Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > 05-03-2005 In breve: I migliori Oli D.O.P. (denominazione di origine protetta) dell'Umbria premiati alla Festa dell'olio 2005

05-03-2005

In breve: I migliori Oli D.O.P. (denominazione di origine protetta) dell'Umbria premiati alla Festa dell'olio 2005

 

Sono stati proclamati alla Festa dell’Olio 2005 i vincitori del Vl° Concorso Regionale per i migliori oli Dop Umbria: sono cinque in rappresentanza delle sottozone di produzione olearia umbra. Quest’anno la manifestazione si è tenuta a Trevi, al Teatro Comunale, dove si sono dati appuntamento autorità, produttori, frantoiani, operatori e i responsabili del comitato che organizza il concorso regionale per i migliori oli DOP.
Sono intervenuti Giulio Paganelli in rappresentanza dell’assessorato regionale all’agricoltura, il presidente della Camera di Commercio di Perugia e del Comitato Organizzatore Alviero Moretti, il presidente di Unioncamere Regionale Adriano Garofoli, il presidente della Camera di Commercio di Terni Mario Ruozi Berretta e il sindaco di Trevi Giuliano Nalli.
Ma i protagonisti sono stati, ovviamente, gli oli, quelli a denominazione di origine protetta, l’eccellenza della nostra produzione. Al Concorso regionale di quest’anno, il sesto, hanno partecipato 22 imprese in rappresentanza di tutte le sottozone in cui è stata divisa la nostra regione
Il VI° Concorso regionale per gli oli Dop è stato organizzato, al pari della Festa dell’Olio, dall’Unione Regionale delle Camere di Commercio dell’Umbria, in collaborazione con le Camere di Commercio di Perugia e Terni, la Regione dell’Umbria, le Associazioni di categoria del settore agricolo Coldiretti, Confagricoltura e Confederazione Italiana Agriocoltori, il Consorzio di tutela dell’Olio Dop, il l Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria, il Centro Agroalimentare e l’Accademia nazionale dell’Olivo e dell’Olio.
La giuria chiamata a giudicare gli oli in concorso era composta da sedici degustatori, coordinati dal Prof. Gianfrancesco Montedoro dell’Università di Perugia e guidati dal Capo Panel Giulio Scatolini. I campioni di olio consegnati dai produttori sono stati anonimizzati da un notaio e sottoposti ad assaggio secondo le indicazioni riportate dai regolamenti europei. Il Concorso Regionale assolve anche al compito di selezionare i finalisti umbri per l’accesso alla fase finale del Premio nazionale per l’olio extravergine d’oliva Ercole Olivario, arrivato quest’anno alla XIII edizione, in programma a Spoleto dal 15 al 19 marzo prossimi.
“Nati sei anni fa, il Concorso regionale e la Festa dell’Olio – ha ricordato il presidente della Camera di Commercio di Perugia Alviero Moretti – sono diventati un appuntamento irinunciabile per gli operatori del settore, che in queste due manifestazioni vedono una occasione di confronto per riflettere su un anno di attività e sulle tematiche più attuali del comparto”.

 

Comunicato stampa integrale
 

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.6/5 (45 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia