Home > La nascita dell'impresa > Impresa digitale > Posta Elettronica Certificata - P.E.C.

Posta Elettronica Certificata - P.E.C.

News: Controllo degli indirizzi di posta elettronica certificata (PEC) iscritti nel Registro Imprese 

 


 
CHE COS'E' LA PEC

La Posta Elettronica Certificata (PEC) è il sistema che consente di inviare e-mail che hanno valore legale equiparato a quello di una raccomandata con ricevuta di ritorno.

L’indirizzo PEC è il punto di contatto ufficiale tra imprese e PA, che permette comunicazioni tempestive, economiche e tracciate alla sede dell’impresa. La PEC può essere utilizzata anche come strumento rapido e sicuro di comunicazione tra imprese.

 

AVERE UN INDIRIZZO PEC E’ OBBLIGATORIO

L'art. 16 comma 6 del d.l. 29 novembre 2008 n. 185, convertito con modificazioni con la legge 28 gennaio 2009 n. 2, ha introdotto l'obbligo, per le società, di comunicare il proprio indirizzo di posta elettronica al Registro delle Imprese. Successivamente questo obbligo è stato esteso anche alle ditte individuali (art. 5 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179, entrato in vigore il 20 ottobre e convertito con modifiche dalla Legge 221 del 17 dicembre 2012) .

L'indirizzo di posta elettronica certificata può essere rilasciato dai Gestori iscritti nell'Elenco Pubblico previsto dal D.P.R. 68/2005 e tenuta da DigitPA – Ente nazionale per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione. 

  

Alcune imprese non si sono ancora dotate di una PEC e altre, invece, hanno attivato un indirizzo PEC ma non hanno provveduto ad aggiornarlo o a rinnovarlo. I contratti di gestione delle caselle prevedono infatti una scadenza e non si rinnovano automaticamente.

 

Per controllare la regolarità della propria PEC vi invitiamo a verificare che la casella sia:

Univoca (la casella PEC deve essere riferita esclusivamente ad una sola impresa anche in caso, ad esempio, di più società facenti capo agli stessi soci; inoltre non è possibile utilizzare la PEC generica del professionista che cura gli interessi dell’impresa o dell’associazione di categoria alla quale l’impresa è iscritta), attiva e funzionante. 

 

Se la PEC non risponde anche solo ad uno di tali requisiti è necessario provvedere subito ad iscriverne una nuova al Registro delle Imprese.

 

 

 

Allegati

Voci collegatePEC-Posta elettronica certificata, registro delle imprese

Esprimi il tuo voto:

Rating: 2.3/5 (88 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia