Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > 31-03-2006 Sabato 1 aprile è il giorno dell'Ercole Olivario ed. 2006

31-03-2006

Sabato 1 aprile è il giorno dell'Ercole Olivario ed. 2006

 

A Spoleto (h 9.30 teatro Caio Melisso) saranno proclamati i migliori oli extravergini di oliva italiani. Le redazioni sono invitate a partecipare.

 

Clima di attesa per i premi che saranno attributi domani, sabato 1° aprile, dalla giuria del concorso nazionale Ercole Oliario, ai migliori oli italiani, vere eccellenze territoriali olearie.
Sono 83 gli oli finalisti che hanno superato la selezione regionale, scelti tra 331 aziende provenienti da 16 regioni olivicole diverse.
La cerimonia di premiazione si svolgerà domani, nel teatro Caio Melisso di Spoleto, dopo il convegno dal tema “Terre d’olio: olio risorsa del territorio, territorio risorsa dell’olio”. Prevista la presenza di Gianni Alemanno Ministro delle Politiche Agricole e Forestali.
Saranno premiati gli oli che avranno raggiunto i primi due posti nelle due graduatorie finali, degli oli a denominazione di origine e degli oli extravergini, per le singole tipologie: a) fruttato leggero; b) fruttato medio; c) fruttato intenso. E' altresì prevista l'assegnazione del premio speciale "Amphora Olearia" che sarà assegnato alla miglior confezione da una giuria composta da un pubblicitario, un tecnico e un rappresentante dei consumatori e da quest’anno sarà attribuita la menzione speciale olio biologico che sarà assegnata al prodotto, certificato a norma di legge, che avrà ottenuto il punteggio più alto tra gli oli biologici finalisti.
A settembre gli oli vincitori saranno presentati in Giappone e Corea, grazie ad un progetto di promozione in cui sono coinvolti, attraverso Unioncamere nazionale, la Camera di Commercio di Perugia, il Centro Estero dell’ Umbria, Promofirenze e l’ICE.
L’incontro convengo che precederà la premiazione sarà coordinato da Andreina De Tomassi, scrittrice e giornalista. Parteciperanno; Alessandro Pacciani, direttore dipartimento scienze economiche dell’Università di Firenze; Achille Ippolito presidente corso di laurea in progettazione e gestione dell’ambiente alla Sapienza di Roma. Gabriella Picchi, sociologa rurale dell’istituto nazionale di sociologia rurale di Roma. Eugenio Cialda esperto di alimentazione e nutrizione. Giuseppe Roma direttore generale del Censis e Gianfrancesco Montedoro del dipartimento di scienze agrarie dell’Università di Perugia
Gli interventi saranno introdotti da brani musicali etnici a cura di Caterina Venturini, accompagnata dalla fisarmonica di Fabio Ceccarelli e scanditi da contributi televisivi sotto forma di testimonianza d’autore realizzati dalla regista Linda Tugnoli. Autore e coordinatore dell’evento il giornalista Francesco Ventimiglia. Sono previste le testimonianze di personaggi quali la scrittrice Dacia Maraini, l’attore Leo Gullotta, il regista cinematografico Giuseppe Piccioni, lo chef Heinz Beck.


Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.7/5 (50 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia