Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > "Ti aspetto in Umbria"

05-12-2017

"Ti aspetto in Umbria"

 

  

L’invito è stato lanciato e cosentini e calabresi hanno risposto con grande interesse e simpatia.

 

“Ti Aspetto in Umbria”, evento promozionale della  Camera di Commercio di Perugia,  ha portato in Calabria, a Cosenza,  l’Umbria più autentica,  la  sua storia, la sua cultura, le bellezze ambientali, le sue eccellenze agroalimentari.

 

Per tre giorni nella suggestione di Palazzo Svevo e nel centralissimo Corso Mazzini, si è respirata aria d’Umbria, con le sfilate dei cortei storici della  Quintana di Foligno e di Perugia 1416.

Nelle sedi istituzionali cosentine un fitto programma di incontri e workshop tra  delegazioni umbre e calabresi.

 

“Ti Aspetto in Umbria” è una manifestazione  pensata e organizzata dall’Ente camerale perugino,  nell’ambito di un Accordo Quadro sottoscritto tra le  Camera di Commercio di Perugia e Cosenza,  ai fini della promozione dei rispettivi territori.

 

A rappresentare la nostra regione, per la Camera di Commercio di Perugia il Presidente Giorgio Mencaroni e il Segretario Generale Mario Pera, per la Regione dell’Umbria l’Assessore Regionale ai Trasporti Giuseppe Chianella, per il Comune di Perugia l’Assessore al Marketing Territoriale Michele Fioroni, e il presidente della Sase spa, società di gestione dell’Aeroporto San Francesco,  Ernesto Cesaretti.

 

A fare gli onori di casa il Presidente della Camera di Commercio di Cosenza Klaus Algeri  e  il Segretario Generale  Emilia Giorno.

  

Le  due delegazioni si sono incontrate con il Prefetto di Cosenza Gianfranco Tomao, il Rettore dell’Unical, Università della Calabria, Prof. Gino Mirocle Crisci, il vice sindaco del comune cosentino Jole Santelli e il vicepresidente della Provincia Mario Bartucci.     

 

Già il titolo “Ti Aspetto in Umbria” delineava con chiarezza l’obiettivo: esaltare l’Umbria, le sue bellezze storiche, artistiche e  ambientali,  le superiori eccellenze enogastronomiche. L’Umbria come incantevole meta di viaggio per turisti di ogni tipo e provenienza. 

 

Per tre giorni nella suggestione di Palazzo Svevo e nel centralissimo Corso Mazzini di Cosenza, si è respirata aria d’Umbria, con i quadri della Quintana di Foligno e di Perugia 1416, magnificamente composti dagli enti promotori.  Due i cortei storici che hanno sfilato nelle principali vie cittadine. Una  prima sfilata si è tenuta in contemporanea con un corteo dell’Associazione Tommaso Campanella e degli sbandieratori della città di Bisignano. 

  

Presente a Cosenza anche il Festival del Medioevo,  presentato dal suo ideatore, Federico Fioravanti, in una tavola rotonda dal tema “Rapporto fra destinazioni culturali e turistiche, legate alla storia di Federico II di Svevia”.  Presente lo storico cosentino Antonello Savaglio

 

Nelle sedi istituzionali cosentine fitto programma di incontri e workshop tra  delegazioni umbre e calabresi. A rappresentare la nostra regione,  per la  Camera di Commercio di Perugia il Presidente Giorgio Mencaroni e  il Segretario Generale Mario Pera, per la Regione dell’Umbria l’Assessore Regionale ai Trasporti Giuseppe Chianella, per il Comune di Perugia l’Assessore al Marketing Territoriale Michele Fioroni, e il presidente della Sase spa, società di gestione dell’Aeroporto San Francesco,  Ernesto Cesaretti.

 

A fare gli onori di casa il Presidente della Camera di Commercio di Cosenza Klaus Algeri  e  il Segretario Generale  Emilia Giorno. Le  delegazioni si sono incontrate con il Prefetto di Cosenza Gianfranco Tomao,  il  Rettore dell’Unical, Università della Calabria,  Prof. Gino Mirocle Crisci, il vice sindaco del comune cosentino Jole Santelli e  il vicepresidente della Provincia Mario Bartucci.

 
 

“Obiettivo del nostro Accordo – ha affermato il Presidente Mencaroni - non è soltanto fare sistema  tra due enti camerali, ma mettere in relazione interi territori e  le loro istituzioni,  il mondo della cultura, le Imprese e i comparti produttivi.  Pensiamo a progetti di collaborazioni di grande significato capaci di avvicinare due regioni con grandi potenzialità spesso purtroppo ancora inespresse. Al centro della nostra attenzione il Turismo, la collaborazione tra le due Università degli studi, la sviluppo dei collegamenti tra le due regioni. A cominciare dall’istituzione di un volo diretto tra gli  scali aeroportuali di Lamezia Terme e Perugia - San Francesco”.

 

“L’asse camerale Perugia Cosenza sta già producendo risultati - ha sottolineato il Presidente della Camera di Commercio di Cosenza Klaus Algeri - e l’Unical e l’Università di Perugia hanno già avviato collaborazioni e da qui a poco potrebbero esserci, importanti novità nel settore dei Trasporti. I Comuni hanno cominciato a dialogare e le Imprese programmano rapporti di collaborazione. “Ti Aspetto in Umbria” è stata una vetrina per una regione bellissima. La sinergia è istituzionale, economica ma soprattutto culturale. Ci unisce la spiritualità di San Francesco di Paola e San Francesco d’Assisi. Senza dimenticare le rotte comuni della storia: quella di Federico II di Svevia”.

 

La grande enogastronomia umbra al centro dell’attenzione: analogamente a quanto avvenuto a Perugia per “Terre di Calabria della provincia di Cosenza”, ristoranti cosentini hanno accostato alla loro carta un menù tematico, con ricette della tradizione culinaria umbra, presentati da chef umbri, con prodotti provenienti dalla nostra terra.  

Le produzioni tipiche: i prodotti di eccellenza dell’enogastronomia sono i protagonisti di varie degustazioni sia aperte al pubblico sia dedicate ad operatori tecnici, ristoratori, sommelier. E’ stata l’occasione per presentare l’Umbria gastronomica e i prodotti che caratterizzano la cultura del mangiare del territorio: norcinerie, zuppe di legumi, dolci della tradizione, olio di qualità, vini di eccellenza. 

Molto seguito il workshop sul turismo che ha visto operatori del settore illustrare gli aspetti peculiari dell’offerta umbra legata alle rievocazioni  storiche.  

 

L’Umbria dei grandi festival musicali è stata rappresentata con un concerto jazz della Perugia BigBand la sera di sabato 2 dicembre.

Voci collegateeventi

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.8/5 (36 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia