Home > I mercati esteri > Conformità della firma

Conformità della firma

 

L’attestazione di conformità della firma viene richiesta per esigenze commerciali e doganali, in relazione a esportazioni di merci nei Paesi terzi (per Paese terzo si deve intendere una Nazione diversa da quelle dell’Europa Comunitaria), su dichiarazioni o certificazioni redatte dall’impresa esportatrice (D.P.R. 28-12-2000, n. 445).


Con essa la Camera di Commercio attesta che la firma del titolare di una ditta o quella del legale rappresentante di una società apposta su un documento dell’impresa è conforme a quella depositata agli atti della Camera di Commercio. Il deposito della firma può avvenire al momento dell’iscrizione della ditta nel Registro delle Imprese o nel caso di rinnovo di cariche sociali, utilizzando l’apposito modello, reperibile presso l’ufficio commercio estero o scaricabile in calce a questa pagina. Il modello andrà presentato, in originale, direttamente allo sportello.

 

L’attestazione di conformità della firma viene rilasciata dall’Ufficio Commercio Estero della Camera di Commercio; il costo di ciascuna attestazione è di € 3,00 e può essere versato alla cassa dell’Ente camerale.
 

Allegati

 

Voci collegatecertificati commercio estero, commercio estero

Esprimi il tuo voto:

Rating: 2.2/5 (94 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia