Home > La nascita dell'impresa > Registro imprese > Cancellazione d'ufficio imprese e società

Cancellazione d'ufficio imprese e società

 

L’ufficio Registro delle Imprese di Perugia attiva periodicamente la procedura di cancellazione di ditte individuali e società di persone non più operative ma tuttora iscritte al Registro delle Imprese (D.P.R. del 23 07/2004 n. 247). 

 

La finalità della procedura di cancellazione d'ufficio è quella di rendere il Registro delle Imprese più aderente alla realtà, infatti si cancellano d'ufficio quelle imprese che, di fatto, non sono più operative e che per varie ragioni non hanno provveduto a presentare la relativa domanda di cancellazione. La cancellazione d’ufficio è uno strumento a disposizione della Pubblica Amministrazione attivabile d’ufficio e pertanto il procedimento non può essere attivato su istanza di parte. La lista delle imprese interessate alla procedura di cancellazione è pubblicata all'albo camerale.

 

Imprese individuali

Le cause per cui si attiva il procedimento di cancellazione a norma dell'art. 2 del dpr n.247/04 delle imprese individuali sono:

  • decesso dell'imprenditore
  • irreperibilità dell'imprenditore
  • mancato compimento di atti di gestione per tre anni consecutivi
  • perdita dei titoli autorizzativi o abilitativi all’esercizio dell’attività dichiarata

Nel caso in cui l'impresa sia ancora in attività, l'imprenditore dovrà regolarizzare tutti i pagamenti relativi al diritto annuale della Camera di Commercio e potrà così interrompere il procedimento di cancellazione d'ufficio, in alternativa, potrà presentare richiesta di archiviazione del procedimento di cancellazione allegando il modello disponibile nel sito  camerale attestante l’operatività dell’impresa. Nel caso in cui l'impresa sia cessata l'imprenditore dovrà presentare regolare domanda di cancellazione compilando il modello telematico di cancellazione di impresa individuale e inviandolo tramite Starweb. Si sottolinea che l'impresa cessata nella domanda di cancellazione potrà indicare la data effettiva della chiusura dell'attività, mentre con il procedimento d'ufficio l'impresa viene cancellata dalla data di emissione del provvedimento del Giudice del Registro Imprese.

 

L’avvio del procedimento viene comunicato mediante raccomandata con avviso di ricevimento alle imprese interessate o mediante pubblicazione per trenta giorni nell’albo camerale on line, ai sensi dell’art. 8 c. 3 della legge n. 241/1990 qualora ne sussistano i presupposti.

Decorsi 30 giorni dalla data di ricevimento della comunicazione, o in caso di irreperibilità decorsi 45 giorni dalla affissione della notizia all’albo camerale, il Conservatore dispone con determina ai sensi dell’art. 40 delle l.120 del 2020 la cancellazione d’ufficio. Il provvedimento viene notificato all’imprenditore entro 8 giorni dalla sua adozione. Contro il provvedimento del Conservatore l’interessato può ricorrere entro 15 giorni dalla comunicazione al Giudice del Registro Imprese.

 

Società di persone

Le cause per cui si attiva il procedimento di cancellazione a norma dell'art. 3 del dpr 247/04 delle società di persone sono:

  • irreperibilità presso la sede legale
  • mancato compimento di atti di gestione per tre anni consecutivi
  • mancanza del codice fiscale
  • mancata ricostituzione della pluralità dei soci nel termine dei sei mesi
  • decorrenza del termine di durata, in assenza di proroga tacita
Nel caso in cui la società sia ancora esistente,  i soci amministratori dovranno regolarizzare tutti i pagamenti relativi al diritto annuale della Camera di Commercio, e potranno così interrompere il procedimento di cancellazione d'ufficio o in alternativa, potranno presentare richiesta di archiviazione del procedimento di cancellazione allegando il modello disponibile nel sito  camerale attestante l’operatività dell’impresa. Si sottolinea che, nel caso in cui la società non abbia comunicato la cessazione dell'attività al Registro delle Imprese, i soci amministratori sono tenuti a presentare la denuncia per indicare la data effettiva della cessazione dell'attività (dato utile anche ai fini previdenziali/assistenziali), mentre con il procedimento d'ufficio questo dato non sarà disponibile. Nel caso in cui la società sia cessata i soci dovranno provvedere a sciogliere o a liquidare la società stessa nei termini di legge.

 

L’avvio del procedimento viene comunicato mediante raccomandata con avviso di ricevimento alle imprese interessate o mediante pubblicazione per trenta giorni nell’albo camerale on line, ai sensi dell’art. 8 c. 3 della legge n. 241/1990 qualora ne sussistano i presupposti.

Decorsi 30 giorni dalla data di ricevimento delle lettere raccomandate inviate, oppure decorsi 45 giorni dall’affissione all’Albo camerale (in caso di irreperibilità) senza riscontro, il Conservatore verificata l’inesistenza di beni immobili  intestati alla società dispone e con determina ai sensi dell’art. 40 delle l.120 del 2020 la cancellazione d’ufficio. Il provvedimento viene notificato alla società entro 8 giorni dalla sua adozione. Contro il provvedimento del Conservatore l’interessato può ricorrere entro 15 giorni dalla comunicazione al Giudice del Registro Imprese. Qualora vi siano beni intestati alla società trasmette gli atti al Presidente del Tribunale comunicando le circostanze che motivano la richiesta di cancellazione, affinchè quest'ultimo provveda, alla nomina del liquidatore o, qualora non lo ritenga necessario, trasmetta direttamente gli atti al Giudice del Registro per l’adozione del provvedimento che dispone la cancellazione della società. 

 

Resta salvo il diritto dell'Ente camerale di ottenere il pagamento del diritto annuale eventualmente dovuto.

 

Cancellazione d'ufficio imprese individuali

Pubblichiamo, in questa pagina, l’elenco delle imprese individuali per le quali è stato dato avvio al procedimento di cancellazione d’ufficio dal registro delle imprese;  ai sensi dell’art. 2 del D.P.R. n. 247/2004.
 

Determina del Segretario Generale n.412 (in pubblicaizone dal 19/11 al 26/11 2020)

 

Determina del Segretario Generale n.499 (in pubblicazione dal 04/01/2021 al 17/2/2021)

 

Comunicazione alle imprese

 
 
 
  

Cancellazione d'ufficio società di persone

Pubblichiamo, in questa pagina, l’elenco delle società di persone per le quali è stato dato avvio al procedimento di cancellazione d’ufficio dal registro delle imprese;  ai sensi dell’art.3  del D.P.R. n. 247/2004.
 

Determina del Segretario Generale n.463 (in pubblicazione dal 19/12/2020 al 02/02/2021)

 
 
 
 
 
 
Per informazioni: Ufficio Registro delle Imprese
tel.: 0755748421
fax: 0758843110 
Responsabile del procedimento: Dott.ssa Federica Bambagioni
Responsabile dell’unità organizzativa: Dott.ssa Paola Naso
 
 

 

Voci collegatecancellazione, impresa individuale, registro delle imprese

Esprimi il tuo voto:

Rating: 2.3/5 (36 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia