Home > Comunicazione e Informazione > Brevi dal territorio > Newsletter di informazione sull'Unione Europea - Bruxelles 4 settembre 2020

Newsletter di informazione sull'Unione Europea - Bruxelles 4 settembre 2020

 

Pubblichiamo di seguito eventi ed iniziative dall'Unione Europea
 
Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti: a novembre lancio dell'edizione 2020. Quest’anno la settimana europea dei rifiuti (SERR) si terra’ dal dal 21 al 29 novembre.
 
Quest’anno la settimana europea dei rifiuti (SERR) si terra’ dal dal 21 al 29 novembre. La SERR e’ una campagna di comunicazione ambientale volta a promuovere, tra i cittadini, una maggiore consapevolezza sulle eccessive quantità di rifiuti prodotti e sulla necessità di ridurli drasticamente. L’accento è quindi sulla prevenzione dei rifiuti e ogni azione della  Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti ha l’intento di dimostrare come ogni attore della società, compresi i singoli cittadini, possa, in modo creativo, contribuire a ridurre i rifiuti in prima persona. In particolare l’iniziativa intende coinvolgere tutti gli attori del settore: organismi pubblici, imprese, societa’ civile e cittadini. L’edizione 2020 sarà icentrata sui rifiuti invisibili, ovvero tutti i materiali di rifiuto scartati nel corso della realizzazione di un prodotto, quelli che ne definiscono l’impatto complessivo (per realizzare uno smartphone del peso di 200 grammi, vengono ad esempio prodotti anche 86 kg di rifiuti); questi rifiuti devono essere ridotti, soprattutto intervenendo sulla concezione e progettazione del prodotto e sull'allungamento della sua vita utile, puntando anche sulla riparabilità. Le azioni che si possono organizzare nel corso della SERR devono essere caratterizzate dalle “3 R”: RidurreRiutilizzareRiciclare. Queste 3 opzioni devono essere considerate prima dell’elaborazione di una strategia di gestione dei rifiuti: ridurre vuol dire in primo luogo studiare e impostare una rigorosa prevenzione e riduzione alla fonte; riutilizzare i prodotti, anche attraverso la preparazione per il riutilizzo e infine riciclare i materiali residuati al termine della vita utile. Inoltre possono essere organizzati dei clean-up day, le giornate di pulizia. Ci sono tre modi per partecipare alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti:
1.      Se sei un’autorità pubblica, un’associazione o una ONG, un’impresa, un’istituzione scolastica, un singolo cittadino, e vuoi organizzare un’azione di sensibilizzazione sulla riduzione dei rifiuti durante la prossima edizione della SERR. Registra la tua azione : link
2.      Se sei un singolo individuo o un gruppo e vuoi partecipare ad un’azione che si svolgerà durante la SERR, scopri le azioni che avranno luogo vicino a casa tua! Puoi anche partecipare a Let’s Clean Up Europe. Per partecipare ad un’azione link
3.      Se sei un’autorità pubblica impegnata nel campo della prevenzione dei rifiuti e interessata a coordinare la Settimana nel tuo territorio. Come diventare coordinatore: link
Ulteriori informazioni sono disponibili al seguente link
  
European Research and Innovation Days: dal 22 al 24 settembre on-line
 
L’edizione 2020 delle Giornate europee della Ricerca e dell'Innovazione si terra’ dal 22 al 24 settembre completamente on line. Si tratta del più importante evento annuale della Commissione europea che riunisce decisori politici, ricercatori, imprenditori e società civile per discutere della ricerca e dell'innovazione in Europa. Sara’ l’occasione per discutere il nuovo Horizon Europe, il futuro programma di finanziamento UE per la ricerca e innovazione 2021-2027. Le sessioni interattive consentiranno ai partecipanti di confrontarsi e riflettere su come la politica e i finanziamenti per la ricerca e l'innovazione possano supportare la ripresa post Covid-19 e rilanciare l’economia europea rendendola sempre più verde, digitale e resiliente. Il programma dettagliato e le modalità di registrazione sono disponibili al seguente  link
  
FINANZIAMENTI/OPPORTUNITA'
 
Partenariati strategici per l'istruzione digitale e la creatività: sostegno dell’Ue attraverso Erasmus+
La Commissione europea ha adottato una revisione del programma di lavoro annuale 2020 di Erasmus+ prevevdendo lo stanziamento di ulteriori 200 milioni di euro al fine di rafforzare l’istruzione e la formazione digitale cosi’ da favorire lo sviluppo di competenze e abilità attraverso la creatività. L’azione in questione intende rispondere all’impatto che il Covid-19 ha avuto nei settori dell’istruzione, formazione e gioventù.
Quindi al fine di far fronte all’impatto della pandemia, Erasmus+ finanzierà due nuove azioni:
  • Partenariati strategici per la preparazione all'istruzione digitale. Si tratta di progetti nei settori dell'istruzione scolastica, dell'istruzione e formazione professionale e dell'istruzione superiore mirati a dotare i sistemi di istruzione e formazione degli strumenti necessari per affrontare le sfide poste dal passaggio alla didattica online e a distanza. L’obiettivo e’ inoltre quello di aiutare gli insegnanti a sviluppare competenze digitali.
  • Partenariati strategici per la creatività. Si tratta di  progetti nei settori della gioventù, dell'istruzione scolastica e dell'istruzione per adulti che promuovono la cooperazione tra organizzazioni dei settori dell'istruzione formale, informale e non formale e dei settori culturali e creativi, per migliorare lo sviluppo di abilità e competenze che rafforzano la creatività, promuovere la qualità, l'innovazione e il riconoscimento delle attività di animazione socioeducativa che sostengono il potenziale creativo dei giovani, contribuire alla creazione di posti di lavoro, allo sviluppo sostenibile e all'inclusione sociale attraverso le arti e la creatività.
 
E’ possibile partecipare ai bandi fino al 29 ottobre 2020. Ulteriori informazioni sui bandi sono disponibili al seguente link
  
Aiuti di Stato
 
Revisione orientamenti Ue aiuti di Stato: lancio nuova consultazione
La Commissione europea ha lanciato una nuova consultazione pubblica rivolta a tutte le parti interessate al fine di espreimere il proprio parere sugli orientamenti dell'UE nell’ambito degli aiuti di Stato a finalità regionale in vigore a partire dal 2021. Le parti interessate possono rispondere alla consultazione fino al 30 settembre 2020. Per partecipare alla consultazione consultare il seguente link
  
RICERCA/INNOVAZIONE
 
Horizon Europe: dai il tuo parere sul Piano Strategico 2021-2024 entro il 18 settembre
Come puo’ fare l’Ue per elaborare un programma di Ricerca e Innovazione ambizioso volto a sostenere una transizione verde e digitale per una ripresa sostenibile coronavirus? Al fiine di rispondere a questa domanda il 1° settembre la Commissione europea ha pubblicato una consultazione pubblica volta a raccogliere i contribuiti e procedere alla definizione del piano strategico Horizon Europe per gli anni 2021-2024. Il documento finale dovrebbe essere adottato in autunno. Il processo di co-design, avviato circa un anno fa, arriverà a conclusione nel corso degli R&I Days
 
ECONOMIA CIRCOLARE
 
4° Assise dell’Economia Circolare: 7 e 8 Ottobre on-line
L’Assise dell’economia ciroclare ritorna il 7 e 8 Settembre grazie ad un evento completamente  on-line. L’evento ha l'ambizione di disegnare il panorama globale delle soluzioni testate dalle collettività e dalle imprese e prevede l’organizzazione di  3 plenarie:
  1. Un nuovo modello economico per la nostra società
  2. La decisione politica al servizio dell’economia circolare
  3. Economia circolare: passare dalla teoria alla pratica
 
E’ inoltre prevista l’organizzazione di 16 Ateliers intorno ai seguenti  Assi:
  1. Competitivita’ delle imprese
  2. Attrattivita’& Animazione dei territori
  3. Produzione & Consumo 
Per partecipare consultare il seguente link     
 
Fonte: Umbria Europa informa

Voci collegateeventi, internazionalizzazione

Esprimi il tuo voto:

Rating: 2.0/5 (13 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia