Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > L'Umbria del formaggio, lunedì 25 novembre, ore 15, all'Università dei Sapori di Perugia

22-11-2013

L'Umbria del formaggio, lunedì 25 novembre, ore 15, all'Università dei Sapori di Perugia

 

 

L’alta gastronomia esalta i formaggi umbri, eccellenze di prima grandezza nel panorama agroalimentare italiano.

 

Lunedì 25 novembre (ore 15) all’Università dei Sapori di Perugia il gastronomo chef Antonio Andreani proporrà un corso di degustazione incentrato sui formaggi “made in Umbria”, tanto pregiati, quanto ancora poco conosciuti rispetto ai più reclamizzati prodotti di altre regioni italiane.

 

Il corso degustazione consentirà ai partecipanti di compiere un viaggio nell’affascinante storia dell’Umbria dei formaggi, una storia antica di tremila anni che ha visto nascere prodotti di altissima qualità.

 

L’iniziativa dell’Unioncamere Umbria, che ha impegnato la Camera di Commercio di Perugia e la sua l’azienda speciale Promocamera, in un articolato programma promozionale a sostegno delle attività casearie della regione.

 

Una grande tradizione che si perpetua da oltre tremila anni con risultati di valore assoluto. L’arte casearia umbra si esprime in diverse tipologie di formaggi – oltre quindici sono quelle catalogate e registrate – che toccano vette di qualità indiscusse, ma non sempre adeguatamente riconosciute rispetto a molti formaggi delle altre regioni italiane, senz’altro più pubblicizzati, ma non per questo di un più alto livello qualitativo.


La Camera di Commercio di Perugia e Promocamera, nell’ambito del programma di promozione rivolto alle eccellenze casearie umbre, hanno organizzato per lunedì 25 novembre (ore 15) un corso degustazione proposto dal gastronomo e chef Antonio Andreani, che si terrà all’Università dei Sapori di Perugia.
Sarà un autentico trionfo dell’Umbria dei Formaggi, rappresentato attraverso l’illustrazione delle caratteristiche organolettiche e delle modalità di utilizzo in cucina dei grandi Pecorini di Norcia e di quelli del Subasio, stagionati in botte o in fossa , delle caciotte di pecora o di mucca, del Raviggiolo o del Roccaccio, la Ruzzichella, il Bigetto e Grello.
Guidati dal gastronomo Andreani, i partecipanti al corso – degustazione, compiranno un viaggio attraverso l’affascinante storia del formaggio umbro, una storia che ha prodotto autentiche eccellenze, che meritano un più ampio e diffuso riconoscimento.


Presentando l’iniziativa in programma lunedì all’Università dei Sapori, il presidente della Camera di Commercio di Perugia Giorgio Mencaroni, si è augurato l’istituzione di un premio regionale dedicato al formaggio “che possa promuovere il nostro straordinario formaggio, al pari dell’Ercole Olivario per l’olio”. “Dobbiamo lavorare insieme per sviluppare una cultura del consumo del formaggio umbro – ha detto Giorgio Mencaroni. Un prodotto di grande qualità che finora non è stato reclamizzato come meriterebbe. Genuino, molto apprezzato dagli intenditori, dagli addetti ai lavori e dai turisti che affollano il territorio. Ma che deve essere conosciuto di più anche dal grande pubblico dei consumatori, ai quali dobbiamo trasmettere quello che noi già sappiamo: in Umbria la “forma” è sostanza. E lungo le rotte del pecorino e degli altri formaggi regionali, ogni giorno si possono fare incontri sorprendenti e scoprire prodotti e territori straordinari”.
 

Voci collegateazione promozionale, promozione

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.8/5 (48 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia