Home > Ho bisogno della Camera per > L'iscrizione in albi e ruoli > Registro nazionale Rifiuti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE)

Registro nazionale Rifiuti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE)

 

I produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche sono tenuti ad iscriversi nel registro nazionale dei soggetti obbligati al finanziamento dei sistemi di gestione dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE - Rifiuti Apparecchiature Elettriche Elettroniche. D.Lgs. 29 luglio 2005, n. 151; Decreto 25 settembre 2007, n. 185)

 

Categorie obbligate:

  • chi fabbrica e vende apparecchiature EE recanti il proprio marchio;
  • chi rivende con il proprio marchio apparecchiature prodotte da altri fornitori (in questo caso il venditore diventa produttore, salvo che sulle apparecchiature non ci sia il marchio del fornitore);
  • chi importa o immette per primo nel territorio nazionale apparecchiature elettriche ed elettroniche nell'ambito di una attività professionale e ne opera la commercializzazione, anche mediante vendita a distanza.

 

Il Registro

Il decreto attuativo del Registro prevede:

  • l'istituzione del registro presso il Ministero dell'ambiente;
  • l'iscrizione telematica via Web (si veda il sito www.registroaee.it per le informazioni dettagliate.

Per l'iscrizione serve la firma digitale del legale rappresentante dell'impresa.


Al momento dell'iscrizione il produttore dovrà comunicare i dati in numero e in peso delle apparecchiature immesse sul mercato nell'anno solare precedente;  il sistema rilascia una ricevuta di presentazione elettronica e, successivamente al controllo dei pagamenti da parte della Camera di commercio, un numero di iscrizione che il produttore di AEE dovrà indicare nei documenti di trasporto e nella fattura per tutte le transazioni effettuate;
Il registro nazionale prevede una sezione dedicata ai sistemi collettivi o misti istituiti per il finanziamento della gestione dei RAEE (consorzi e altri).


Preleva qui

Il Decreto 25 settembre 2007 n. 185 che regolamenta il Registro RAEE

 

Scadenze e costi

Le imprese che intraprenderanno una delle attività soggette ad iscrizione dovranno iscriversi prima di iniziare tale attività.

Costi:

  • euro 46,00 da versare sul c/c postale n. 10797066, intestato a "Camera di Commercio di Perugia - Sez. Reg. Albo Nazionale Rifiuti, causale "ISCRIZIONE RAEE", a copertura dei diritti di segreteria, pari a €30,00, e dell'imposta di bollo sulla domanda, nella misura di € 16,00;
  • euro 168,00 per la Tassa di concessione governativa, che va versata sul c/c postale n. 8003, intestato all'Agenzia delle Entrate – Centro Operativo di Pescara –codice causale 8617 iscrizione ad albi o ruoli;


Guida operativa all’iscrizione

Unioncamere, con la collaborazione di ANIE (Federazione Nazionale Imprese Elettrotecniche ed Elettroniche) ha messo a punto una Guida operativa al Registro Nazionale dei Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche per l'iscrizione al Registro Nazionale.

La guida contiene una prima parte relativa all'individuazione dei soggetti obbligati ed una seconda contenente una descrizione dettagliata della procedura telematica per l'iscrizione.

Esprimi il tuo voto:

Rating: 2.0/5 (92 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia