Home > > > Riduzione del diritto annuale: decorrenza dal 2015

Riduzione del diritto annuale: decorrenza dal 2015

 

Informiamo le imprese che la legge n. 114 dell'11 agosto 2014 ha riformulato l’articolo 28 del decreto-legge n. 90/2014, prevedendo la riduzione del diritto annuale nelle seguenti misure:

  • per l'anno 2015, riduzione del 35 per cento
  • per l'anno 2016, riduzione del 40 per cento
  • a decorrere dall'anno 2017, riduzione del 50 per cento


Per l’anno 2014 rimangono quindi in vigore gli importi stabiliti con Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 21 aprile 2011 e ribaditi nella nota ministeriale prot. n. 0201237 del 05 dicembre 2013.


Pertanto coloro che, successivamente al versamento hanno erroneamente compensato il 50% del diritto annuale pagato, possono entro un anno dalla scadenza reintegrare l’importo dovuto avvalendosi dell’istituto del ravvedimento operoso.


In assenza, in caso di incompleto pagamento, l' impresa sarà sanzionata come prescritto dal Decreto n. 54/2005.

 

Vai alla pagina del diritto annuale 

 

Voci collegatediritto annuale, registro delle imprese

Esprimi il tuo voto:

Rating: 2.1/5 (52 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia