Home > Comunicazione e Informazione > Brevi dal territorio > Roccaraso ospita venerdi e sabato la Montagna italiana

Roccaraso ospita venerdi e sabato la Montagna italiana

 

Gli Stati generali convocati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministro degli Affari regionali e delle Autonomie Francesco Boccia sono dialogo e azione, politico-istituzionale, comunità e territori. Riuniti a Roccaraso.

 

Per un dialogo tra oltre 120 partecipanti in presenza, oltre mille che seguiranno gli eventi in videoconferenza e molti di più sui canali social. 38mila gli inviti mandati da Uncem.

 

I due giorni a Roccaraso saranno azione, concreta, forte, necessaria per un Piano che parta dalla 'Piattaforma Montagna' Uncem. A partire dalla digitalizzazione della PA, gli interventi per ridurre il digital divide, il piano per bacini idrici, le infrastrutture blu e verdi, il piano del verde urbano comunale, la generazione di servizi eco-sistemici, la riduzione degli incendi boschivi, la gestione bio-economica del patrimonio boschivo.

 

Montagna, Aree interne, piccoli Comuni, borghi da vivere. Al centro dell'azione del Governo e del Parlamento, verso la strutturazione del Recovery Fund e altri strumenti normativi nazionali. Senza retorica e senza fraintendimenti, ripartiamo dalla 'Piattaforma Montagna' che Uncem ha elaborato a marzo 2020, sintetizzando quanto abbiamo portato a Roma agli Stati generali della Montagna il 30 gennaio 2020 con il Ministro Boccia, e quanto la Camera dei Deputati ha votato nelle Mozioni Montagna tre giorni prima.

 

I piccoli Comuni, i nostri borghi dell'Abruzzo e dell'Italia, delle Alpi e degli Appennini, non sono solo destinazione turistica, bensì luoghi dove vivere, lavorare e innovare. Roccaraso venerdi e sabato lo dirà chiaramente. Ecco perché occorrono fiscalità peculiare, riduzione dei divari digitali, attuazione della legge 158/2017 sui piccoli Comuni. Questa legge, con la legge sulla green economy e il testo unico forestale vanno attuate pienamente a beneficio di tutto il Paese. Punteremo su questo a Roccaraso. Un Piano di azione dotato almeno di 10 miliardi, 5% dei fondi italiani del Recovery Fund, per la Montagna italiana".



Questo quanto affermato dal Sindaco di Roccaraso Francesco di Donato, con i Presidenti di Uncem (Unione nazionale dei Comuni, delle Comunità e degli Enti montani) Abruzzo Antonio Innaurato e il Presidente nazionale, Marco Bussone.

 

Fonte: UNCEM - Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani

Voci collegateprogetti integrati territoriali, territorio

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.8/5 (13 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia