Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > Camera di commercio di Perugia, la "bella" Alternanza Scuola Lavoro

20-12-2017

Camera di commercio di Perugia, la "bella" Alternanza Scuola Lavoro

 

La “bella” Alternanza Scuola – Lavoro.

Premiati alla Camera di Commercio di Perugia gli studenti-autori  di video e docufilm sulle  “Storie di Alternanza” da loro stessi  vissute nel corso dell’anno scolastico 2016-2017.

Primo Premio agli studenti della IV B dell’Istituto Tecnico, Economico, Tecnologico “Aldo Capitini” di Perugia.

Sul podio, al secondo posto le classi III, IV e V sezioni D e M, II, III  e V sezioni A e C dell’Istituto Superiore “Salvatorelli Moneta” di Marsciano.

Terzo posto per i  ragazzi della V A dell’Istituto Tecnico Tecnologico “Leonardo da Vinci” di Foligno.

Nei loro Video, gli studenti hanno raccontato l’esperienza vissuta in Alternanza Scuola – Lavoro, che li ha proiettati in una reale e coinvolgente  “vita  lavorativa”,  con  l’opportunità di ideare e realizzare progetti anche molto complessi.

Ad accompagnare gli studenti, i tutor e i docenti che li hanno guidati per tutta la durata del programma di Alternanza.

Intervenuti alla premiazione  il  Presidente della Camera di Commercio di Perugia,   Giorgio Mencaroni,  Francesco Zuccaccia, esperto di comunicazione digitale e di servizi web per le imprese,  Anna Pistoletti dell’Ufficio Scolastico Regionale e Gabriele Galatioto,  in rappresentanza del Comitato Giovani Imprenditori.

 

E’ la “bella” Alternanza Scuola Lavoro, quella che ha consentito agli studenti degli Istituti Superiori della provincia di Perugia di praticare una esperienza di reale “vita lavorativa”,  in cui liberare senso pratico e creatività, in applicazione concreta delle conoscenze cognitive acquisite sui banchi di scuola.

Il Premio “Storie d’Alternanza” articolato in due sessioni, una relativa al secondo semestre di quest’anno, l’altra al primo semestre 2018,  offre agli studenti la possibilità di mettersi alla prova come creatori e divulgatori di un prodotto multimediale ispirato ai progetti da loro stessi ideati e realizzati nelle ore di “Alternanza Scuola Lavoro”.

Alla Camera di Commercio di Perugia si sono ritrovati i finalisti del Concorso provinciale di Perugia di “Storie d’Alternanza”  tra cui la Giuria ha selezionato i lavori più meritevoli.

I vincitori:   

Primo Premio agli studenti della IV B dell’Istituto Tecnico, Economico, Tecnologico “Aldo Capitini” di Perugia.

Sul podio, al secondo posto le classi III, IV e V sezioni D e M, II, III  e V sezioni A e C dell’Istituto Superiore “Salvatorelli Moneta” di Marsciano.

Terzo posto per i ragazzi della V A dell’Istituto Tecnico Tecnologico “Leonardo da Vinci” di Foligno.

  

 

  

Si sono complimentati con i ragazzi vincitori, oltre al Presidente della Camera di Commercio, anche Francesco Zuccaccia, esperto di comunicazione digitale e di servizi web per le imprese, che ha portato la sua esperienza ed ha testimoniato come quella della digitalizzazione sia sempre di più una competenza trasversale a tutti i settori produttivi, Anna Pistoletti dell’Ufficio Scolastico Regionale. Gabriele Galatioto,  giovane imprenditore alla guida dell’Associazione Giovani Imprenditori della Camera di Commercio di Perugia, ha esortato i ragazzi a non perdere mai di vista le regole del buon imprenditore “creatività, passione e studio serio e rigoroso”.

Regole, peraltro, cui i ragazzi nel loro percorso di Alternanza hanno dimostrato di sapersi ispirare.

Lo testimoniano i progetti divenuti soggetti dei docufilm di “Storie d’Alternanza”.

Il primo denominato CanapaSia,  della IV B dell’Istituto Tecnico, Economico, Tecnologico “Aldo Capitini” di Perugia ha portato alla creazione  di una minimpresa, partecipata dagli stessi studenti, e finalizzata alla commercializzazione di  diffusori in ceramica con oli essenziali e bacchette di canapa umbra interamente lavorate a scuola. Gli studenti sono entrati nell’operatività della creazione d’impresa, imparando a redigere un business plan e un bilancio sociale, ad elaborare il diagramma della redditività, ad assegnare i ruoli all’interno di una società, a studiare un piano di marketing e di commercializzazione del prodotto.

 

Alla creazione di una impresa sono arrivati anche gli studenti secondo classificati delle classi III, IV e V sezioni D e M, II, III  e V sezioni A e C dell’Istituto Superiore “Salvatorelli Moneta” di Marsciano. L'idea iniziale del progetto è nato dalle esperienze maturate nel territorio locale di Marsciano, caratterizzato dalla presenza di una rete di imprese che, a livello artigianale o industriale, operano prevalentemente nei settori della meccanica, dell'arredamento e dei prodotti per l'edilizia. L'iniziativa è stata sostenuta dall'Associazione no-profit "Salvatorelli Moneta School Camp", costituita da personale docente e non docente della stessa scuola, i cui ricavi sono destinati all'acquisto di nuove strumentazioni utili alla didattica.

 

Terzo progetto premiato insieme al video, quello denominato “La via delle piazze for All”  della V A del Corso di Meccatronica dell’Istituto Tecnico Tecnologico “Leonardo da Vinci” di Foligno. I ragazzi nel loro progetto hanno messo a punto un veicolo elettrico omologato per il trasporto delle persone con disabilità, delle famiglie e degli anziani nei centri storici cittadini. Il video ha cercato  di valorizzare sia l’aspetto legato alla mobilità alternativa all’interno dei centri storici sia aspetti di promozione integrata della città mettendo in evidenza sia i beni artistici che i punti di interesse artigianale e commerciale. 

 

Voci collegatealternanza scuola-lavoro, premiazioni

Esprimi il tuo voto:

Rating: 2.0/5 (37 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia