Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > 01-04-2009 Perugia "Città Invitata" al Saló Internacional del Turisme a Catalunya - SITC 2009

01-04-2009

Perugia "Città Invitata" al Saló Internacional del Turisme a Catalunya - SITC 2009

 

Perugia “Città Invitata” al Saló Internacional del Turisme a Catalunya - SITC 2009
in programma a Barcellona dal 16 al 19 aprile prossimi.
E’ la prima volta che una città non spagnola ottiene questo riconoscimento.
La presenza di Perugia e il suo Territorio al Salò Internacional del Turisme a Catalunya è stata organizzata dalla Camera di Commercio di Perugia in collaborazione con le Associazioni di Categoria della provincia nell’ambito del programma 2009 del Progetto Turismo.
Dalla partecipazione al Salò Internacional del Turisme a Catalunya attesi ricadute significative nei flussi turistici tra dalla Spagna in Umbria.
Una delegazione di altissimo profilo composta dai vertici del Salò di Barcellona, giornalisti e operatori turistici spagnoli ha partecipato in questi giorni ad un Educational Tour che ha toccato le principali destinazioni turistiche della provincia di Perugia.
 
200.000 visitatori stimati, 1.600 espositori, oltre 1.000 giornalisti accreditati nell’ultima edizione: sono queste le credenziali del SITC - Saló Internacional del Turisme a Catalunya di Barcellona, una delle principali manifestazioni fieristiche europee dedicate al turismo. L’Edizione 2009 del Salò – in programma dal 16 al 19 aprile prossimi – ha scelto Perugia come “Città Invitata”, un ruolo che per la prima volta viene assegnato a una città non spagnola.
Stamane all’Aeroporto di S.Egidio Alviero Moretti, presidente della Camera di Commercio di Perugia ha presentata nel corso di una conferenza stampa la partecipazione della città di Perugia al SITC e le iniziative collegate. Presente una delegazione spagnola composta dai vertici del SITC, da giornalisti e operatori turistici che hanno partecipato in questi giorni ad un Educational Tour che ha toccato le principali destinazioni turistiche della nostra provincia. La delegazione è poi ripartita alla volta di Barcellona con il volo Ryanair che da alcuni mesi collega Perugia alla capitale catalana.
“Ci siamo orientati verso questa azione promozionale – ha ricordato Alviero Moretti – anche in considerazione dell’esistenza di questo collegamento aereo, che ha portato in pochi mesi ad un aumento della presenza di turisti spagnoli sul nostro territorio. Fra quindici giorni la Camera di Commercio di Perugia, in collaborazione con le Associazioni di Categoria della Provincia, parteciperà alla XVII edizione del Salone Internazionale del Turismo di Catalogna, con Perugia nel ruolo di “Città Invitata”, quale ospite d’onore selezionato dagli stessi organizzatori dell’importantissima Fiera barcellonese”.
“La nostra presenza al Salò – ha detto ancora Moretti - è finalizzata alla penetrazione del mercato turistico della Catalogna, da cui proviene la maggior parte dei turisti spagnoli che scelgono l’estero come meta delle proprie vacanze”.
Hanno partecipato alla Conferenza stampa i membri della delegazione spagnola in Umbria da quattro giorni a Perugia per un Educational Tour che ha toccato le principali mete turistiche della provincia. Tra essi, il Presidente e il Direttore del SITC di Barcellona Ramon Bagò i Aqullò e Marta Serra Peruquet, i giornalisti Xavier Moret de El Periodico, Josep Mª Palau de La Vanguardia, Rutas del Mundo, National Geographic e Altaïr, Mayca Navarro, Programma del Cuní e TV3, David Dusster del Magazine de La Vanguardia, Cristina Rubio de El Mundo, Esther Armora di ABC, i rappresentanti di alcuni Tour Operator Pelayo Dominguez Mesa, Ramon Enric Tor Cabello, Ricardo Molgosa Rodriguez, Olga Antón. Il Presidente del Salò Ramon Bagò i Aqullò ha voluto manifestare, a nome di tutti gli altri membri della delegazione spagnola, l’apprezzamento per le bellezze della nostra terra, per la natura, le città, l’arte ma anche per l’atmosfera affascinante che da esse emana. Molto valide sono state giudicate le strutture ricettive locali, un sistema senz’altro in grado di soddisfare pienamente le esigenze di un numero sempre maggiore di turisti spagnoli.
Interessante il trend degli arrivi a Perugia di turisti spagnoli con il volo Ryanair Barcellona Perugia, evidenziato dal Direttore dell’Aeroporto di S.Egidio Lino Banella. “Dal 2 luglio al 24 ottobre 2008 – ha ricordato Banella – il volo Ryanair ha fatto registrare un totale di 11.994 passeggeri, 6.172 in partenza da Perugia e 5.822 in arrivo da Barcellona. Con la ripresa dei voli da aprile a ottobre 2009 contiamo di vedere crescere ancora questi numeri, soprattutto perché gli spagnoli hanno dimostrato di gradire la nostra regione, visto che da un iniziale 20% delle presenze sul volo Ryanair sono passati in poco più di tre mesi a quasi il 50%”.
In questi giorni di full immersion perugina, la delegazione è stata ricevuta dalle amministrazioni comunali coinvolte nel progetto, a cominciare dal sindaco di Perugia Renato Locchi e ad Assisi dall’Assessore al Turismo Leonardo Paoletti
.
Una forte spinta promozionale potrà arrivare dall’effetto Salò di Barcellona. La posizione di “Città Invitata” al Salò – è stato rimarcato - consente a Perugia e al suo Territorio di rivestire un ruolo di preminente importanza all’interno delle attività promozionali organizzate dall’Ente Fiera barcellonese, con la possibilità di veicolare l’immagine della nostra terra, delle nostre città, della nostra cultura in tutta la campagna pubblicitaria che precede e accompagna l’evento. Perugia e il suo Territorio metteranno in mostra a Barcellona tutti gli aspetti della variegata offerta turistica che caratterizza l’intero territorio provinciale: offerta ricettiva alberghiera ed extralberghiera, turismo verde, enogastronomia, artigianato artistico, arte, cultura e grandi eventi.
Il progetto è stato sviluppato dalla Camera di Commercio in collaborazione con le Associazioni di Categoria - Confcommercio, Confesercenti, Assindustria, CNA, Confartigianato, Coldiretti, CIA, Unione Provinciale Agricoltori, ma ha coinvolto anche la gran parte dei soggetti a vario titolo operanti nella promozione del territorio regionale: APT dell’Umbria, Università per Stranieri, Comuni di Perugia, Assisi, Spoleto, Gubbio, Città della Pieve, Università dei Sapori, Eurococholate, Conservatorio di Perugia, Sbandieratori di Gubbio e di Città della Pieve, Coordinamento delle Strade del Vino dell’Umbria e Aeroporto di S. Egidio. In sintesi la strategia avviata dalla Camera di Commercio si fonda su due leve principali: una, metodologica, che prevede la costante ricerca di collaborazioni pubblico-privato, per creare economie di scala e massimizzare il risultato dell’intervento promozionale; l’altra, di merito, che prevede di far forza sulle potenzialità di mercato del volo con Barcellona per “andare a cercare” un turismo verso l’Umbria che consapevolmente scelga Perugia e l’Umbria per vivere esperienze interessanti, scoprire il territorio, apprezzare il lavoro delle nostre imprese.
 


 

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.4/5 (46 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia