Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > 30-07-2009 A due giorni dalla elezione da parte del Consiglio Camerale si è ufficialmente insediata la nuova Giunta della Camera di Commercio di Perugia.

30-07-2009

A due giorni dalla elezione da parte del Consiglio Camerale si è ufficialmente insediata la nuova Giunta della Camera di Commercio di Perugia.

 

Era l’ultimo atto del procedimento di rinnovo degli organi statutari della Camera di Commercio di Perugia che aveva preso avvio lo scorso mese di dicembre. A due giorni appena dalla elezione da parte del Consiglio, la nuova Giunta si è insediata ufficialmente entrando nel pieno dei poteri conferitegli dallo statuito camerale. Governerà l’ente per i prossimi cinque anni.
 
Presieduta dall’Ing. Giorgio Mencaroni, neo eletto presidente della Camera, la giunta è composta da nove membri di cui otto di prima nomina: Aldo Amoni (Servizi alle Imprese), Paolo Annetti (Artigianato), Giampiero Bianconi (Industria), Marco Caprai (Agricoltura), Angelo Corsetti (Agricoltura), Amedeo Fiorucci (Commercio), Andrea Fora (Servizi alla Persona), Aurelio Forcignanò (Servizi alle Imprese), Massimo Nocetti (Artigianato).
“Sappiamo quanto sia impegnativo l’incarico cui siamo stati chiamati - ha detto aprendo la seduta di insediamento il Presidente Ing. Giorgio Mencaroni – ma è proprio tale consapevolezza che accresce in noi la determinazione, la volontà di agire, il senso di responsabilità, elementi imprescindibili per corrispondere adeguatamente alle attese del sistema delle imprese, da cui riceviamo legittimazione diretta”.
“E proprio in questo particolare momento – ha aggiunto Mencaroni – la Camera di Commercio deve riuscire a mettere in campo ogni risorsa disponibile, materiale e immateriale, e dimostrare di saper dare sostanza al concetto di “casa delle imprese” introdotto dalla legge di riforma”.
Una linea di condotta in cui si è riconosciuta l’intera giunta che è passata dall’ufficialità dell’insediamento ad un intenso lavoro sui temi indicati dal primo ordine del giorno.
In primo piano, una ricognizione approfondita sullo stato degli organismi espressione diretta della Camera di Commercio perugina e delle partecipazioni in enti territoriali che con la loro azione contribuiscono alla crescita del sistema economico, sociale e culturale della provincia. A cominciare da Unioncamere regionale, Centro Estero, PromoCamera, Sase, Fondazione Umbria Jazz, Università per Stranieri, gangli vitali di un sistema cui la Camera di Commercio intende fornire appoggio e sostegno crescenti.
Piena la condivisione su questo e sugli altri argomenti affrontati da parte di tutti i membri della giunta camerale, che hanno votato e approvato all’unanimità la proposta di assestamento di Bilancio camerale che renderà possibile indirizzare nuove e più consistenti risorse verso settori trainanti dell’economia provinciale.
 


 

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.4/5 (41 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia