Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > Incontro studenti-imprese

13-09-2016

Incontro studenti-imprese

 

E’ on line il Registro Nazionale dell’Alternanza Scuola-Lavoro per il riconoscimento del valore dell’imparare lavorando

Il portale www.scuolalavoro.registroimprese.it presentato alla Camera di Commercio di Perugia dal Presidente Giorgio Mencaroni.
La realizzazione de www.scuolalavoro.registroimprese.it è affidata al sistema delle Camere di Commercio, per la gestione di InfoCamere.

 

Giorgio Mencaroni, Presidente Camera Commercio Perugia:
“Il ruolo dell'impresa, e quindi l'iscrizione al Registro per l'Alternanza, è cruciale per la riuscita della riforma introdotta con "La buona scuola" . Per questo motivo abbiamo già pronta una campagna di informazione e sensibilizzazione delle imprese, diretta e capillare: l'impresa è chiamata ad assumere un ruolo complementare all'aula e al laboratorio scolastico nel percorso di istruzione degli studenti.
Invito quindi tutte le imprese ad utilizzare questo strumento: la risposta che daranno è un banco di prova rispetto ad un impegno di responsabilità sociale e di patto fra generazioni.
Sul sito della Camera di Commercio di Perugia sono già pubblicate tutte le informazioni utili per 'iscrizione al Registro online. Al portale possono iscriversi senza oneri non solo le oltre 72mila imprese iscritte al Registro Imprese, ma anche enti pubblici e privati, associazioni e liberi professionisti che siano disposti a rendere immediatamente pubblica e consultabile la propria candidatura”.

 

 

Mentre le scuole riaprono i battenti, prende il via il Registro Nazionale per l’alternanza scuola-lavoro, punto d’incontro (virtuale) tra i ragazzi che frequentano il triennio conclusivo di un istituto tecnico e di un liceo e le imprese italiane disponibili ad offrire loro un periodo di apprendimento on the job. Il portale www.scuolalavoro.registroimprese.it – la cui realizzazione è stata affidata al sistema delle Camere di Commercio ed è gestito da InfoCamere – è un tassello determinante per la piena riuscita di uno degli aspetti più innovativi della riforma introdotta con “La buona scuola”: l’inserimento organico di percorsi obbligatori di alternanza nelle scuole superiori ed il riconoscimento del valore dell’imparare lavorando. La riforma scolastica, infatti, ha stabilito che ogni anno almeno 200 ore per i licei e 400 ore per gli istituti tecnici debbano essere svolte in un contesto lavorativo.


Giorgio Mencaroni, Presidente Camera Commercio Perugia:
“Il ruolo dell'impresa, e quindi l'iscrizione al Registro per l'Alternanza, è cruciale per la riuscita della riforma introdotta con "La buona scuola" . Per questo motivo abbiamo già pronta una campagna di informazione e sensibilizzazione delle imprese, diretta e capillare: l'impresa è chiamata ad assumere un ruolo complementare all'aula e al laboratorio scolastico nel percorso di istruzione degli studenti”.
Il Presidente Mencaroni, presentando il Registro Nazionale dell’Alternanza Scuola, ha esortato le imprese ad utilizzare questo strumento: “la risposta che daranno – ha detto - è un banco di prova rispetto ad un impegno di responsabilità sociale e di patto fra generazioni”.

 

Sul sito della Camera di Commercio di Perugia sono già pubblicate tutte le informazioni utili per l’iscrizione al Registro online. Possono iscriversi, senza oneri, non solo le oltre 72mila imprese iscritte al Registro Imprese, ma anche enti pubblici e privati, associazioni e liberi professionisti che siano disposti a rendere immediatamente pubblica e consultabile la propria candidatura”.

 

“Il tema dell’orientamento e dell’alternanza – ha ricordato il Presidente della Camera di Commercio di Perugia - è da tempo caro al sistema camerale, che da oltre 10 anni è impegnato a favorire un dialogo proficuo tra mondo della scuola e sistema produttivo, colmando così una lacuna del nostro mercato del lavoro. Ora, grazie a Internet, questo sarà veramente a portata di mano, semplice, trasparente e a costo zero”.

 


Nell’area aperta e liberamente consultabile del Registro, possono iscriversi gratuitamente le imprese, gli enti pubblici e privati, le associazioni e i professionisti che vogliano investire sullo sviluppo educativo e professionale dei giovani, mettendo a disposizione percorsi di alternanza presso le proprie strutture. Per ciascuna impresa, ente o professionista, il Registro riporta il numero massimo degli studenti ospitabili, i periodi dell’anno in cui è possibile svolgere l’attività di alternanza e i percorsi di alternanza offerti.
Le imprese che si iscriveranno al portale saranno inserite anche in una sezione speciale del Registro delle imprese delle Camere di commercio, così da consentire ai dirigenti scolastici di consultare – nel rispetto della normativa sulla privacy - informazioni dettagliate di carattere giuridico-economico sulle imprese più interessanti per i propri studenti, in vista dell’attivazione di percorsi di alternanza scuola-lavoro. Sempre online, gli istituti scolastici – cui spetta per legge provvedere alla copertura assicurativa degli allievi in alternanza - potranno trovare tutte le informazioni necessarie per stipulare le apposite convenzioni con le imprese e gli enti pubblici e privati disponibili ad ospitare i giovani.


 

Voci collegatealternanza scuola-lavoro, scuola

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.7/5 (32 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia