Home > Comunicazione e Informazione > News > Rimborso imposta di bollo versata telematicamente in eccesso o non dovuta

Rimborso imposta di bollo versata telematicamente in eccesso o non dovuta

 

La richiesta di rimborso dell'imposta di bollo assolta telematicamente deve essere presentata ai soggetti autorizzati al pagamento dell'imposta di bollo con modalità virtuale, come previsto dall'art. 15 del DPR n. 642 del 1972. E' quanto ha stabilito la Risoluzione n. 125/E del 13.10.2017 della Direzione Centrale Normativa dell'Agenzia delle Entrate.
 
Pertanto, in merito alle domande e delle denunce telematiche al R.I./REA, per le quali l'imposta di bollo sia stata corrisposta anche se non dovuta o sia stata corrisposta in eccesso, è possibile presentare istanza di rimborso a questo ente, mediante l'apposito modulo.
 
 
 

Voci collegateregistro delle imprese

Esprimi il tuo voto:

Rating: 2.0/5 (11 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia