Home > Comunicazione e Informazione > Primo piano > Diritto annuale: iscrizione nuove imprese 2020

Diritto annuale: iscrizione nuove imprese 2020

uploaded/Immagini/Icone/logo_piccolo_colori.jpg

 

Le nuove imprese, iscritte o annotate nel Registro delle Imprese e i nuovi soggetti iscritti nel REA nel corso del 2020, sono tenuti al versamento del diritto annuale, entro 30 giorni dalla presentazione della domanda di iscrizione.

 

Il MISE, Ministero dello Sviluppo Economico, per l'anno 2020 ha confermato gli importi degli anni precedenti (nota MISE 0347962 del 11.12.2019).

 

Per il finanziamento di progetti strategici a sostegno delle economie locali, anche per l’anno 2020 la Camera di Commercio di Perugia ha disposto l’incremento complessivo del diritto annuale nella misura del 20%, risultante dalla somma dell'incremento del 10% disposto con delibera del Consiglio Camerale n. 3 del 17 marzo 2008 e del 10% approvato dal Consiglio Camerale ma non ancora autorizzato con decreto del ministero.

 

Al momento, pertanto, gli importi del diritto annuale per l’anno 2020 saranno maggiorati della misura del 10% e, solo dopo l’approvazione dei progetti con decreto ministeriale, saranno incrementati dell’altro 10%.

 

Per le imprese che nel frattempo avessero già versato il diritto annuale, prima di tale provvedimento, sarà previsto il conguaglio.


Nella presentazione al Registro Imprese, iscrizione di una nuova impresa o di una nuova unità locale di impresa preesistente, per il pagamento si dovrà scegliere fra le seguenti  tre opzioni:

- addebito contestuale alla pratica - se viene selezionata tale opzione è necessario che i fondi depositati sul conto prepagato siano sufficienti. Nel caso venga indicato un importo errato rispetto a quello dovuto, sarà rettificato d’ufficio  dalla Camera di Commercio;

- pagamento tramite F24 TELEMATICO - se viene selezionata questa opzione, l'impresa è tenuta, entro 30 giorni, dalla presentazione della pratica  ad effettuare il versamento dell'importo dovuto. In questo caso si dovranno utilizzare le stesse modalità e codici previsti per l'esazione a scadenza ordinaria;

- pagamento non dovuto per questa tipologia di pratica – bisogna selezionare questa casella per tutte le pratiche Registro Imprese che NON costituiscono iscrizione di nuova impresa o nuova unità locale (es: trasferimento sede da altra provincia).

Di seguito viene  riportata la tabella con gli importi 2020, divisi per tipologia di impresa,  per sede e unità locali.   

 

 

Tabella importi  nuove iscrizioni

 

 

Nota Ministeriale n. 347962 - 11.12.2019 

 

Voci collegatediritto annuale, registro delle imprese

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.8/5 (20 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia