Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > Sisma, le Camere di Commercio italiane mobilitate per assicurare un sostegno alle popolazioni e alle imprese colpite.

02-09-2016

Sisma, le Camere di Commercio italiane mobilitate per assicurare un sostegno alle popolazioni e alle imprese colpite.

 

Giorgio Mencaroni, Presidente della Camera di Commercio di Perugia: ”Le Camere di Commercio pronte ad intervenire con azioni concrete a favore delle popolazioni terremotate e delle imprese che hanno subito danni strutturali e strumentali che hanno provocato l’interruzione dell’attività. Per definire e armonizzare i diversi interventi camerali abbiamo costituito, all’interno di Unioncamere nazionale, una struttura di coordinamento di tutte le azioni di intervento, di cui fanno parte le Camere di Commercio di Rieti, Ascoli Piceno, Perugia, Fermo, Teramo e l’Aquila, quest’ultima per l’esperienza maturata dopo il sisma del 2009”.


Domani a Roma (ore 15,30) prima riunione del Comitato di Coordinamento Camerale presso la sede di Unioncamere Nazionale


Si mobilitano le Camere di Commercio delle province interessate dal sisma.


“Vogliamo dare il nostro supporto concreto ai cittadini e alle imprese delle zone colpite dal sisma, ai quali, a nome di tutto il sistema camerale, esprimo partecipazione e vicinanza”, ha dichiarato il Presidente della Camera di Commercio di Perugia Giorgio Mencaroni.


”Le Camere di Commercio sono pronte ad intervenire con azioni concrete a favore delle popolazioni terremotate e delle imprese che hanno subito danni strutturali e strumentali e sono state costrette ad interrompere ogni attività, produttiva e commerciale. Per definire e armonizzare i diversi interventi camerali abbiamo costituito, all’interno di Unioncamere nazionale, una struttura di coordinamento di tutte le azioni di intervento, di cui fanno parte le Camere di Commercio di Rieti, Ascoli Piceno, Perugia, Fermo, Teramo e l’Aquila, quest’ultima per l’esperienza maturata dopo il sisma del 2009”.


Nell’immediato il Comitato di Coordinamento camerale cercherà di individuare le azioni più urgenti da mettere in campo a beneficio delle imprese in emergenza, ma da subito si proietterà verso la “seconda fase”, volta a ricreare un tessuto imprenditoriale purtroppo fortemente danneggiato”.


“Come già avvenuto in occasione dei precedenti eventi catastrofici che hanno colpito il nostro Paese – ha assicurato il Presidente Giorgio Mencaroni - faremo del nostro meglio per aiutare gli imprenditori e le loro famiglie a ritornare, nel più breve tempo possibile, a una situazione di normalità”.
 

Voci collegateaiuti alle imprese

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.7/5 (35 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia