Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > Aperta alla Camera di Commercio di Perugia la ventunesima Edizione de "L'Oro Verde dell'Umbria", concorso regionale che premia i migliori oli prodotti in Umbria

30-12-2019

Aperta alla Camera di Commercio di Perugia la ventunesima Edizione de "L'Oro Verde dell'Umbria", concorso regionale che premia i migliori oli prodotti in Umbria

 

Aperta alla Camera di Commercio di Perugia la ventunesima Edizione de “L’Oro Verde dell’Umbria”, concorso regionale che premia i migliori oli prodotti in Umbria. 

 

 “L’Oro Verde dell’Umbria” esalta l’eccellenza dell’olio umbro.

 

Si fregeranno del titolo per la stagione olearia 2019/2020 i primi tre classificati nella categoria Oli DOP (a Denominazione di Origine Protetta) e i vincitori del Premio Qualità e Immagine, della Menzione Speciale Olio Biologico, il vincitore del Premio piccole produzioni e il Diploma Gran Menzione al miglior olio extravergine.

 

Anche in questa Edizione, il Concorso regionale “Oro Verde dell’Umbria” svolgerà la funzione di selezione per l’accesso alla fase finale del Premio Nazionale “Ercole Olivario”, che si terrà a Perugia dal 23 al 28 Marzo 2020.

 

Il termine ultimo per le iscrizioni all’”Oro Verde dell’Umbria” è stato fissato al 31 gennaio 2020.

 

Proclamazione dei vincitori della XXI Edizione nel corso della Giornata conclusiva in programma a Perugia venerdì 6 marzo 2020,  presso il Centro Servizi Camerali “Galeazzo Alessi” di via Mazzini.

 

Presentata ufficialmente alla Camera di Commercio di Perugia la ventunesima edizione del Concorso regionale “L’Oro Verde dell’Umbria”, che premia i migliori oli Dop e Extravergini di oliva prodotti in Umbria.

Istituito nel 1999 dal Sistema camerale regionale, il Concorso Oro Verde dell’Umbria” costituisce ormai un appuntamento irrinunciabile per le imprese che operano in uno dei settori più significativi ed evocativi della agricoltura umbra. 

 

Il Comitato promotore dell’ ”Oro Verde” è costituito dai rappresentanti del sistema camerale umbro, delle associazioni professionali degli agricoltori, Coldiretti, Confagricoltura, C.I.A,, dell’Assessorato delle Politiche Agricole della Regione dell’Umbria, dell’ente certificatore della DOP Umbria 3A-PTA dell’Umbria, del Consorzio di Tutela olio extravergine DOP “Umbria”, dell’Accademia Nazionale dell’Olivo e dell’Olio, della Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Perugia, dell’Associazione Strada dell’olio extravergine d’oliva DOP Umbria, dell’Associazione Città dell’Olio coordinamento regionale Umbria.

 

L’ ”Oro Verde” ha saputo qualificarsi come uno straordinario strumento di promozione e valorizzazione degli oli extravergini di oliva a denominazione di origine Umbria ai fini della loro affermazione sui mercati italiano e stranieri.  

  

L’olivicoltura umbra rappresenta la forza millenaria di un territorio in cui gli ulivi, da secoli, sono il segno distintivo del paesaggio, che tanto colpisce chiunque abbia modo di frequentarla” ha sottolineato il Presidente della Camera di Commercio di Perugia e del Comitato organizzatore dell’”Oro Verde dell’Umbria”, Giorgio Mencaroni.

 

“Il premio Regionale – ha detto il Presidente Mencaroni - nasce proprio per valorizzare l’olio umbro come prodotto d’eccellenza,  elemento centrale di promozione dei tesori agroalimentari presenti in Umbria e strumento principale di integrazione dell’intera filiera agroalimentare”.

 

“L’Oro Verde” inteso come riconoscimento delle capacità e della passione di uomini capaci di assicurare al prodotto olio made in Umbria livelli di autentica eccellenza.

 

La forza dell’ ”Oro Verde” è senza dubbio data dall’organizzazione che vede l’integrazione operativa tra pubblico e privato e che nel susseguirsi delle varie edizioni ha adeguato regolamenti ed articolazioni, ponendosi attenta alle evoluzioni economiche in atto ed alle nuove indicazioni comunitarie, sempre più attente alle risorse tipiche del nostro territorio.

 

Il meccanismo è semplice ma rigido e assolutamente trasparente. L' “Oro Verde” è l’unico concorso in cui un proprio incaricato si reca in azienda per prelevare l’olio e verificarne personalmente l’origine;  in cui la fase di assaggio viene organizzata in modo anonimo, e coinvolge una giuria costituita da 16 degustatori, guidati da due due Capi panel di riconosciuta professionalità,  Angela Canale e Giulio Scatolini.

 

Gli oli top che si affermeranno all’ ”Oro Verde dell’Umbria” 2020 saranno ammessi di diritto a partecipare alle selezioni finali del prestigioso Premio Nazionale Ercole Olivario, che da ventotto anni si tiene in Umbria, sempre per iniziativa del sistema camerale. 

Esprimi il tuo voto:

Rating: 2.1/5 (19 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia