Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > Visioni d'impresa. Le Aziende della Provincia di Perugia raccontate attraverso un secolo di pubblicità

05-12-2012

Visioni d'impresa. Le Aziende della Provincia di Perugia raccontate attraverso un secolo di pubblicità

 

Poster

 

Inaugurata al Centro Servizi camerali “Galeazzo Alessi” di Perugia la Mostra storico-fotografica “VISIONI D’IMPRESA”. Le Aziende della provincia di Perugia raccontate attraverso un secolo di pubblicità".


Organizzata dalla Camera di Commercio di Perugia in collaborazione con l’Istituto per la Storia dell’Umbria Contemporanea (ISUC) e curata da Renato Covino, docente dell’Università degli Studi di Perugia, “VISIONI D’IMPRESA” ripercorre le forme e i modi attraverso cui è stata veicolata l’immagine delle imprese e del territorio nel secolo scorso.


Presenti all’Inaugurazione il Presidente della Camera di Commercio di Perugia Giorgio Mencaroni, Mario Tosti, Presidente ISUC e lo stesso Prof. Renato Covino, curatore della Mostra.

  

In un arco temporale compreso tra il primo dopoguerra e gli anni ottanta del Novecento, “Visioni d’Impresa” vuol descrivere come l’apparato produttivo della provincia di Perugia entra nella modernità, gli strumenti con cui le imprese si accreditano nei confronti del mercato, comunicano con i consumatori, affermano il marchio e i loro prodotti a livello nazionale e locale rispetto ai concorrenti. La mostra disegna le forme con cui le istituzioni economiche, ed in particolare la Camera di Commercio, accompagnano tale itinerario. Ne emerge un sistema economico variegato, con esperienze evolute e con permanenze che durano fino a tempi recenti.

 

“Visioni d’impresa” - ha detto il presidente della CCIAA di Perugia Giorgio Mencaroni - è un viaggio alla scoperta di tante storie di imprenditori dotati di lungimiranza, passione e capacità manageriale, più noti e meno noti, raccontati attraverso la pubblicità e le diverse forme di comunicazione che hanno accompagnato questo percorso nell’arco del Novecento. Ma è anche un racconto che, dipanandosi fra storia, memoria e cultura d’impresa, può essere di stimolo per riconsiderare le potenzialità della nostra economia e del sistema Umbria”. Ancora il Presidente Mencaroni: “Con “Visioni d’impresa” la Camera di Commercio di Perugia propone un particolare punto di vista del proprio essere istituzione al fianco delle imprese. Protagonista del percorso espositivo e di ricerca, infatti, è il tessuto imprenditoriale provinciale, che rappresenta la base vitale della Camera e della nostra economia”.


Mario Tosti, Presidente Isuc, l’Istituto per la Storia dell’Umbria Contemporanea, che ha collaborato alla realizzazione della Mostra, ha voluto sottolineare come “VISIONI D’IMPRESA” porti alla luce gli elementi “creativi” che hanno consentito alle imprese di proporsi nel corso del Novecento sui mercati italiani e internazionali, in contesti sempre diversi e sempre più complessi. “La pubblicità, il marchio, gli strumenti più avanzati di marketing e di comunicazione, hanno proiettato la regione all’esterno e contribuito a costruire l’immagine dell’Umbria “economica” progredita e moderna”. “E' importante, soprattutto nella fase di crisi e trasformazione che stiamo vivendo – ha aggiunto Mario Tosti - promuovere la discussione sul ruolo che l’impresa ha avuto nell’ultimo secolo come fattore creativo e modernizzante della vita economica e sociale della regione. Apparirà chiaro allora come le imprese e gli imprenditori siano stati soggetti innovatori che hanno inserito i territori umbri nei circuiti del capitalismo avanzato e dell’economia globale”.


La cura della Mostra si deve al Prof. Renato Covino, docente dell’Università degli Studi di Perugia.
“Visioni d’impresa prende in considerazione l’arco temporale compreso tra il primo dopoguerra e gli anni ottanta del Novecento. Per il territorio provinciale rappresenta un periodo di trasformazioni, dapprima sotterranee e poi sempre più evidenti. Si affermano imprese destinate ad un ruolo sempre maggiore nel contesto nazionale, aziende che vivranno successi effimeri, mentre resisterà un tessuto economico ancorato alla tradizione agricola e artigianale dell’Umbria. Si costruiranno i prerequisiti per un balzo e una modernità che si affermeranno in modo definitivo tra gli anni sessanta e ottanta del secolo scorso. Dopo nulla sarà più come prima”. “La pubblicità e le forme di comunicazione accompagnano questo percorso – ha spiegato Renato Covino - da quelle più semplici – l’inserzione giornalistica, la rèclame, l’insegna – al cartellone pubblicitario, dove l’arte viene messa al servizio delle strategie di mercato; dalle esposizioni a “Carosello”, allo spot televisivo, alla fotografia e al cinema. Esse sono una spia del cambiamento e della modernità che riflette i mutamenti del costume, della cultura, della società”. “E’, tuttavia – prosegue il curatore della Mostra - solo nel secondo dopoguerra che le aziende di punta della provincia di Perugia acquisiscono definitivamente nelle loro politiche aziendali le strategie di comunicazione. All’avanguardia in tale settore sono le imprese di consumo ed in particolare quelle orientate nei confronti di mercati di lusso. L’esempio tipico è la Perugina che, nel momento in cui si dota di una strategia aziendale che privilegia il prodotto di qualità rispetto al cioccolato di massa, attiva una Direzione artistica affidata ad un esperto e geniale disegnatore come Federico Seneca”.

  

La mostra “VISIONI D’IMPRESA” si articola in tre diverse sezioni: la prima dedicata alle Imprese e la Pubblicità, la seconda in cui vengono presentate le iniziative promozionali, Expo, Fiere, Rassegne e una terza sui Musei Aziendali, una forma innovativa e diversa di promuovere l’impresa e il suo prodotto.

 

“VISIONI D’IMPRESA” resterà aperta dal 5 dicembre al 6 gennaio prossimi. L’ingresso è libero.

Apertura tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Chiuso il 24 dicembre (pomeriggio), 25 e 26 dicembre, 31 dicembre (pomeriggio) e 1° gennaio 2013.

 

Leggi l’intervento completo del Professor Renato Covino
 

Voci collegateeventi, mostre

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.6/5 (46 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia