Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > La cucina e le produzioni agroalimentari di eccellenza umbre sulla via della Cina

19-03-2012

La cucina e le produzioni agroalimentari di eccellenza umbre sulla via della Cina

 

Testimonial del progetto gli stessi cinesi, studenti che ai corsi di cultura italiana dell’Università per Stranieri hanno affiancato quelli di cucina tipica umbra dell’Università dei Sapori di Perugia.
12 giovani cinesi hanno ricevuti gli attestati di partecipazione ai corsi di formazione sulla cucina tipica regionale e sui prodotti agroalimentari d’eccellenza umbri organizzati dall’Università dei Sapori di Perugia.
L’iniziativa si inserisce nel progetto “Taste of Umbria” della Camera di Commercio di Perugia che offre alle piccole e micro imprese del settore agroalimentare e alle imprese del settore turistico e dei servizi, l'opportunità di inserirsi in un circuito di promozione commerciale su scala internazionale, con la Cina in primo piano .
“Taste Umbria” favorisce e sostiene il Marchio “Ospitalità Italiana, Ristoranti Italiani nel Mondo” certificazione di qualità per i ristoranti italiani sparsi in tutto il mondo che in Cina ha già coinvolto 16 strutture operanti nelle città di Pechino, Shanghai, Shenzhen e Guangzhou.
Alla cerimonia hanno presenziato la senatrice Anna Rita Fioroni, presidente dell’Università dei Sapori di Perugia, il Presidente della Camera di Commercio di Perugia Giorgio Mencaroni e il Prof. Giovanni Paciullo Direttore Scientifico Area Master e Alta Formazione dell’Università per Stranieri di Perugia.

 

 


Una strada diretta, una via della enogastronomia che unisce l’Umbria e la Cina.
La cucina tipica e le straordinarie eccellenze agroalimentari umbre piacciono ai cinesi e le possibilità di sviluppo dei rapporti commerciali sono in forte crescita.
La Camera di Commercio di Perugia con il progetto “Taste of Umbria” investe sul grande paese asiatico e insieme all’Università dei Sapori e alla Università per Stranieri ha realizzato questa originale iniziativa che consentito a 12 giovani cinesi di confrontarsi con la grande tradizione culinaria umbra e con i prodotti della nostra agricoltura.


Si tratta di 12 studenti cinesi che hanno deciso di affiancare ai corsi di lingua e cultura italiana che stanno seguendo alla Stranieri un corso di formazione di cucina e conoscenza dei prodotti tipici della regione. Stamane hanno ricevuto gli attestati presso la sede dell’Università dei Sapori di Perugia nel corso di una cerimonia presenziata dalla senatrice Anna Rita Fioroni, presidente dell’Università dei Sapori di Perugia, dal Presidente della Camera di Commercio di Perugia Giorgio Mencaroni e dal Prof. Giovanni Paciullo Direttore Scientifico Area Master e Alta Formazione dell’Università per Stranieri di Perugia.


“Il Progetto “Taste of Umbria” mira ad inserire le piccole e micro imprese del settore agroalimentare e a quelle del turismo e dei servizi in un circuito di promozione commerciale di ampia portata quale quello promosso da Unioncamere Nazionale nell’ambito del Progetto di certificazione dei Ristoranti Italiani nel mondo con il marchio “Ospitalità Italiana, Ristoranti Italiani nel Mondo", potente strumento a sostegno dell'internazionalizzazione delle imprese Italiane” ricorda il presidente della Camera di Commercio di Perugia Giorgio Mencaroni. “In particolare in Cina – ha aggiunto il presdente Mencaroni – dove di recente con il sostegno della nostra Camera di Commercio a Pechino, siamo riusciti a coinvolgere 16 ristoranti e strutture ricettive in 4 città Guangzhou, Pechino, Shanghai, Shenzhen”.


Il settore enogastronomico, analizzato non solo nella dinamica complessiva dell’economia locale, ma anche nel quadro del sistema turistico, rientra tra i settori in cui più si incentra il processo di crescita della nostra regione che può giocare in questo processo un ruolo importante per la ricchezza del patrimonio di prodotti enogastronomici di cui dispone.
La Cina è al centro del progetto e oltre al corso di formazione frequentato dai 12 studenti cinesi proporrà altre iniziative come uno Study Tour sulla cucina umbra e sulle produzioni agroalimentari umbre rivolto ad operatori cinesi del settore della ristorazione e buyer di imprese commerciali del settore food; la realizzazione di una brochure promozionale, materiali didattici e video sulle ricette della cucina umbra e informazioni sui prodotti e sul territorio.


Il corso cui hanno partecipato i 12 studenti selezionati dall’Associazione Amicizia Umbria – Cina, si è articolato in dieci incontri che hanno avuto luogo presso l’Università dei Sapori di Perugia e che hanno avuto ad oggetto classi di cucina e visite aziendali guidate dedicate ai laboratori di approfondimento sulla conoscenza delle caratteristiche organolettiche dei prodotti agroalimentari di qualità. “Nel nostro paese i prodotti agroalimentari umbri possono avere grande successo” hanno affermato i giovani Cinesi al momento della consegna degli attestati. “Soprattutto il vino, i tartufi e la salsa che da essi si ricava, da noi possono avere un grande successo” ha assicurato uno studente cinese soprannominato Paolino, esprimendosi in un fluente italiano.


 

Voci collegatecorsi di formazione, turismo eno-gastronomico

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.7/5 (43 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia