Home > Ho bisogno della Camera per > La gestione dell'attività > Richiedere carta e bollini per stampa certificati con Telemaco

Richiedere carta e bollini per stampa certificati con Telemaco

  

Ricordiamo agli utenti che sono cambiate le modalità per l’approvigionamento della carta e dei bollini necessari ad emettere certificati.

Per la certificazione on-line, gli utenti che hanno aderito al servizio Telemaco tramite la convenzione Telemaco Pay devono essere in possesso di carta filigranata e bollini,  forniti dalla Camera di Commercio.

La richiesta di acquisto del materiale deve pervenire via PEC all´Ufficio Registro Imprese registro.imprese@pg.legalmail.camcom.it tramite l’apposito modulo, che va compilato in tutte le sue parti. 
 
I bollini sono di tre diverse tipologie a seconda del certificato richiesto:
  • bollini per certificato ordinario (marche “oro” color giallo)
  • bollini per certificato storico (marche “argento” color grigio)
  • bollini per certificati artigiani (marche “rame” color rosso)
 L´Ufficio comunicherà all’interessato le modalità di pagamento ed il giorno in cui ritirare i materiali richiesti.
 La quantità minima acquistabile è di 500 fogli di carta filigranata, e solo multipli di 500, e di 40 bollini per ogni tipologia (corrispondenti ad 1 foglio) e solo multipli di 40. 
 

Carta filigranata e bollini quantità minima acquistabile euro
Carta filigranata 500 fogli 12,50 + IVA
Bollini ordinari per certificati ordinari 1 foglio con 40 bollini 1,00 + IVA
Bollini storici per certificati storici 1 foglio con 40 bollini  1,00 + IVA
Bollini artigiani per certificati artigiani 1 foglio con 40 bollini  1,00 + IVA

 

Su ogni certificato deve essere applicato un solo bollino della tipologia richiesta a seconda del documento estratto. Se il documento richiede una marca da bollo, questa dovrà essere applicata a sua volta.
Al momento dell'acquisto i bollini vengono caricati sull'Account dell'utente e da quel momento si potà estrarre il certificato.
L'utente deve disporre dell'Account Telemaco, della Denominazione/Ragione Sociale, della Partita Iva e del Codice Fiscale per la fatturazione.
 
Ricordiamo che le contromarche e la carta filigranata non hanno scadenza.

Voci collegatecertificati online, telemaco

Esprimi il tuo voto:

Rating: 2.5/5 (77 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia