Home > I mercati esteri > Note informative sul commercio estero

Note informative sul commercio estero

 

In questa pagina pubblichiamo notizie, avvisi e documenti di interesse per gli operatori con l'estero.

 

News: Commercio estero, obbligo di menzionare il Paese di origine nei certificati per la Turchia 


 

Ottobre 2019

Importazione vini e bevande in Brasile: nuovo formulario Anexo IX per l'origine 

La normativa brasiliana sull'importazione di vini e bevande è stata modificata nel 2018 con l'introduzione di alcuni nuovi documenti che devono accompagnare l'importazione di tali prodotti. I nuovi documenti entreranno definitivamente in vigore ad inizio Novembre prossimo.
La normativa

 

Gennaio 2019

Accordo di Partenariato Economico fra Unione Europea e Giappone. Indicazioni e modalità applicative.

 

Gennaio 2013

Attribuzione del codice EORI da parte dell'Agenzia delle Dogane per gli operatori con l'estero

In base al Regolamento (CE) n° 312 del 16 aprile 2009 ogni Stato membro attribuisce un codice EORI (Economic Operator Registration and Identification) ai soggetti stabiliti sul proprio territorio e ai soggetti dei Paesi Terzi che per la prima volta effettuano nel territorio U.E. un’operazione rilevante ai fini doganali.

 

Ottobre 2012

Novita’ sulla Legge FSMA (Food Safety Modernization Act) in vigore da gennaio 2011

A partire dall’anno 2012, le aziende straniere (e quindi anche le italiane) devono aggiornare la loro registrazione presso la FDA contro il bioterrorismo. Tale aggiornamento vale per due anni, dopo i quali deve essere rifatto.

 

Gennaio 2012

Nuove restrizioni UE nei confronti dell'Iran: decisioni pubblicate sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione Europea

 

E' stata pubblicata, sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione Europea del 24 gennaio 2012, la decisione relativa ad ulteriori restrizioni nei confronti dell'Iran. Da segnalare che le decisioni adottate, anche di carattere commerciale, previste  dalla Decisione PESC necessitano di un Regolamento di attuazione mentre i  Regolamenti UE n. 54-2012 e n. 56-2012 sono invece già direttamente cogenti all'interno degli Stati membri e prevedono tra l'altro  restrizioni all'operatività della Banca Centrale dell'Iran e di Bank  Tejarat.  Si segnala, per quest'ultima, il periodo transitorio di due mesi con alcune condizioni.

Le aziende interessate ad ulteriori chiarimenti ed approfondimenti potranno inviare una e-mail a: info@ccii.it. e consultare il sito www.ccii.it

Consulta la Gazzetta ufficiale dell'Unione Europea
 

 

 Aprile 2011

 

Obbligo di Certificato di conformità (CoC) per le merci esportate verso l' iraq

 

Dal 1 maggio 2011 gran parte delle merci importate in Iraq dovranno essere accompagnate dal Certificato di Conformità.

Nota ICE Istituto nazionale per il Commercio Estero 

 

Febbraio 2011

Con nota del 29/12/2009 il Consolato ha comunicato che il Brasile ha adottato, attraverso istruzioni che di seguito pubblichiamo, una nuova normativa in materia di importazione di bevande.

 

Nota ministero

Nota consolato

Modello di certificato di origine e di analisi vino e derivati

Modello di certificato di origine e di analisi bibite e fermentati

 

 

Settembre 2010

 

Modalità di utilizzo del carnet ATA nel territorio doganale della regione di Macao

A partire dal 1 novembre 2010 potranno essere rilasciati carnet ATA per la temporanea importazione di merci a Macao.

Nota Unioncamere

 

Modalità di utilizzo del carnet ATA nel territorio doganale cinese                                                                                                                                                        Nota Unioncamere

 

Modalità di utilizzo del carnet ATA in Turchia
Nota Unioncamere
 

 

Agosto 2010

Nota informativa sull’importazione di bevande in Brasile

Concordata, con il Ministero Sviluppo Economico, la linea di azione delle Camere di Commercio sulla nuova modulistica richiesta dalle Autorità brasiliane per l’importazione di vini e bevande.
 

 

Maggio 2010
 

Applicazione sistema ATA in Moldavia

Dal 1 luglio 2010 la Repubblica di Moldavia diventerà parte contraente della convenzione ATA ( Nota World Chamber Federation ). Da tale data, quindi, potranno essere rilasciati Carnets ATA per la temporanea importazione di merci in Moldavia.

 

Dicembre 2009
 

Importazione temporanea di articoli di gioielleria con Carnets ATA in Libano
La nota trasmessa dalla WCF (World Chambers Federation), relativa all'accettazione di prodotti orafi accompagnati da carnet ATA in Libano, stabilisce le regole per l’importazione temporanea di articoli di gioielleria
( Nota World Chamber Federation )

 

Marzo 2009
 

Certificato di conformità per l’Algeria
Introdotto, per le importazioni in Algeria, un certificato di conformità delle merci alle norme algerine.
( Nota 16/DCG/2009 della Banca d’Algeria)

 

Informativa sul recupero degli imballaggi, per le aziende italiane esportatrici in Germania
( Nota CONAI )

 

Turchia - Nota relativa all’importazione di alcuni prodotti tessili
Disposizioni della Turchia nella redazione dell'Exporter Registry Form ( modello per l'esportazione di tessuti in Turchia ) Circolare 2009/21

 

Esportazioni in Arabia Saudita
Nuove disposizioni sul marchio d'origine per le esportazioni in Arabia Saudita

 

Febbraio 2009
 

Ufficio Internazionale delle Tariffe Doganali
L’Ufficio Internazionale delle Tariffe Doganali pubblica le tariffe doganali dei Paesi membri nelle cinque lingue commerciali più utilizzate: francese, inglese, italiano, spagnolo, tedesco
(Nota dell’Ufficio internazionale delle tariffe doganali (BITD) Bureau International des Tarifs Douaniers)

 

Utilizzo del carnet ATA in USA: obbligo di registrazione per le merci che arrivano via mare
(Nota della World Chambers Federation)

 

Novembre 2008
 

Applicazione sistema ATA in Montenegro

 

Ottobre 2008

Stati Uniti: utilizzo del carnet ATA

 

Febbraio 2008
 

 

Applicazione sistema ATA in Ucraina
(Nota della World Chambers Federation)
allegato nota

 

Gennaio 2008
 

Russia: in vigore la normativa sui porti marittimi

 

Dicembre 2007
 

Lista degli Uffici indiani abilitati ad effettuare le operazioni doganali con il Carnet ATA
(Nota della World Chambers Federation)

 

Ottobre 2007
 

Esportazioni nella Federazione Russa - elenco degli uffici doganali della Federazione russa abilitati a vistare i Carnet ATA
(Nota Unioncamere)

 

Luglio 2007
 

Carnet ATA Pakistan
(Nota Unioncamere)
La World Chambers Federation comunica che il Pakistan diverrà parte contraente della Convenzione ATA, entrando nella catena di garanzia a partire dal 1 ottobre 2007, pertanto da questa data sarà possibile rilasciare Carnets ATA per la temporanea importazione di merci in Pakistan.

 

Giugno 2007
 

Formulari Autorizzazioni Esportazione Beni Duplice Uso
(Nota Unioncamere)
Il Ministero del Commercio Internazionale ha predisposto i nuovi formulari per l’autorizzazione all’esportazione di beni a duplice uso. E’ possibile acquistare i nuovi moduli presso l’ufficio del Commercio Estero al costo di 1 € + IVA (tot. 1,20 €).

 

Gennaio 2007
 

A partire dal 1° gennaio 2007, due nuovi stati andranno ad aggiungersi ai 25 attualmente facenti parte dell’ Unione Europea, la Bulgaria e la Romania. Da tale data, le Camere di Commercio non possono più rilasciare Carnet ATA e TIR per i trasporti da e per i suddetti paesi.
(note Unioncamere)
Carnet ATA
Carnet TIR

 

Novembre 2006
 

Codice MID Regole sul codice d’identificazione dei tessili importati negli USA

 

Transito di merci nella federazione Russa: accordo scaturito dall’incontro bilaterale Italia/Federazione russa del 06 novembre 2006

 

Settembre 2005

La World Chambers Federation ha comunicato che il Cile diverrà parte contraente della Convenzione ATA, entrando nella catena di garanzia a partire dal 1 ottobre 2005, pertanto da questa data sarà possibile rilasciare Carnets ATA per la temporanea importazione di merci in Cile.

 

Giugno 2005
 

Commercializzazione etichettatura oli IT UE
(Documento di informazione per la commercializzazione e l’etichettatura degli oli di oliva in Italia e nell’Unione Europea.)

 

Procedure per l'importazione e il transito in Ucraina
(Nota dell'Iru - Union internationale des transports routiers - Ginevra)

 

Comunicazione Unioncamere su nota della World Chambers Federation: dal 1° novembre 2004 la Serbia diverrà parte contraente della Convenzione ATA ed entrerà a tutti gli effetti nella catena di garanzia; pertanto da tale data potranno essere rilasciati Carnets ATA per la temporanea importazione di merci in Serbia.

 


Aprile 2004
 

Allargamento dell'Unione europea nel 2004 - Misure doganali transitorie dell'Atto di adesione
(Documento d'informazione della Commissione europea - Direzione generale Fiscalità e Unione doganale Politica doganale)

 


Il Carnet ATA: la regolarizzazione dopo l'allargamento
(Documento esplicativo Unioncamere)

 


Febbraio 2004
 

Commercio di animali e di prodotti di origine animale - riflessi allargamento Unione Europea
(Lettera del Ministero della Salute - Dipartimento della Prevenzione e della Comunicazione)

 


Gennaio 2004
 

Esportazioni nella Repubblica Sudafricana - elenco degli uffici doganali sudafricani abilitati a vistare i Carnet ATA

 


Novembre 2003

 

Informazioni riguardanti la spedizione di prodotti importati negli Stati Uniti in conformità alla legge del 2002 sulla sicurezza della salute pubblica contro il bioterrorismo
(U.S. Food & Drug Administration)

 


Informazioni relative alla registrazione di imprese che operano nel settore alimentare in conformità alla legge del 2002 sulla sicurezza della salute pubblica contro il bioterrorismo
(U.S. Food & Drug Administration)

 


Legalizzazione di documenti relativi all'esportazione di merci in Egitto
(Nota del Consolato Generale della Repubblica d'Egitto)




 

Voci collegateinternazionalizzazione

Esprimi il tuo voto:

Rating: 2.4/5 (105 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia