Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > Camera di Commercio di Perugia: la scuola entra nelle imprese

17-07-2012

Camera di Commercio di Perugia: la scuola entra nelle imprese

 

 

Preparare al lavoro, per creare lavoro: gli studenti a lezione dagli imprenditori, in Italia e all’estero.

In arrivo il Job Day e una Giornata del Lavoro e del Fare impresa.

Al progetto di “Alternanza Scuola-Lavoro” per l’orientamento al lavoro e alle professioni della Camera di Commercio coinvolti studenti degli Istituti secondari superiori.

 

La Camera di Commercio di Perugia ha aderito all’iniziativa denominata "Promozione della cooperazione con le istituzioni scolastiche ed universitarie, e potenziamento dell’orientamento nei settori tecnico-scientifici”, realizzando così quanto previsto dall’ultima legge di riforma che istituzionalizza per gli Enti camerali le funzioni e i compiti relativi alla cooperazione con le istituzioni scolastiche e universitarie, in materia di alternanza scuola-lavoro e per l'orientamento al lavoro e alle professioni.

 

Giorgio Mencaroni, presidente della Camera di Commercio di Perugia: “Il nostro Progetto di “Alternanza Scuola-Lavoro” guiderà gli studenti in esperienze formative in contesti lavorativi locali, ma anche internazionali, mettendo a disposizione borse di studio per programmi di tirocinio/stage; Nel frattempo stiamo organizzando i JobDay, che terremo dall’1 al 13 ottobre prossimi. Altra novità la “Giornata del Lavoro e del Fare Impresa”, che chiuderà il ciclo di iniziative”.

 

Un progetto quello camerale, che cerca di realizzare un'Alternanza Scuola Lavoro, che può spingersi sino al placement dei diplomati nelle aziende, grazie ad una totale compenetrazione dei livelli scolastici ed imprenditoriali, uno inserito nell’altro, fino ad arrivare a una comune gestione dei programmi scolastici e degli strumenti didattici, così da renderli coerenti con i bisogni del mercati del lavoro. Con due obiettivi: accompagnare gli studenti, anche quelli che poi vorranno intraprendere gli studi universitari, in un itinerario che li porti all'incontro, non traumatico, con l'azienda, dal colloquio, alla formazione interna, allo stage, sino ai primi contratti d'inserimento. E, il secondo obiettivo, non meno rilevante, fornire un ulteriore contributo alla diffusione della cultura d'impresa.

 

Significativa la dimensione internazionale che si è voluta dare al Progetto. “La Camera perugina – ha aggiunto il presidente Mencaroni - ha adottato il Bando per la realizzazione di tirocini in contesti internazionali, indirizzandolo agli istituti superiori di secondo grado della provincia di Perugia. Molto alta l’adesione degli studenti le cui proposte progettuali sono state valutate da una Commissione composta da funzionari della Camera di Commercio e dell’Ufficio scolastico regionale”.
Sono stati approvati i progetti presentati da quattro Istituti Secondari Superiori, per un totale di 8 programmi di stage.

 

Questi gli Istituti Scolastici e i progetti approvati:

Istituto Tecnico Tecnologico Statale "A. Volta" di Perugia - Training around Europe
Istituto Tecnico Statale "M.L. Cassata" di Gubbio - Aprire gli orizzonti
Istituto Istruzione Superiore "Marco Polo" di Assisi - Costruire un futuro in ambito nazionale e europeo
Istituto Istruzione Superiore "Giordano Bruno" di Perugia - Il mondo nelle nostre mani - Miglioramento genetico-vegetale attraverso le biotecnologie
Istituto Istruzione Superiore "Giordano Bruno" di Perugia - Il mondo nelle nostre mani - Servizi informatici per l'estero
Istituto Istruzione Superiore "Giordano Bruno" di Perugia - Il mondo nelle nostre mani - Ciclo di produzione nel settore moda
Istituto Istruzione Superiore "Giordano Bruno" di Perugia - Il mondo nelle nostre mani - Corciano e l’arte
Istituto Istruzione Superiore "Giordano Bruno" di Perugia - Il mondo nelle nostre mani - Identificazione e qualificazione dei parametri organolettici del vino

 

Altro elemento portante del progetto, i JobDay che si terranno all’interno delle aziende dal 1° al 13 ottobre 2012. Nei Job Day, gli studenti avranno la possibilità di osservare «in presa diretta» quella che potrebbe essere la loro professione mentre viene effettivamente esercitata da un lavoratore - che può essere l’imprenditore, l’artigiano, il professionista o il dipendente pubblico - durante una normale giornata lavorativa. Il progetto prevede l’affiancamento per un giorno dello studente con un mentor aziendale, all’interno dell’ambiente di lavoro, in un clima informale, ma operativo dove lo studente è invitato a fare domande e a chiarire dubbi. In questo modo lo studente non «impara a fare» ma vive un’esperienza esplorativa, di conoscenza in cui può scoprire un mestiere/professione o vederlo in una nuova luce.


L’iniziativa del JobDay è stata presentata presso la Camera di Commercio, alle associazioni di categoria provinciali, che sono poi intervenute segnalando le aziende /mentor da inserire nel progetto.
I JobDay sono stati apprezzati dagli Istituti Scolastici: 17 le adesioni per un totale di oltre 100 studenti.
In autunno il Progetto “Alternanza Scuola-Lavoro” della Camera di Commercio di Perugia proporrà la “Giornata del Lavoro e del Fare Impresa” cui seguirà una “Giornata Nazionale della Scuola e del Lavoro” organizzata da Unioncamere.
 

Voci collegatealternanza scuola-lavoro

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.5/5 (42 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia