Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > BIZ FACTORY 2018, premio nazionale agli studenti dell'ITTS "Alessandro Volta" Perugia

07-06-2018

BIZ FACTORY 2018, premio nazionale agli studenti dell'ITTS "Alessandro Volta" Perugia

 

I ragazzi del team sVOLTAmo.ja dell’ITTS “Alessandro Volta” di Perugia vincono al BIZ FACTORY 2018 di Milano,   il  Premio “ABB Impresa 4.0”.

 

Il riconoscimento è andato a una invenzione denominata Smartpaper, un  particolare Tag NFC inserito in un dischetto fabbricato con carta riciclata e successivamente sottoposta a colorazione e profumazione.

 

Alla costituzione della  Minimpresa dell’ITTS “Volta”,  che ha portato a Perugia l’ ”ABB Impresa 4.0”,   hanno lavorato due classi: la  3 B dell’indirizzo chimico  e la 3 A dell’indirizzo informatico.

 

Gli studenti-imprenditori sono stati coordinati dalla professoressa Nicoletta Perenze e supportati dal dreamcoach, Fabiola De Toffol  

 

Grande successo a Milano della edizione 2018 di BIZ FACTORY 2018, la competizione nazionale del progetto “Impresa in Azione”, realizzato dall’associazione no profit Junior Achievement e curato per l’Umbria dalle due Camere di Commercio di Perugia e Terni che hanno supportato le scuole partecipanti nello sviluppo di tutte le attività progettuali.

 

Ad aggiudicarsi il Premio nazionale “ABB Impresa 4.0” 2018 il team sVOLTAmo.JA, microimpresa costituita dai ragazzi delle classi 3 B indirizzo chimico e 3 A indirizzo informatico dell’ITTS “Alessandro Volta” di Perugia.

  

Il prestigioso riconoscimento è stato ritirato dalle mani di Matteo Marini, Presidente di ABB Italia e Antonio De Bellis, Business Development Manager di ABB Italia, dagli studenti Erika Cerquiglini, Andrei Bertea e Alessandro Dominguez in rappresentanza di tutti i compagni che hanno partecipato alla realizzazione del progetto. 

 

La Minimpresa sVOLTAmo.JA dell’ITTS “Volta” è stata costituita dalle classi 3B – indirizzo chimico e 3A – indirizzo informatico, che poi hanno seguito l’intero sviluppo “industriale” del progetto, una invenzione denominata Smartpaper,   particolare Tag NFC inserito in un dischetto fabbricato con carta riciclata e successivamente sottoposta a colorazione e profumazione.

 

I ragazzi della 3 B hanno lavorato alla preparazione del supporto cartaceo ed al packaging, mentre i ragazzi della 3 A si sono occupati della programmazione con l’NFC, dello sviluppo del sito e della creazione di una APP per la gestione del prodotto.

 

Gli alunni sono stati coordinati dalla professoressa Nicoletta Perenze e supportati dal Dreamcoach, Fabiola De Toffol.

 

Il Premio “ABB Impresa 4.0” si tiene ogni anno nell’ambito di BIZ FACTORY, la competizione nazionale di “Impresa in Azione”, il più diffuso programma di educazione imprenditoriale nelle scuole superiori italiane. Solo nell’Anno Scolastico che si sta per concludere “Impresa in Azione” ha coinvolto in Italia 16.000 studenti tra i 16 e i 19 anni, che hanno dato vita a oltre 780 mini-imprese.

 

Valutate e selezionate nel corso di competizioni regionali su criteri quali,  potenziale, fattibilità e apprendimento, sono state 21 le mini-imprese finaliste in gara. L’iniziativa è promossa e organizzata da Junior Achievement Italia, associazione non profit attiva in 122 Paesi del mondo, per lo sviluppo delle competenze imprenditoriali e l’alfabetizzazione finanziaria che si appresta a celebrare il suo centenario nel mondo (15 anni in Italia) ed è tra i capofila della Coalizione Nazionale dell’Educazione Imprenditoriale di recente creazione del MIUR.

Partecipanti alla finale nazionale, in qualità di primo classificato per la Regione Umbria, anche il team Playoung, dello stesso ITTS A. Volta di Perugia, che ha portato alla creazione della minimpresa Swingo, con oggetto sociale la realizzazione di un gioco musicale da tavolo accompagnato dall’uso di una APP scaricabile gratuitamente da Google Play.

 

Anche questa minimpresa, che ha superato la selezione regionale di Impresa in Azione fra tutti gli Istituti che hanno partecipato per l’anno scolastico 2017-2018 al Progetto, è nata dal lavoro congiunto di due classi dell’ITTS Alessandro Volta, la 3 A dell’indirizzo Grafico e la 3 C dell’indirizzo Informatico.

 

I ragazzi sono stati coordinati dalla professoressa Michela Pepparoni ed affiancati dal Dreamcoach Gabriele Biccini, coordinatore dei giovani cooperatori under 40 di Legacoop Umbria.

 

Al BIZ FACTORY  di Milano, le classi partecipanti sono stati rappresentati dagli studenti Anastasia Moscatelli, Alessandro Ruta e Francesco D’Avino.

 

Gli ottimi risultati conseguiti dai ragazzi dell’ITTS A.Volta di Perugia testimoniano l’eccellente impegno di questa scuola, della sua Dirigente, professoressa Rita Coccia, e della Referente per l’Alternanza, professoressa Lorena Pini, e l’ottima collaborazione instaurata tra gli Istituti scolastici e la Camera di commercio di Perugia nei progetti di Alternanza Scuola Lavoro.  

Voci collegatealternanza scuola-lavoro

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.7/5 (29 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia