Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > La Camera di Commercio di Perugia per la legalità e la trasparenza nell'economia

09-03-2016

La Camera di Commercio di Perugia per la legalità e la trasparenza nell'economia

 

Presentato alla Direzione Territoriale del Lavoro e al Comando provinciale dei Carabinieri un sistema che permette alle forze dell’ordine l’accesso alle banche dati camerali.

Giorgio Mencaroni, Presidente della Camera di Commercio di Perugia: “L’impegno per la tutela della legalità e il contrasto delle infiltrazioni della criminalità nel tessuto dell’economia sana è per la Camera di Commercio una assoluta priorità.
Uno dei tasselli fondamentali della nostra azione consiste nel favorire lo sviluppo e la diffusione, per il tramite di Infocamere, degli accessi interforze ai date base della Camera di Commercio. Ultimo passo, l’accordo con la Direzione Provinciale del lavoro e con il Comando provinciale dei Carabinieri cui abbiamo concesso gratuitamente le credenziali per l’utilizzo delle nostre banche dati RI- Visual, RI-Map e RI-Build del Registro Imprese”.

 

La Camera di Commercio di Perugia è impegnata in prima linea per tutelare la legalità e contrastare le infiltrazioni della criminalità nel circuito dell’economia sana.

Giorgio Mencaroni, Presidente della Camera di Commercio di Perugia: “L’impegno per la tutela della legalità e il contrasto ad ogni forma di criminalità che si infiltra e attacca il tessuto sano dell’economia, è per la Camera perugina una assoluta priorità.  Elemento centrale della nostra azione consiste nel favorire lo sviluppo e la diffusione degli accessi interforze ai date base della Camera di Commercio.  Ultimo passo,  l’accordo con la Direzione Provinciale del lavoro e con il Comando provinciale dei Carabinieri cui abbiamo concesso gratuitamente le credenziali per l’utilizzo delle nostre banche dati  RI- Visual, RI-Map e RI-Build del Registro Imprese”.

 
Questi programmi, realizzati da InfoCamere, si avvalgono dei dati presenti a livello nazionale nel Registro delle Imprese, una anagrafe delle imprese, che raccoglie a livello nazionale oltre 6 milioni di posizioni di società e ditte individuali, oltre 80.000 in provincia di Perugia. E’ questo uno preziosissimo strumento per verificare i rapporti che legano persone e imprese, garantendo la possibilità di incrociare i codici fiscali e le partite iva.
 

- RI.VISUAL, è il sistema informatico che consente di “vedere” immediatamente in formato grafico, le informazioni su un’impresa o su una persona presenti nel Registro delle Imprese, nonché, di avere un’immediata percezione delle relazioni esistenti tra persone e imprese;

- RI.BUILD, invece  permette di verificare periodicamente ed in modo automatico se sono state comunicate variazioni nel Registro Imprese per una lista di imprese di interesse, attraverso l’invio del documento ufficiale con le informazioni aggiornate, ed eventualmente modificando la lista di imprese per la quale è attivato il servizio;

- RI.MAP, infine consente di selezionare elenchi di imprese attraverso vari criteri di ricerca, di renderne disponibili alcune informazioni anagrafiche e infine di visualizzare le imprese su mappa geografica secondo i più comuni standard utilizzati in internet

 

“La possibilità di utilizzare i più avanzati programmi informatici per la gestione delle informazioni sulla titolarità e l’attività delle imprese – ha precisato il Presidente Mencaroni -  è di importanza decisiva per consentire una più efficace opera di prevenzione e contrasto dei fenomeni di illegalità in campo economico, con particolare attenzione alla possibile infiltrazione della criminalità organizzata negli appalti per lavori, servizi e forniture. E il sistema camerale è in grado di fornire strumenti informatici che permettono di incrociare dati per ottenere in pochi secondi una mappatura completa delle attività economiche che collegano persone e società per quel che riguarda inchieste di mafia e criminalità organizzata”.

Con la concessione gratuita delle credenziali per l’accesso informatico ai dati del Registro Imprese, la Camera perugina ha messo questo importante strumento a disposizione anche dei Carabinieri e degli organi della Direzione Territoriale del lavoro, oltre che della Polizia di Stato, della Procura della Repubblica, della Guardia di Finanza e della Prefettura.

E’ un ulteriore passo avanti nell’ambito delle iniziative poste in essere dalla Camera perugina per  tutelare la legalità e sostenere lo sviluppo del territorio e dell’economia.

 

 

Voci collegatebanca dati, legalit, trasparenza

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.9/5 (37 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia