Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > Attività camerale in ambito sicurezza dei prodotti nel 2011

02-04-2012

Attività camerale in ambito sicurezza dei prodotti nel 2011

 

 

Si tratta di un’attività che le Camere di Commercio svolgono per obbligo di legge a seguito dell’attività di accertamento realizzata dalle forze dell’ordine, in particolare dalla Guarda di Finanza, ma si si può certamente affermare chi prima di tutto si tratta di un’attività a garanzia del corretto funzionamento del mercato e a tutela del consumatore: parliamo del contrasto all’immissione in consumo di prodotti non conformi agli standard di sicurezza richiesti da normative nazionali e comunitarie.


Il Segretario Generale della Camera di Commercio di Perugia, Dr. Mario Pera ha evidenziato come negli ultimi anni si è intensificata da parte delle forze dell’ordine, in particolare della Guarda di Finanza, quale organo accertatore che svolge funzioni di polizia economica, l’attività di contrasto all’importazione e alla vendita di prodotti non conformi agli standard di sicurezza richiesti da normative nazionali attuative di Direttive CEE e dalle norme del Codice del Consumo (D. Lgs. 06.09.2055 n. 206) sulla sicurezza generale dei prodotti.

 

L’ambito di intervento delle forze dell’ordine è ampio, dal settore tessile e calzaturiero a quello dei prodotti elettrici a bassa tensione ed elettronici, dai giocattoli ai dispositivi di protezione individuale. “Le segnalazioni di violazione ricevute dall’Ente camerale nel 2011 – ha affermato il Segretario Dr. Pera - hanno riguardato principalmente il mancato rispetto dell’obbligo di apposizione della marcatura CE e l’inosservanza degli standard e norme tecniche di sicurezza, l’omissione o irregolarità delle certificazioni CE di conformità, l’omessa indicazione delle informazioni minime e delle istruzioni d’uso rivolte ai consumatori, la mancata o irregolare apposizione di etichette obbligatorie di composizione nei prodotti tessili ed altri”.

In questi settori la Camera di Commercio di Perugia esercita la potestà sanzionatoria ad essa attribuita per effetto del ricevimento dei verbali di violazione e sequestro da parte di Guardia di Finanza, Carabinieri o altri organi accertatori competenti.

Nel corso del 2011 la Camera di Commercio di Perugia ha ricevuto n. 28 verbali di violazione e sequestro da parte degli organi accertatori e nello stesso anno ha adottato, nel settore della sicurezza dei prodotti e del codice del consumo, n. 22 ordinanze/ingiunzione di pagamento della sanzione amministrativa pecuniaria ed emesso n. 10 provvedimenti di confisca della merce sequestrata. Sempre nel 2011 sono stati emessi 4 ordini di distruzione di merce sequestrata e confiscata.

 

Si precisa, altresì, che i provvedimenti ingiuntivi e di confisca adottati nel 2011 non coincidono con i verbali trasmessi nello stesso anno, poiché l’Ente camerale dispone di un termine di 5 anni dalla violazione per la definizione con ordinanza di procedimenti instaurati negli anni precedenti.

La consistenza dei verbali di accertamento e di sequestro ricevuti nel 2011 ha registrato un incremento rispetto al numero di verbali trasmessi all’ente camerale nel 2010 e anche per il 2012 si profila un aumento dei provvedimenti sanzionatori principali ed accessori.

Una conoscenza consapevole delle norme sui requisiti minimi di sicurezza dei prodotti che acquistiamo abitualmente quali, a esempio, giocattoli, apparecchi elettrodomestici, occhiali da sole, catene natalizie luminose, ecc. - conclude il dr. Mario Pera - è presupposto per scelte di acquisto consapevoli e garanzia di sicurezza per i consumatori. A tale attività l’Ente camerale dedica particolare attenzione attraverso le attività e le competenze dell’ufficio sanzioni e contenzioso, collocato presso la sede di via Cacciatori delle Alpi, 42 (dr. Gabriele De Cosmo tel. 075 5748270).
 

Voci collegatesicurezza dei prodotti, sicurezza dei prodotti alimentari

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.8/5 (40 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia