Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > Black/White " Umbria terra di tartufo "

05-10-2011

Black/White " Umbria terra di tartufo "

 

 

 

BLACK / WHITE
U M B R I A T E R R A D I T A R T U F O
BLACK / WHITE
U M B R I AL A N D O F T H E T R U F F L E

 

 

DI QUALE TARTUFO SEI

  

La domanda: “Di quale tartufo sei?” La risposta: “Black / White”. Le caratteristiche: eccellente. La provenienza: “esclusivamente Umbria, “Umbriaterraditartufo”. Il Tartufo è un dono di natura, per eccellenza, e la terra umbra ne custodisce varietà dalle caratteristiche straordinarie: il nero pregiato, il bianco, il bianchetto, lo scorsone estivo. Tuberi ineffabili dalla crescita spontanea e inesplicabile, arcano mistero della natura, che si manifesta solo in alcuni particolari territori e non in altri, “un qualcosa che sta fra quelle cose che nascono ma che non si possono seminare” secondo la definizione di Plinio il Vecchio nella Naturalis Historia.


La Camera di Commercio di Perugia, con il supporto operativo di Promocamera, ha raccolto in una Guida i percorsi del Tartufo umbro, le zone elettive di raccolta e i Centri principali del commercio - Cascia, Citerna, Città di Castello, Gubbio, Norcia, Pietralunga, Scheggino e Valtopina – e tutte le Manifestazioni che in Umbria ogni anno al tartufo sono dedicate.
 

Perché la Camera di Commercio ha realizzato “Black / White – Di quale Tartufo Sei?
Abbiamo sentito la necessità di fornire ai consumatori, ai turisti e ai visitatori, agli operatori economici uno strumento informativo che raccogliesse e ordinasse la filiera del tartufo umbro, una risorsa strategica per la nostra regione, a patto che venga strettamente collegata e identificata con la terra da cui ha origine” ha affermato il presidente della Camera di Commercio di Perugia Giorgio Mencaroni.


Ancora Mencaroni. “La Guida introduce a un unicum ispirato al brand “Umbriaterraditartufo” che richiama l’eccellenza, la specificità, la particolarità di un prodotto che più che tipico, direi quasi, per la sua stessa natura, visceralmente legato alla nostra terra. Una terra generosa dove cresce l’eccellenza. Una eccellenza non solo formale ma ricondotta, una volta di più al territorio: il nostro tartufo è eccellente proprio perché nasce in Umbria e non altrove”, Black / White parla di tartufo sotto tutte le accezioni possibili: dal mito alla storia, dalla analisi valutativa delle specie che si raccolgono in Umbria, alla identificazione delle aree a vocazione tartuficola e delle città legate al mercato del tartufo, fino alla composizione del quadro completo delle manifestazioni ad esso collegate.
“Numerosi sono gli eventi legati al tartufo – ha detto ancora il presidente Mencaroni - alcune delle quali finanziate dalla stessa Camera di Commercio di Perugia. Iniziative divenute tradizionali, senz’altro meritevoli, ma forse troppo frammentate. Dobbiamo cercare di liberare tutte le potenzialità che tali manifestazioni esprimono e indirizzarle verso l’obiettivo più importante: la piena valorizzazione del nostro intero patrimonio territoriale”.


Black / White è destinata a un pubblico di lettori molto vasto, che comprende gli estimatori di lungo corso, ma anche i neofiti della passione da tartufo. Ognuno di essi può trovare nella Guida il percorso giusto per approdare al proprio tartufo, a quello che più di altri soddisfa i propri sensi, da scegliere tra le quattro grandi specie che crescono in Umbria: il nero di pregio, il bianco, il bianchetto, lo scorzone estivo. Specie reperibili tutto l’anno, magari nel corso delle manifestazioni inserite in un calendario anch’esso annuale, da febbraio con Nero Norcia alla fine di novembre con la Mostra Mercato Nazionale del Tartufo e dei Prodotti Tipici.
Ma Black / White è anche Guida al territorio e alle città in cui sono presenti manifestazioni riconosciute sul tartufo, di cui si mettono in luce le bellezze storico culturali, anche attraverso un ricco repertorio di immagini fotografiche, le caratteristiche del tartufo in essi presente, dati non solo sulle relative manifestazioni, ma anche sugli altri eventi di rilievo. E ciò per consentire al visitatore di conoscere non solo la nostra tradizione enogastronomica, ma anche la bellezza dei luoghi, le particolarità e curiosità ad essi legate. Anche se l’enogastronomia resta al centro della pubblicazione.


“In un’immaginaria “Notte degli Oscar” gastronomica, con il film Black / White di quale tartufo sei? - ha suggerito il presidente Mencaroni - i tartufi umbri si aggiudicherebbero numerose “nomination” dal migliore attore protagonista, deciso ed inimitabile per l’interpretazione culinaria, fino ai migliori effetti speciali… per la capacità di stupire anche i palati più esigenti. Le nomination, però, che non potrebbero mancare sarebbero quelle per le migliori sceneggiatura e coreografia: l’Umbria – che potrebbe vantarsi a buona ragione del titolo di “terra di tartufo” – è la suggestiva cornice in cui cresce il pregiato tubero e, con le numerose manifestazioni dedicate ad esso, offre la possibilità ai suoi estimatori di gustare non solo sapori e aromi, ma anche sprazzi di vita, divertimento e curiosità”.


Sergio Mercuri, presidente di Promocamera - l’azienda speciale della Camera di Commercio di Perugia che materialmente ha realizzato la Guida, rivolgendosi direttamente ai lettori li ha incoraggiati a “leggere e rileggere questa prima guida, in cerca non solo del tartufo ma anche dei suoi luoghi e delle manifestazioni in cui viene “celebrato”, di cui si presenta una puntuale calendarizzazione corredata di riferimenti utili, con la speranza che essa sia una preziosa bussola nella scoperta della nostra regione e della sua tradizione culinaria”.
Black / White è il primo tratto di un progetto più ampio che la Camera di Commercio di Perugia intende realizzare sulla tartuficoltura. “Partendo da questa concreta iniziativa – ha annunciato Giorgio Mencaroni - intendiamo impegnarci ulteriormente nel riconoscere maggior rilievo e visibilità al prodotto, così da assicurarne una più elevata presenza sul mercato, accordando valore aggiunto alla terra di origine, che potrà quindi vantare la paternità di un prodotto così straordinario”.


Alla Conferenza stampa hanno partecipato i sindaci di Cascia Gino Emili, di Scheggino Carlo Valentini e di Pietralunga Mirko Ceci insieme al presidente della Comunità Montana Alta Umbria Mauro Severini. Presenti anche i rappresentanti degli altri 5 comuni sedi di manifestazioni dedicate al tartufo Citerna, Città di Castello, Gubbio, Norcia e Valtopina.
 

Voci collegateeventi, territorio

Esprimi il tuo voto:

Rating: 2.0/5 (57 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia