Home > Comunicazione e Informazione > Primo piano > Bando Voucher Digitali I 4.0 anno 2019: 75mila euro per la digitalizzazione delle imprese

Bando Voucher Digitali I 4.0 anno 2019: 75mila euro per la digitalizzazione delle imprese

uploaded/PID/logo_PID_ridotto.png

 

E’ partito il 10 aprile scorso il nuovo “Bando Voucher Digitali I 4.0” per l’Anno 2019 lanciato dal PID - Punto di Impresa Digitale - della Camera di cCommercio di Perugia, per favorire la digital trasformation delle aziende locali e agganciare la quarta rivoluzione industriale.

 
Nel triennio 2017 - 2019 sono stati stanziati attraverso i Bandi Voucher Digitali 225mila euro a fondo perduto, di cui 75mila solo per l’annualità 2019.
 
Giorgio Mencaroni, Presidente della Camera di commercio di Perugia: “Attraverso i voucher la Camera di Commercio di Perugia offre un sostegno concreto a favore della digitalizzazione delle imprese, soprattutto quelle di dimensioni più piccole, che fanno più fatica a trovare le risorse per innovarsi”. “In poco tempo con i nostri PID abbiamo facilitato centinaia di imprese provinciali che hanno avviato processi di digital trasformation”.
 
Il “Bando Voucher Digitali I 4.0” è stato presentato durante un evento formativo su realtà aumentata e realtà virtuale, tenuto dai due digital promoter Angelo Calabrese e Lucia Giuliani. Durante l'evento, attraverso esempi e casi applicativi, è stato illustrato come si possa arricchire la percezione sensoriale umana, migliorando i processi aziendali tramite appositi dispositivi digitali.
 
Queste tecnologie permettono di visualizzare realtà e contesti operativi non raggiungibili fisicamente, di agevolare le aziende nella fase di test di un prodotto e di facilitare i processi decisionali dei consumatori. Inoltre, grazie ad esse, si possono migliorare e velocizzare i processi logistici, manutentivi e di progettazione. 
 
Gli obiettivi del Bando 2019:stimolare le imprese a investire in soluzioni tecnologiche, a realizzare innovazioni organizzative e implementare  modelli di business derivanti dall’applicazione di tecnologie I4.0.
 
Per ciascuna impresa saranno messe a disposizione risorse fino a 5mila euro di valore. L’investimento minimo richiesto è di 5mila euro. 
 
Le imprese in possesso del rating di legalità avranno una priorità nella graduatoria e una premialità di euro 250 in aggiunta al contributo.
 
 
Tutte le spese possono essere sostenute dal 10.04.2019 fino al 31.10.2019.
 
Le aziende avranno tempo fino al 15 luglio di quest’anno per richiedere l’erogazione del voucher.
 
Per tutte le informazioni utili vai alla pagina dedicata 
 
 

Voci collegateinnovazione digitale

Esprimi il tuo voto:

Rating: 5.0/5 (2 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria TouringSARIdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia