Home > Comunicazione e Informazione > Primo piano > Il mercato turistico si trova sul web, presentati i risultati delle campagne sul portale Umbriatourism

Il mercato turistico si trova sul web, presentati i risultati delle campagne sul portale Umbriatourism

uploaded/Immagini/Primo piano 2019/Cattura_low.JPG

  

Il Direttore Generale di Sviluppumbria Mauro Agostini e il Presidente della Camera di Commercio di Perugia Giorgio Mencaroni hanno presentato i risultati delle campagne web realizzate dal 1 maggio al 13 ottobre 2019 attraverso il portale umbriatourism.it. Obiettivo: valorizzare il territorio umbro a livello turistico e culturale, promuovendo il Brand Umbria su scala nazionale e internazionale.

Nei cinque mesi della campagna gli Utenti Unici che hanno visitato il portale umbriatourism.it hanno superato la soglia del milione e duecento mila accessi (1.211.623), con una performance addirittura a tripla cifra: +182,07%, rispetto allo stesso periodo del 2018.

 

Sono italiani gli utenti più assidui, seguiti da inglesi, americani, australiani, tedeschi, francesi, olandesi, austriaci, svizzeri e belgi. Le donne più attente al Brand Umbria: superano gli uomini 56,2% contro 43,8%. Hanno da 35 a 44 anni gli utenti più numerosi – il 22,2% - i meno presenti i giovani da 18 a 24 anni.  Il pubblico maschile ha manifestato maggiore interesse verso l’outdoor, quello femminile per la cultura e l’accomodation.

Gli utenti di umbriatourism.it scelgono soprattutto Luoghi (Perugia, Assisi, Spoleto, Orvieto, Gubbio, Terni; Punti di Interesse (la Cascata delle Marmore, il Lago Trasimeno, Rasiglia, la Valnerina); Attività (Trekking, Moto, Bike, Rafting).

Al Top la sezione Enogastronomia, che nel solo periodo estivo ha registrato un totale di 56.013 accessi: erano poche migliaia un anno fa. I Percorsi del Gusto è la sezione del portale che cresce di più, a una media giornaliera di oltre 330 accessi. La fanbase dei Social Media è in costante ampliamento.

 

Il mercato turistico si trova sul web, ed umbriatourism.it, portale della Regione Umbria, per la promozione turistica della regione è la principale porta di accesso dei turisti alla destinazione. Il web è anche la principale fonte per ricercare informazioni per decidere ed organizzare un viaggio. La collaborazione avviata nel giugno 2019 tra Camera di Commercio di Perugia e Sviluppumbria si è concentrata per realizzare azioni costanti di promozione per comunicare esperienze ed offerte della destinazione Umbria. Le campagne web advertising, frutto della Convenzione stipulata tra i due Enti lo scorso mese di giugno, hanno naturalmente coinvolto anche i social media ed hanno cercato di intercettare, con vari strumenti a disposizione, turisti nelle varie fasi del Customer Journey, a cominciare da quelli che cercano informazioni partendo dalle motivazioni e dai prodotti senza aver ancora chiara la destinazione.

 


Sono stati analizzati dati per avere una profilazione digitale dei nostri utenti, scelti criteri, target, Paesi e strumenti per “accendere” un tema in un determinato mercato o per raggiungere un determinato pubblico in un mercato diverso. Molto per migliorare la visibilità del Brand Umbria.

Ha evidenziato Giorgio Mencaroni, Presidente della Camera di Commercio di Perugia: “L’enogastronomia e la cultura sono stati due assi portanti di molte azioni, i risultati raggiunti sono misurati: +182,07% di utenti in più rispetto al precedente anno. La sola enogastronomia ha avuto una media di 330 accessi giornalieri”.

 

Gli esiti parlano anche di quanto sia fondamentale la collaborazione, su vari piani di azione, tra i vari attori coinvolti nella promozione dell’Umbria. Senza dimenticare che gli scenari internazionali stanno cambiando e che si registrano spostamenti significativi anche da parte di mercati che sembravano consolidati. Se la regione Toscana, in estate, ha lanciato allarmi per importanti cali di arrivi e presenze, non possiamo abbassare la guardia, ma dobbiamo raffinare ancor più le nostre strategie.

 

Un aspetto che Mauro Agostini, Direttore Generale di Sviluppumbria ha voluto sottolineare con chiarezza: “Stiamo lavorando con un alto livello di competenze ed innovazione: i milioni di utenti che hanno visitato umbriatourism.it hanno lasciato una quantità innumerevole di informazioni. Dati preziosissimi, indispensabili per catturare traffico ed audience qualificati, per creare contenuti adeguati e per programmare nuovi sviluppi tecnologici”. “Intanto, sul fronte istituzionale – ha aggiunto Mauro Agostini - continua e si rafforza l’impegno per assicurare un sempre più stretto coordinamento tra i soggetti che operano per la promozione dell’Umbria. La collaborazione tra Sviluppumbria e Camera di Commercio di Perugia ha dato in questo 2019 ottimi risultati garantendo efficacia nella promozione sui mercati e valore aggiunto nell’ottimizzazione delle risorse”.

 

Il Presidente Mencaroni ha chiarito come “una comunicazione turistica che si avvalga delle tecnologie digitali attualmente a disposizione, riveste un ruolo cruciale a sostegno della strategia generale di rinnovamento del settore, su cui l'ente camerale è fortemente impegnato. La collaborazione attivata con Sviluppumbria è perfettamente coerente con i nuovi compiti istituzionali della Camera di Commercio per la valorizzazione del patrimonio culturale nonché lo sviluppo e promozione del turismo, in collaborazione tra gli enti e egli organismi competenti”.

Esprimi il tuo voto:

Rating: 2.2/5 (22 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia