Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > 03-03-2007 VIII° Concorso Regionale per gli Oli Extravergini a Denominazione di Origine Protetta (DOP) "Umbria"

03-03-2007

VIII° Concorso Regionale per gli Oli Extravergini a Denominazione di Origine Protetta (DOP) "Umbria"

 

VIII° Concorso Regionale per gli Oli Extravergini a Denominazione di Origine Protetta (DOP) “Umbria”

 

Premiati alla Rocca di Casalina – Deruta i migliori oli a denominazione di origine protetta DOP dell’Umbria

All’ VIII edizione del Concorso regionale hanno partecipato complessivamente 23 imprese operanti nelle cinque sottozone in cui si articola il disciplinare dell’olio dop Umbria (Colli Assisi-Spoleto, Colli del Trasimeno, Colli Martani, Colli Amerini e Colli Orvietani).
La giornata conclusiva del Concorso si e’ tenuta alla Rocca di Casalina di Deruta. Sono intervenuti Alviero Moretti, pres. della Camera di Commercio di Perugia e del comitato organizzatore del concorso, Adriano Garofoli, pres. di Unioncamere regionale umbra, Mario Ruozi Berretta, pres. della Camera di Commercio di Terni, Mauro Mastice sindaco di Deruta e l’assessore allo Sviluppo economico e turismo del Comune di Perugia
.

Il Concorso è organizzato da Unioncamere Umbria in collaborazione con le Camere di Commercio di Perugia e Terni e la partecipazione della Regione dell’Umbria, del Parco Tecnologico Agroalimentare di Pantalla di Todi, del Centro Agroalimentare di Foligno, dell’Accademia nazionale dell’Olivo e dell’olio, delle Associazioni Coldiretti, Confagricoltura, C.I.A. e del Consorzio di Tutela dell’olio Dop Umbria.

Questi i vincitori del VIlI° Concorso Regionale, dunque i migliori oli extravergini di oliva DOP prodotti in Umbria
RISULTATI
VIII CONCORSO REGIONALE PER IL MIGLIOR OLIO DOP UMBRIA
SOTTOZONA COLLI AMERINI

1° CLASSIFICATO
“AZIENDA AGRARIA OLIVETO DI CONTESSA GELTRUDE” - AMELIA (TR)

SOTTOZONA COLLI ASSISI SPOLETO

1° CLASSIFICATO
“AZIENDA AGRARIA VIOLA” S. ERACLIO DI FOLIGNO (PG)

2° CLASSIFICATO
“AZIENDA AGRARIA MARFUGA”
CAMPELLO SUL CLITUNNO (PG)

3° CLASSIFICATO
SOC. AGR. TREVI IL FRANTOIO DI TORRE MATIGGE TREVI
SOTTOZONA COLLI MARTANI

1° CLASSIFICATO
“FRANTOIO LA CASELLA DI SCASSINI PAOLO” TODI (PG )

2° CLASSIFICATI - EX EQUO
AZ. AGR. BACCI NOEMIO DI GUALDO CATTANEO e “MONINI SPA” SPOLETO (PG)

SOTTOZONA COLLI DEL TRASIMENO

1° CLASSIFICATO
“MULINO E FRANTOIO DEL TRASIMENO”
CASTIGLIONE DEL LAGO (PG)

2° CLASSIFICATO
“FRANTOIO FALIERO MANCIANTI”
S. FELICIANO – MAGIONE (PG)

3° CLASSIFICATO
SAIAGRICOLA – TENUTA DI MONTE CORONA DI UMBERTIDE

SOTTOZONA COLLI ORVIETANI

1° CLASSIFICATO
“ RANCHINO EUGENIO” DI ORVIETO (TR)

2° CLASSIFICATO
FRANTOI OLEARI UMBRI – CUFROL DI SPOLETO


VINCITORE PREMIO SPECIALE CATEGORIA 10 QUINTALI

1° CLASSIFICATO
GIANNI BATTA - PERUGIA


VINCITORE PREMIO QUALITA’ ED IMMAGINE 2007

1° CLASSIFICATO
RANCHINO EUGENIO DI ORVIETO

“Il Concorso regionale rappresenta un’ occasione unica per tutti gli operatori umbri del settore oleario, che in questa manifestazione trovano, oltre ad una vetrina di prestigio, un’occasione di confronto per riflettere su un anno di attività esulle tematiche più attuali del comparto” ha detto il Presidente della Camera di Commercio di Perugia Alviero Moretti, aprendo la giornata conclusiva del Concorso. .
“La campagna olearia 2006\2007 – ha ricordato Alviero Moretti – ha visto un forte avanzamento della produzione rispetto al 2005 quando avversi eventi atmosferici compromisero fortemente la raccolta. Il Concorso ha dimostrato anche che la qualità dell’olio Dop umbro è altissima. Per i nostri olivicoltori la scelta della qualità è un fatto ormai pienamente consolidato, che ha portato, tra l’altro, al riconoscimento su tutto il territorio regionale della D.O.P. (Denominazione di Origine Protetta) da parte dell’Unione Europea, facendo così coincidere i confini della denominazione con quelli della regione dell’Umbria”.
La campagna olearia in Umbria si è chiusa con buoni risultati, sia sotto il profilo quantitativo che qualitativo. Quest’anno sono stati prodotti circa 80.000 quintali di olio rispetto ai 48.000 dello scorso anno e gli oli extravergini che saranno certificati DOP (Denominazione di Origine Protetta) si attesteranno intorno ai 7.000 quintali contro i 4.535 del 2005\2006. La produzione regionale di olio torna quindi ad avvicinare la media dell’ultimo quinquennio che è stata di 97.000 quintali.
Il Concorso Regionale ha introdotto quest’anno numerose, interessanti novità, a cominciare dalla realizzazione di eventi in collaborazione con la grande distribuzione e con il circuito della ristorazione di qualità identificato dal marchio “Quality Restaurant”. Gli oli partecipanti al concorso sono stati esposti nello scorso fine settimana all’interno di stand allestiti presso gli IperCoop di Perugia (Collestrada) e Terni; notevole il gradimento da parte della clientela che ha potuto degustare gli oli Dop e rendersi conto della loro altissima qualità.
Grande successo anche per RISTOLIO, che ha portato gli oli prodotti dalle 23 aziende iscritte al Concorso 2007 sui tavoli dei ristoranti inseriti nel circuito “Quality Restaurant”.
Con l’edizione di quest’anno, inoltre, è stata istituita una nuova categoria denominata “10 quintali” riservata alle realtà imprenditoriali di dimensioni ridotte: 5 le aziende che hanno partecipato.
“Le innovazioni apportate in questa ottava edizione del concorso – ha detto nel suo intervento Adriano Garofoli, presidente di Unioncamere regionale – sono coerenti con le logiche d’intervento che caratterizzano le politiche regionali di sviluppo e che hanno trovato il generale consenso degli attori locali in un complesso ma positivo lavoro di concertazione. Tra queste assume particolare rilievo proprio la necessità di perseguire l’obiettivo della integrazione tra diversi settori per realizzare e valorizzare l’offerta regionale”. ”L’olio di oliva – ha sottolineato Garofoli - rappresenta indiscutibilmente un elemento fondamentale ed insostituibile di quello che possiamo definire il prodotto “Umbria” costituito da un insieme impareggiabile di arte, di cultura, di paesaggio e natura, di tradizioni ed accoglienza, di artigianato artistico e di produzioni tipiche. Sono convinto che, attraverso l’individuazione e l’attivazione di varie forme di collaborazione, equilibrate e trasparenti, tra gli operatori dei diversi settori, sia possibile mettere in atto una vera e propria strategia di filiera e quindi creare le condizioni favorevoli per accrescere il rispettivo valore aggiunto prodotto”.
Il presidente della Camera di Commercio di Terni Mario Ruozi Berretta ha voluto ricordare l’impegno del sistema camerale umbro a sostegno di un comparto - quello della produzione olearia – che fornisce alla nostra regione l’immagine di una terra vocata alla qualità e al costante miglioramento del prodotto. Ruozi Berretta ha fatto riferimento, oltre che al Concorso regionale per gli Oli Dop, all’Ercole Olivario, che si terrà a Spoleto a fine marzo e che ha saputo qualificarsi come il premio più importante su scala nazionale.
Per quanto si riferisce all’Ercole Olivario, occorre ricordare che il Concorso Regionale assolve anche al compito di selezionare i finalisti umbri per l’accesso alla fase finale del Premio Nazionale, arrivato quest’anno alla XV edizione, in programma a Spoleto dal al 19 al 24 marzo prossimi e a cui potranno prendere parte i cinque vincitori del Concorso Regionale appena concluso.
Nell’ambito della giornata conclusiva del Concorso si è tenuto un seminario sul tema “Umbria terra d’olio: viaggio alla scoperta dell’olio Dop Umbria”. Le relazioni di base sono state svolte dal Prof. Gianfrancesco Montedoro che ha illustrato le “Peculiarità dell’Olio Dop dell’Umbria” e dal Prof. Alberto Sorbini che ha parlato dell’”Olio nella cultura alimentare dell’Umbria”.
 

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.6/5 (47 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia