Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > Parte il tour di promozione degli oli extravergine italiani di Ercole Olivario 2013

21-05-2013

Parte il tour di promozione degli oli extravergine italiani di Ercole Olivario 2013

 

PARTE IL TOUR DI PROMOZIONE DEGLI OLI EXTRAVERGINE DI OLIVA ITALIANI DI ERCOLE OLIVARIO 2013 A PERUGIA IL SYMPOSIUM CULINARIO ERCOLE OLIVARIO 2013. 4 CHEF INTERPRETANO L’OLIO D’OLIVA DEL PROPRIO TERRITORIO PER UN MENU UNICO

E nel Regno Unito l’eccellenza olivicola italiana si presenta al cospetto di un mercato tutto da scoprire

E’ intensa l’attività di promozione pianificata dalla Camera di Commercio di Perugia e dal Comitato del Concorso Ercole Olivario. A poco più di un mese dalla proclamazione dei vincitori del Concorso ha preso il via una serie di iniziative finalizzate alla valorizzazione degli Oli extravergine che hanno partecipato alla XXI edizione del concorso.
Prima iniziativa a Perugia con una stimolante kermesse culinaria, il Symposium Culinario Ercole Olivario 2013, che il Comitato del Concorso realizza con la prestigiosa collaborazione dell’Università dei Sapori.


Quattro gli Chef provenienti dalle regioni che hanno trionfato nell’ultima edizione del Concorso: per l’Umbria l’emergente Riccardo Benvenuti, per il Lazio il blasonato Salvatore Tassa, per l’Abruzzo William Zonfa e infine per la Sardegna Roberto Serra. All’estro di questi cuochi è affidata la realizzazione di un menu a quattro mani, molto particolare, frutto di sperimentazione, studio e esperienza. Una prova d’autore, potremmo definirla, in cui 4 talenti diversi, ognuno portatore di esperienze e cultura territoriale peculiari ma anche di entusiasmo e curiosità, si confrontano e si uniscono.


"Il progetto nasce da una necessità – sottolinea Giorgio Mencaroni, Presidente della Camera di Commercio di Perugia - quella cioè di far capire che l'olio d’pliva non è un condimento, ma un vero e proprio ingrediente che può dar carattere e corpo ai piatti. Il simposio culinario ha lo scopo di realizzare un menu capace di veicolare questo messaggio sia a livello nazionale che a livello internazionale. Sarà lo strumento per presentare l'eccellenza olearia sul mercato".


Così durante la prima giornata, gli chef hanno preparato ognuno un proprio piatto che andrà ad esaltare l’olio extravergine della propria regione di appartenenza. Poi i quattro autori procederanno insieme ad avviare un processo di destrutturazione delle singole ricette, confrontandosi sui singoli ingredienti e sulla efficacia degli stessi in un piatto o in un altro.
Sulla base di queste valutazioni il simposio di chef indicherà quale tra tutti gli ingredienti possa essere utilizzato per la “strutturazione” di una ricetta/piatto novità e quale tra gli oli vincitori abbinare e/o ricomprendere nella ricetta.


Il prodotto finale del Simposio costituirà il menu Ercole Olivario 2013, autentica espressione di cucina nella quale l’olio extravergine è valorizzato come ingrediente determinante e diversificante. Il menu sarà così il biglietto da visita con il quale presentare la task force degli oli di Ercole Olivario presso i ristoranti italiani certificati all’Estero.
E proprio all’estero guardano le azioni di valorizzazione che il Comitato di Ercole Olivario sta promuovendo. A cominciare dal Regno Unito. Dal 18 al 19 giugno tutti gli oli finalisti parteciperanno alla due giorni organizzata presso il Monastero della città di Manchester dalla ristoratrice italiana Cinzia Fraquelli Bocchi (Ristorante La Locanda di Gisburn - Inghilterra) che quest’anno ha ricevuto a Perugia il premio Lekythos per l’attività di divulgatrice della qualità dell’olio italiano all’estero.


Un vero e proprio evento di promozione dell’extravergine italiano, “Essential Olive Knowledge for a Healthier Future”, per una “full immersion” nell’olio, con dibattiti sul tema della produzione olivicola di qualità e della dieta mediterranea, aperti ad un pubblico di operatori specializzati, stampa e studiosi di settore. Non mancherà la possibilità di degustare un’accurata selezione di etichette, con l’aiuto degli esperti.


Il giorno 20 giugno gli oli vincitori arrivano a Londra per una conferenza stampa di presentazione del concorso Ercole Olivario e degli oli vincitori. La conferenza stampa sarà anche l’occasione per lanciare a Londra il Menu del Simposio Chef Ercole Olivario e introdurlo nei ristoranti italiani certificati con il marchio di Ospitalità Italiana, certificazione rilasciata da ISNART e Unioncamere. I ristoratori aderenti al progetto che adotteranno per un periodo concordato il menu Ercole Olivario riceveranno il materiale promozionale del concorso unitamente ad un kit contenente i campioni degli oli vincitori.

 

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.4/5 (34 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia