Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > 07-12-2004 zazione dei centri storici, 400mila euro dalla Camera di Commercio di Perugia

07-12-2004

Rivitalizzazione dei centri storici, 400mila euro dalla Camera di Commercio di Perugia

 

All’incontro svoltosi presso la sede della Camera di Commercio di Perugia, questa mattina,7 dicembre 2004, erano presenti: per il Comune di Gubbio, il sindaco Goracci e l’assessore alle attività produttive Pierotti; per il Comune di Spoleto, l’assessore Cintioli; per il Comune di Città di Castello, l’assessore al bilancio e all’urbanistica, Duranti; per il Comune di Todi, l’assessore all’urbanistica Pipistrelli; per il Comune di Spello, il sindaco Vitali e l’assessore allo sviluppo economico Luna; per il Comune di Bevagna, il sindaco Bastioni ed il dirigente Palini.

 

“Con questa iniziativa, vista anche la complessità degli interventi, vogliamo affiancare le Amministrazioni Comunali nella realizzazione di azioni concrete dirette alle imprese in una logica di compartecipazione e di ampia e produttiva condivisione con le varie associazioni di categoria” ha sottolineato il presidente della Camera di commercio, Alviero Moretti.

Un progetto che nasce dalla volontà di creare motivazioni durature che inducano ad una maggiore frequentazione dei centri storici, partendo dalla constatazione delle oggettive difficoltà incontrate dalle imprese specie commerciali ed artigianali collocate nelle aree centrali..

Perugia, Gubbio, Spoleto, Città di Castello, Todi, Spello e Bevagna. Questi i 7 Comuni che beneficeranno del fondo di oltre 400mila euro stanziato dall’ente camerale perugino per l’attuazione di progetti di riqualificazione dei centri storici.

A partire dall’inizio dell’anno prossimo le strutture comunali potranno presentare i progetti attuativi che dovranno essere elaborati con la partecipazione allargata al sistema delle Associazioni locali, per massimizzare i risultati delle iniziative.

L’intervento camerale, che non esclude un’estensione in futuro anche ad altri Comuni della provincia, risponde alla necessità di una politica organica per la riqualificazione dei centri storici della provincia e individua alcune linee di intervento, che corrispondono a differenti tipi di criticità, quali le difficoltà nell’accesso ai centri storici, la tendenza all’omogeneizzazione dei servizi commerciali - artigianali e conseguente impoverimento della residenzialità, lo spopolamento dei centri storici, l’aumento della microcriminalità, la dispersione delle iniziative di promozione locale, la carenza di forme di aggregazione, carenza di servizi al turismo.

Il coordinamento del progetto è stato affidato a Promocamera, l’Azienda speciale della Camera di Commercio.

 

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.7/5 (46 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia