Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > Sicurezza Perugia, Mencaroni interviene nella polemica sulla sicurezza nel capoluogo umbro

15-04-2013

Sicurezza Perugia, Mencaroni interviene nella polemica sulla sicurezza nel capoluogo umbro

 

Giorgio Mencaroni, presidente della Camera di Commercio di Perugia: “Minimizzare è colpevole, sottovalutare irresponsabile, ma l’eccessiva drammatizzazione mediatica dei fenomeni di disagio sociale, innegabilmente presenti a Perugia, può essere estremamente pericolosa, con il risultato di acuire, piuttosto che lenire, il senso di insicurezza di cittadini e imprese”.
Il presidente della Camera di Commercio perugina interviene nella polemica sulla sicurezza nel capoluogo umbro riportata in prima pagina da una trasmissione Rai che ha dato voce all’inviato di Panorama Carmelo Abbate.
“Condivido la reazione del Sindaco Boccali di fronte ad una denuncia che francamente appare eccessiva. Viviamo – è vero - situazioni di disagio, che negli ultimi anni si sono amplificate ed aggravate. Ma Perugia non è la riva dei bruti e l’enfatizzazione - spinta a volte fino alla morbosità - di ogni notizia di cronaca, non solo è produce devastanti danni di immagine, ma finisce per accrescere lo stato di smarrimento e insicurezza dei cittadini e, ovviamente, delle imprese. Siamo come cittadini e imprenditori a fianco del Sindaco Boccali”.
“Sappiamo quanto l’azione dei media influisca sulla vita di tutti noi e, per questo, al di fuori di sterili polemiche, mi permetto di invitare ad una maggiore prudenza e circospezione nel modo di trattare e presentare certi argomenti.
“Un dato su cui riflettere emerso da una indagine estremamente approfondita commissionata dall’ANCI: l’86% dei cittadini residenti in città italiane di piccole dimensioni ritiene che ad alimentare il proprio senso di insicurezza contribuisca in misura “molto o abbastanza“ elevata l’enfasi data dai mass media ai fenomeni di violenza e ai reati commessi nelle varie parti del paese”.
“La tutela della legalità costituisce un pilastro imprescindibile per lo sviluppo economico, tanto più nell’attuale fase di crisi economica, che può favorire l’insorgere o l’aggravarsi di fenomeni di illegalità. La Camera di Commercio di Perugia ha fatto di questo tema un punto centrale della propria attività e – in accordo con tutte le istituzioni locali – ha adottato iniziative per il contrasto ai fenomeni criminali, qualsiasi essi siano. Proprio recentemente abbiamo sottoscritto un Protocollo di intesa con la Prefettura di Perugia che favorirà la creazione di una rete di servizi di assistenza alle imprese che si trovano in una condizione di grave crisi finanziaria ed economica ed esposte, più delle altre, all’insidia della criminalità. Ed entro il 2013 diventerà operativo lo “Sportello Provinciale per la Legalità”’ cui abbiamo affidato il compito di fornire prima assistenza a coloro che devono fronteggiare l’azione del racket e dell’usura, nella consapevolezza che tali fenomeni rappresentano una grave minaccia alla libertà degli operatori economici, agli equilibri di mercato ed alle normali regole di concorrenza”.

 

 

Voci collegateterritorio

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.6/5 (45 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia