Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > 23-12-2009 Insediati alla Camera di Commercio di Perugia il Comitato per l'Imprenditoria Femminile e il Comitato dei Giovani Imprenditori delle Associazioni di Categoria

23-12-2009

Insediati alla Camera di Commercio di Perugia il Comitato per l'Imprenditoria Femminile e il Comitato dei Giovani Imprenditori delle Associazioni di Categoria

 

Alla presenza del Presidente della Camera di Commercio di Perugia Ing. Giorgio Mencaroni si sono ufficialmente insediati il Comitato per l’Imprenditoria Femminile e il Comitato dei Giovani Imprenditori delle Associazioni di Categoria istituiti presso la Camera di Commercio perugina.

 

Il Comitato per l’Imprenditorialità Femminile (CIF) della Camera di Commercio di Perugia - costituito nel 2000 con delibera camerale ispirata al protocollo di intesa fra Unioncamere ed il Ministero dell’Industria, del Commercio e dell’Artigianato – è giunto al quarto mandato ed oggi risulta formato da 18 componenti espressione dei settori economici e degli enti e istituzioni locali. Questa la composizione del nuovo CIF:
Danila Bizzarri, Cinzia Bugiantelli, Edi Cicchi, Liana Cicchi, Letizia D’Ingecco, Alessandra Gasperini, Vittoria Iraci, Maria Angela Locchi, Sonia Marsella, Elisa Migliorati, Alberta Piccolini, Alessandra Oddi Baglioni, Antonella Pasquino, Anna Santilli, Nela Turkovich, Maria Zappelli Cardarelli, Luisa Ferretti e una rappresentante del Centro Pari Opportunità della Regione dell’Umbria.
Intervenendo alla prima seduta del Comitato, il Presidente della Camera di Commercio di Perugia Ing. Giorgio Mencaroni ha voluto ricordare come in questi anni il Comitato per l’Imprenditoria Femminile abbia contribuito in maniera decisiva alla diffusione tra le donne di una cultura di impresa che nell’ultimo decennio ha portato ad una crescita estremamente significativa della presenza femminile nel mondo imprenditoriale. “In provincia di Perugia – ha sottolineato Mencaroni – l’imprenditorialità femminile da tempo è uscita dalla marginalità. Le cifre sono inequivocabili: al 31 dicembre 2008 le imprese guidate da donne erano 18.472 (21.885) in Umbria, come dire, oltre una impresa su quattro ha un imprenditrice donna, con una prevalenza nei settori dell’agricoltura (26,2% delle imprese) e del commercio (25,3% del totale)”.
“Ed è interessante notare - ha concluso il presidente della Camera di Commercio – che nel 2008 le imprese femminili sono aumentate più dello stock complessivo delle imprese provinciali, mettendo a segno un + 0,8% rispetto all’anno precedente”.
Tra le principali finalità del Comitato per l’Imprenditoria Femminile da ricordare la promozione di indagini conoscitive sulla realtà imprenditoriale locale, anche con studi di settore, per individuare le opportunità di accesso e di promozione delle donne nel mondo del lavoro e dell’imprenditoria in particolare. E ancora, la promozione di iniziative per lo sviluppo dell’imprenditoria femminile, anche tramite specifiche attività di informazione, formazione imprenditoriale e professionale e servizi di assistenza manageriale mirata, nonché iniziative volte a facilitare l’accesso al credito anche attraverso la stipula delle convenzioni previste nell’ambito del Progetto per l’accesso delle imprenditrici alle fonti di finanziamento; la cura e la divulgazione sul territorio delle iniziative e delle attività di ricerca e studio sullo sviluppo locale promosse della Camera di Commercio e l’organizzazione di iniziative per l’attivazione di un sistema di collaborazioni sinergiche con gli enti pubblici e privati che sul territorio svolgono l’attività di promozione e sostegno dell’imprenditoria femminile in generale.

Rinnovato anche il Comitato dei Giovani Imprenditori delle Associazioni di Categoria, anch’esso costituito presso la Camera di Commercio di Perugia, che per il mandato appena inaugurato risulta così formato:
Angelo De Poi - Assindustria:
Cristiano Orlandi - Confapi:
Chiara Pucciarini - Confcommercio;
Massimo Maiarelli - Confesercenti:
Andrea Gambini - Confartigianato:
Simone Nodessi - CNA:
Matteo Bartolini e Silvano Di Murro - CIA:
Sara Sposini - Coldiretti:
Marco Federici - Confagricoltura:

La finalità del Comitato è in particolare quella di promozione della cultura di impresa presso i giovani e presso i neo imprenditori, con l’espressa volontà di costituire un punto di riferimento e di sostengo per i giovani che intendono avvicinarsi al mondo dell’impresa e per quelli che desiderano consolidare le esperienze già in atto.
Tra le linee di azione obiettivo del Comitato per la prossima annualità vanno ricordati tra l’altro la realizzazione di un seminario tecnico dedicato alla relazione con la clientela, la testimonianza di esperienze alla luce del tema “etica ed economia”, la predisposizione di un kit di autoapprendimento, guida sintetica e facilmente fruibile per accompagnare nei primi passi gli aspiranti imprenditori, indagini sui fabbisogni delle imprese.
 

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.6/5 (49 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia