numerosa è la partecipazione internazionale, con Gran Bretagna, Germania, Stati Uniti, Australia che si sono distinti.   Mi piace ricordare con soddisfazione  l’interesse che hanno incontrato le nuove sezioni istituite per questa VIII edizione, la Sezione dedicata alle Scuole di Giornalismo e il Contest Fotografico “Raccontami l’Umbria – Under 30”,  riservato ai giovani fotografi non professionisti”. 
 
Presenti alla cerimonia di premiazione i componenti della Giuria di “Raccontami l’Umbria”,  i Presidenti delle Camere di Commercio di Perugia e Terni Giorgio Mencaroni e Giuseppe Flamini,  i Segretari Generali Mario Pera e Giuliana Piandoro, Paola Buonomo, responsabile del progetto “Raccontami l’Umbria” e  i  giornalisti Dennis Redmont,  Federico Fioravanti, Egidio Urbanella. 
Teresa Severini,  Assessore alla Cultura e Turismo, ha portato i saluti dell’Amministrazione Comunale di Perugia. 
 
 
Istituito dalle Camere di Commercio di Perugia e Terni, il Premio Internazionale di Giornalismo “Raccontami l’Umbria – Stories on Umbria”  fin dalla prima edizione ha saputo imporsi all’attenzione del mondo della comunicazione per la serietà e la credibilità della sua proposta.  Il Premio si fregia del patrocinio dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti
“Non abbiamo mai abbassato il livello delle nostre selezioni – ha affermato il Presidente della Camera di Commercio di Perugia Giorgio Mencaroni – e con “Raccontami l’Umbria” abbiamo dato corpo ad un desiderio: promuovere nel mondo le nostre eccellenze, una terra, una storia,  una cultura, i caratteri distintivi di un sistema produttivo di grande valore.  Non saremmo riusciti senza una costante dimostrazione di serietà e senza mantenere “eccellente” la levatura del nostro “Raccontami l’Umbria”. Oggi possiamo dire – e i risultati ce lo testimoniano - che il Premio è divenuto un brand autorevole e riconosciuto in tutto il mondo”. 
 
“E quest’anno “Raccontami l’Umbria” ha saputo dare la cifra di una comunicazione di grande suggestione ed equilibrio,  curiosa se mai indulgere alle pericolose – e false -  semplificazioni  di un Umbria regione travolta dal terremoto”.   “In ogni articolo, in ogni immagine, in ogni racconto, in ogni video o docufilm candidati  a “Raccontami l’Umbria” 2017 - ha sottolineato il Presidente Mencaroni – abbiamo potuto rintracciare i caratteri di una bellezza unica, discreta,  serena, accogliente. Elementi di un “viaggio esperienziale”,  che resta nel cuore e fa tornare sempre coloro che l’hanno compiuto”.
 
I Vincitori
 
 
Nella sezione “Turismo – Ambiente - Cultura” il vincitore arriva dall’Australia: è Michael Turtle, giornalista radiotelevisivo e blogger.  Turtle si è affermato per il servizio “Sulle Orme di San Francesco” pubblicato sul blog “Time Travel Turtle”.
Michael Turtle è un travel blogger australiano,  negli ultimi anni ha visitato più di 50 paesi scrivendo ben 800 storie. I suoi articoli sono stati pubblicati nel suo blog: “Time, Travel, Turtle” che è diventato un faro per tutti quei viaggiatori che cercano spunti e curiosità difficili da trovare sulle classiche guide.
Con l’articolo “Sulle Orme di San Francesco”  Turtle ha saputo raccontare lo spirito e la bellezza della via di San Francesco, l’amore per la natura e tutte le sue creature, in un viaggio nella storia e nella memoria del Santo, tra città medievali, santuari, eremi alla ricerca, non solo della fede, ma anche della bellezza della nostra terra. 
 
 

Primo premio nella Sezione “Mestieri, Imprese, Prodotti” a Jacopo Cossater, veneto di origine, perugino di adozione, giornalista wineblogger.  Cossater si impone con  l’articolo “Umbria Jazz come scusa per una panoramica sui vini di Perugia”, pubblicato dalla Testata On Line “INTRAVINO”,  “una originale panoramica di personaggi e cantine che è al contempo un’esperienza sensoriale e un concentrato di tecnica di degustazione”.
La Giuria ha premiato il lavoro del giovane wine blogger  Jacopo Cossater,  per la “capacità di raccontare con poche efficaci pennellate quella nuova generazione di vignaioli del perugino salita recentemente alla ribalta. Tra vini dalla “dirompente personalità”  o capaci di “tradire un’insospettabile gentilezza espressiva”. 
 
 
Il “Raccontami l’Umbria” per la Sezione Video  va ad Emanuela Casentini per il docufilm “Italien, meine liebe – Umbrien”- L’Italie: Entre Ciel et Mer / l’Ombrie”, trasmesso dal canale satellitare franco-tedesco Arte HD.  Toscana di Viareggio, Emanuela Casentini  è giornalista professionista, autrice e regista per Tv-Format, vincitrice nel 2016 del Premio Enit.
 
Il programma di Emanuela Casentini – dice la motivazione del Premio – “è realizzato con grande professionalità, per un canale televisivo di alto livello,  e ha permesso agli spettatori di lingua francese e tedesca di conoscere aspetti meno noti dell'Umbria, sia per quanto riguarda i personaggi che per le attività artigianali che essi tengono vive, spesso a dispetto di ogni convenienza economica”.
 
 
Premio della Giuria a Roberto Giacobbo e Massimo Fraticelli,  giornalista/conduttore  e autore della trasmissione di Rai 2 “Voyager – Ai confini della Conoscenza”. 
Roberto Giacobbo,  giornalista di successo di Rai 2,  ha realizzato format di grande successo trasmessi sia nelle reti pubbliche che in quelle private. E’ anche autore di numerosi e fortunatissimi libri,  fra cui, le ultime uscite,  “Da dove veniamo? La storia che ci manca” edito da Rai – Eri, “La donna faraone”, per Mondadori. 
 
Massimo Fraticelli, è autore di testi espositivi per il programma “Voyager – ai Confini della Conoscenza”. Ma è anche un ingegnere esperto di progettazione e sviluppo software per la PA, attualmente impiegato presso il Cnr. Appassionato di arte, storia e mitologia delle antiche civiltà e scienze applicate alla fisica umana.
 
 
Vince la prima edizione del “Foto Contest – Under 30”, da quest’anno riservato ai giovani fotografi non professionisti, Edoardo Ridolfi, 27 anni di Gualdo Tadino. Lo scatto premiato si intitola “Umbria, terra di Spiritualità” (vedi foto in Fotoservizio). 
 
La foto di Edoardo Ridolfi aveva incontrato il gradimento del voto popolare espresso sul profilo Facebook di “Raccontami l’Umbria” entrando nella Top Ten delle 106 foto in concorso.  La Giuria di fotografi professionisti  - Giancarlo Belfiore, Paolo Ficola e Antonello Turchetti – ha confermato le preferenze di Facebook e assegnato il “Foto Contest” a Edoardo Ridolfi,  giovane fotografo di   Gualdo Tadino. 
 
 
Altra Sezione istituita in occasione dell’VIII edizione del Premio quella dedicata alle “Scuole di Giornalismo”.  Si sono affermati 3 giovani giornalisti della Scuola di Giornalismo di Perugia, Francesco Bonaduce, Cristiana Mastronicola e Elena Testi.  Il loro servizio dedicato alla antica Ferrovia Spoleto – Norcia ha raccolto il gradimento unanime della Giuria. Titolo: “Spoleto – Norcia, la greenway più bella d’Europa”.  Premio vinto con la motivazione: “Uno sguardo originale su una nicchia dell'offerta turistica umbra, che tuttavia non deve essere sottovalutata. Il servizio sulla Greenway Spoleto-Norcia rivela non solo una ammirevole maturità e un notevole gusto per le immagini, ma si caratterizza per la ricerca di situazioni poco conosciute, che nei prossimi anni riusciranno a resistere solo grazie alla visibilità che i mass media daranno loro”. 

Esprimi il tuo voto:

Rating: 4.4/5 (9 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziafatturazione elettronicaregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeUnica UmbriaAeroporto Internazionale Umbria Umbria TouringSARIdiritto annualeBenvenuta ImpresaAtti depositati dagli agenti della riscossione