Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > Excelsior, i programmi occupazionali delle imprese nel trimestre febbraio - aprile 2019

19-02-2019

Excelsior, i programmi occupazionali delle imprese nel trimestre febbraio - aprile 2019

 

Programmi occupazionali delle imprese della provincia di Perugia rilevati dal  Sistema Excelsior. 

La Camera di Commercio di Perugia diffonde i dati del corrente mese di febbraio e del trimestre febbraio - aprile 2019  

  

Nel mese di  febbraio in corso,  le imprese della provincia di Perugia hanno programmato 3.050 entrate al lavoro.  Un dato superiore del 14,2% rispetto al febbraio 2018 quando le assunzioni programmate furono 2.670. In un anno 380 entrate al lavoro in più.

 

Se l’osservazione si sposta su base trimestrale -  febbraio – aprile 2019 -  Excelsior prevede 10.820 assunzioni nelle imprese in provincia di Perugia, in salita dell’8,9% sul trimestre febbraio – aprile del 2018,  pari a 890 posti di lavoro in più.

 

Il fenomeno in termini tendenziali dunque vive in territorio positivo, sia alla luce di un confronto tra singolo mese  – febbraio ’19 su febbraio ’18 – che su base trimestrale – febbraio -  aprile 2019 su febbraio - aprile 2018.

 

Giorgio Mencaroni, Presidente della Camera di Commercio di Perugia: “Pur in presenza di un rallentamento dei cicli economici, le imprese perugine riescono a creare nuova occupazione. A febbraio e fino a tutto aprile  la domanda di lavoro si manterrà su buoni livelli, comunque in crescita rispetto a un anno fa. Una notazione va fatta sulla qualità del lavoro richiesto. A febbraio in corso le entrate al lavoro a Tempo Indeterminato e di Apprendistato, salgono al 30%, sei punti in più rispetto al mese precedente (gennaio 2019).  Nel 70% dei casi, invece, si tratterà di lavoro a termine, a Tempo Determinato o altri contratti con durata predefinita. In discesa di sei punti su gennaio ‘19”

  

Stabile al 29% la quota di lavoro destinata ai giovani sotto i 30 anni, mentre si contraggono al 9% i posti destinati a personale Laureato.

 

Battuta d’arresto per le assunzioni di profili  High Skill (Dirigenti, Specialisti e Tecnici), che si nel mese di febbraio si vedranno assegnati il 16% degli ingressi al lavoro, in calo di 7 punti e molto distante da una media nazionale del 21% (5 punti più alta della nostra).

 

Chi crea occupazione in provincia di Perugia? Soprattutto le piccole imprese con meno di 50 dipendenti, che riescono ad esprimere il 68% del totale delle entrate al lavoro.

 

In provincia di Perugia in quale settore produttivo è più facile trovare una occupazione?  A febbraio in corso, nel Manifatturiero e Public Utilities, che offre 970 posti, il 31,8% del totale mese. Seguono i “Servizi alle Imprese” con 570 entrate, il Commercio 490, i Servizi di Alloggio e Ristorazione: Servizi turistici 450, il settore “Servizi alle Persone” 290, il settore delle Costruzioni, con 280 posti offerti. 

  

Resta su alti livelli il mismatching tra offerta e richiesta di lavoro. In 36 casi su 100 le imprese hanno difficoltà a trovare lavoratori adatti a soddisfare le loro necessità.  

 

A febbraio i profili professionali più difficili da reperire sono gli Operai Specializzati e Conduttori di Impianti nelle Industrie Tessili, Abbigliamento e Calzature; gli Operai nelle Attività Metalmeccaniche ed Elettromeccaniche; gli Operai specializzati nell’Edilizia e nella manutenzione degli Edifici.

 

Per trovare questi lavoratori le imprese incontrano difficoltà fino al 68% dei casi. 

 

 

 

 

 

Voci collegateexcelsior, mercato occupazionale

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.8/5 (25 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia