Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > 29-11-2005 Inaugurata a Foligno la nuova sede della Camera di Commercio di Perugia

29-11-2005

Inaugurata a Foligno la nuova sede della Camera di Commercio di Perugia

 

La Camera di Commercio di Perugia ha inaugurato la nuova sede decentrata di Foligno, ricavata all’interno dello storico Palazzo Varini in P.za Garibaldi, nel centro storico della città.
Alla cerimonia, presenziata dal Presidente della Camera di Commercio Alviero Moretti e dai componenti la Giunta e il Consiglio camerali, sono intervenute autorità cittadine e del comprensorio, tra cui il Sindaco di Foligno Manlio Marini e il vescovo della Diocesi di Foligno e Nocera Umbra Mons. Arduino Bertoldo. Presenti componenti della Giunta e del Consiglio camerali e rappresentanti delle Associazioni imprenditoriali e di categoria: Carlo Colaiacovo, presidente dell’Associazione industriali di Perugia, Arnaldo Caprai, Carlo Sagrini di Confagricoltura, Valter Trivellizzi presidente della Confederazione italiana coltivatori, Paolo Arcelli della Cna, Aldo Amoni presidente della Confcommercio di Foligno, Giovanni Bianchini presidente della Confartigianato di Foligno.
La nuova sede folignate della Camera di Commercio di Perugia è collocata all’interno di un palazzo storico della città - Palazzo Varini - un complesso architettonico di grande prestigio e valore artistico, recuperato alla storia e alla tradizione culturale della città. Un fatto importante, che deve essere inteso anche come segnale evidente della rinascita di una città e di una comunità seguita al terremoto del 1997.
La sede camerale è dislocata su un piano destinato ad uffici, con al primo piano una bellissima sala cassettonata, completamente recuperata e che ora viene messa a disposizione del sistema delle imprese e della comunità tutta.
“Questa nuova sede – ha detto nel suo intervento il presidente della Cciaa di Perugia, Alviero Moretti – consentirà all’ente camerale di compiere un ulteriore passo in avanti nel miglioramento dello standard qualitativo dei servizi offerti al sistema economico di Foligno e del suo comprensorio. L’utenza è costituita in prevalenza dalle circa 5.500 imprese che operano in comune di Foligno, che insieme alle altre attive nei comuni di Bevagna, Montefalco, Spello e Trevi, costituiscono un tessuto di 8.769 unità produttive locali. La sede folignate, come volume di lavoro, è seconda soltanto alla sede centrale di Perugia”.
Ma oltre al valore organizzativo e funzionale, Moretti ne ha voluto sottolineare un altro, simbolico, ma comunque di grande significato.
“Oggi – ha detto – per noi è come un ritorno alle origini, visto che la Camera di Commercio di Perugia è nata proprio a Foligno: era il dicembre del 1835, esattamente 180 anni fa, nel corso del Pontificato di Gregorio XVI che governava lo Stato pontificio, quando la Camera di Commercio di Foligno, sussidiaria di quella di Roma, dava inizio alla sua attività”.
Una attività che trovava un riconoscimento ancora più significativo subito dopo l’unità d’Italia, quando a seguito del riordino generale del sistema statale, la “Camera di Commercio ed Arti di Foligno” acquista giurisdizione su tutta l’Umbria e su Rieti: non ha ancora una sede propria e rimane collocata in via della Mora 14. Poi, nel 1918, la sede passò in P.za Mazzini, dove restò fino al 1927, anno in cui la Camera di Commercio di Foligno viene suddivisa a livello provinciale e Perugia diventa la nuova sede centrale della Camera di Commercio della provincia.
“Un omaggio doveroso – ha aggiunto Moretti – a una città che per quasi un secolo ha svolto la funzione di sede di riferimento per il sistema economico non solo locale”.
La sede camerale di Foligno, con strutture e mezzi all’avanguardia, sarà punto di riferimento per un sistema economico comprensoriale estremamente dinamico, che produce un valore aggiunto di circa 1.300.000.000,00 € (un miliardo e trecento milioni di Euro), cui contribuiscono in prevalenza i settori del commercio e servizi (68%) quelli dell’Industria (29%) e quindi l’Agricoltura con circa il 3%. Gli occupati in tutti i settori produttivi superano le 30.000 unità.
La Camera di Commercio di Perugia ha sempre svolto una precisa funzione di sostegno allo sviluppo economico del territorio e, di concerto con l’Amministrazione Comunale di Foligno ha creato sinergie in grado di dare impulso ad esempio grandi eventi, dalla Quintana a Segni Barocchi, dai Primi d’Italia alla valorizzazione delle produzioni tipiche.
Ma la Camera di Commercio di Perugia è anche intervenuta, nei limiti dei propri compiti istituzionali, anche su progetti di grande importanza per Foligno quali la “Piattaforma Logistica” e il “Quadrilatero di penetrazione interna Umbria-Marche” .

 

“Mi sembra quindi di poter dire – ha affermato Moretti chiudendo la cerimonia di inaugurazione - che la nostra presenza in questa nuova sede non vuol essere solo un fatto semplicemente organizzativo, ma intende essere portatrice del nostro contributo fattivo nei settori che ci sembrano decisivi per il futuro di questa città e di questo territorio”.


 

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.6/5 (44 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia