Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > " Mirabilia '14", III Borsa Internazionale del Turismo Culturale dei Siti Unesco

17-09-2014

" Mirabilia '14", III Borsa Internazionale del Turismo Culturale dei Siti Unesco

 

 

Dal 30 novembre al 2 dicembre prossimi Perugia sarà la sede della III Borsa Internazionale del Turismo Culturale dei Siti Unesco.

 

Giorgio Mencaroni, presidente della Camera di Commercio di Perugia: ”Un grande riconoscimento per Perugia chiamata ad ospitare un evento di rilevanza internazionale, che intende promuovere l’offerta turistica integrata dei siti UNESCO, gemme irripetibili, testimonial straordinari di territori turisticamente di eccellenza e di grande appeal per un pubblico internazionale, sempre più attento ad un turismo culturale di grande qualità”.

 

La Borsa Internazionale del Turismo Internazionale dei Siti Unesco, momento centrale di “Mirabilia”, idea - progetto della Camera di Commercio di Matera, cui aderiscono la Camera di Commercio di Perugia e enti camerali che rappresentano altri 8 territori italiani, richiamerà a Perugia operatori incoming, buyers, decision managers, opinion leaders e giornalisti di ogni parte del mondo.

 

Al centro della proposta le meraviglie italiane Patrimonio Materiale Unesco ospitate nei 10 territori aderenti al progetto. Per l’Umbria i Siti francescani di Assisi, S. Salvatore di Spoleto e il Tempietto del Clitunno. Per le altre regioni italiane inserite nel progetto i Sassi di Matera e i palazzi dei Rolli di Genova, le Dolomiti, le Cinque Terre, la Basilica Patriarcale di Aquileia, i Trulli della Murgia, l’Orto botanico di Padova, le Isole Eolie e la Costiera amalfitana.

 

Dal 30 novembre al 2 dicembre prossimi, Perugia sarà la sede della III Borsa Internazionale del Turismo Culturale dei Siti Unesco, momento centrale di “Mirabilia”, idea-progetto nata nel 2012 per iniziativa della Camera di Commercio Matera, cui hanno aderito la Camera di Commercio di Perugia e enti camerali di altre 8 province italiane.

 

“E’ un evento di rilevanza internazionale – ha sottolineato con soddisfazione Giorgio Mencaroni, presidente della Camera di Commercio di Perugia, che porterà a Perugia operatori incoming, decision managers, buyers, opinion leaders e giornalisti di ogni parte del mondo. Qui presenteremo la nostra proposta: un’offerta turistica integrata dei siti UNESCO “meno noti” che renda visibile e fruibile il collegamento con i territori di appartenenza, turisticamente interessanti e accomunati dal riconoscimento UNESCO, a beneficio di un pubblico internazionale sempre più attento ed esigente ad un turismo culturale di grande qualità”.

 

La Borsa Internazionale del Turismo culturale dei siti Unesco di Perugia è il momento più significativo di “Mirabilia” 2014, progetto di rete che vuole valorizzare destinazioni accomunate da un patrimonio artistico e culturale di altissimo livello. L’obiettivo di “Mirabilia” è la valorizzazione dei territori e delle loro peculiarità culturali ed enogastronomiche, attraverso la creazione di strumenti di promozione e network di imprese, per la definizione di prodotti turistici integrati rivolti ad un pubblico mondiale.

 

Il progetto prende il nome dai “Mirabilia Urbis Romae”, le guide pratiche scritte dai viaggiatori che nell’antichità guidavano i pellegrini verso la città eterna raccontando loro storie di popoli, persone e località incontrati lungo il percorso. Il sito dedicato è www.mirabilianetwork.eu

 

Ancora il presidente Mencaroni: “Mirabilia” è un chiaro ed inequivocabile esempio di come fare sistema attraverso la rete delle Camere di Commercio, utilizzando e ottimizzando risorse umane e finanziarie per valorizzare in concreto il patrimonio culturale, creando allo stesso tempo reddito e occupazione per i territori interessati. Puntiamo sulla qualità e sull’organizzazione garantita dal sistema camerale per essere concorrenziali e in grado di proporci degnamente in occasione di grandi eventi, a cominciare da EXPO 2015”.

 

La Borsa Internazionale del Turismo Culturale siti Unesco di Perugia si pone l’obiettivo di portare a Perugia 55 buyers provenienti da circa 20 Paesi tra cui Usa, Giappone, Russia, Gran Bretagna, Paesi Scandinavi, Francia, Germania.
 

Voci collegateBorsa del Turismo, patrimonio culturale

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.9/5 (35 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia