Home > Comunicazione e Informazione > Primo piano > Camera di commercio dell'Umbria: temporanea sospensione della procedura di costituzione del Consiglio

Camera di commercio dell'Umbria: temporanea sospensione della procedura di costituzione del Consiglio

uploaded/Immagini/Icone/logo_piccolo_colori.jpg

 

Con sentenza n. 261 dell'8.11.2017, depositata in data 13.12.2017, la Corte Costituzionale ha parzialmente accolto i ricorsi presentati dalle Regioni Liguria, Lombardia, Puglia e Toscana, dichiarando l’illegittimità costituzionale dell’art. 3, comma 4, del D. Lgs. 25 novembre 2016, n. 219 (Attuazione della delega di cui all’articolo 10 della legge 7 agosto 2015, n. 124, per il riordino delle funzioni e del finanziamento delle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura), nella parte in cui stabilisce che il decreto del Ministro dello sviluppo economico dallo stesso previsto deve essere adottato «sentita la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano», anziché previa intesa con detta Conferenza.

 

Pertanto l’attività del Commissario ad Acta, finalizzata all’avvio della procedura per la costituzione del Consiglio della Camera di Commercio dell’Umbria così come disposto dal D.M. 8 agosto 2017, è temporaneamente sospesa, in attesa di istruzioni da parte del Ministro competente. 

Esprimi il tuo voto:

Rating: 3.1/5 (8 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria TouringSARIdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia