Home > La nascita dell'impresa > Diritto annuale > Diritto annuale 2021

Diritto annuale 2021

 

Per l'anno 2021 sono stati confermati gli importi del diritto annuale degli anni precedenti, come stabilito dalla nota MISE 0286980 del 22.12.2020 e dal decreto incremento  d.a. 12 marzo 2020)

Nella presentazione al Registro Imprese, per l'iscrizione di una nuova impresa o di una nuova unità locale di impresa preesistente, si dovrà scegliere fra le seguenti  tre opzioni:

  • addebito contestuale alla pratica - se viene selezionata tale opzione è necessario che i fondi depositati sul conto prepagato siano sufficienti. Nel caso venga indicato un importo errato rispetto a quello dovuto, sarà rettificato d’ufficio  dalla Camera di Commercio;
  • pagamento tramite F24 TELEMATICO - se viene selezionata questa opzione, l'impresa è tenuta, entro 30 giorni, dalla presentazione della pratica  ad effettuare il versamento dell'importo dovuto. In questo caso si dovranno utilizzare le stesse modalità e codici previsti per l'esazione a scadenza ordinaria;
  • pagamento non dovuto per questa tipologia di pratica – bisogna selezionare questa casella per tutte le pratiche Registro Imprese che NON costituiscono iscrizione di nuova impresa o nuova unità locale (es: trasferimento sede da altra provincia).


Scarica la tabella con gli importi del diritto annuale 2021, divisi per tipologia di impresa, per sede e Unità Locali

Voci collegatediritto annuale

Esprimi il tuo voto:

Rating: 2.4/5 (7 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia