Home > Comunicazione e Informazione > Comunicati stampa > Gli Oli di oliva Dop Umbria al Vinitaly di San Pietroburgo

22-06-2010

Gli Oli di oliva Dop Umbria al Vinitaly di San Pietroburgo

Per iniziativa della Camera di Commercio di Perugia, di Ice Umbria, del Centro Estero dell’Umbria e della Regione dell’Umbria, gli oli di oliva Dop Umbria partecipanti all’edizione 2010 del Concorso Regionale per i migliori DOP regionali, hanno preso parte al Vinitaly di San Pietroburgo, vetrina delle eccellenze alimentari italiane aperta sul mercato russo.

 

Giorgio Mencaroni, presidente della Camera di Commercio di Perugia: “Se non adeguatamente promossa anche l’eccellenza resta ai margini del mercato. A San Pietroburgo, porta di ingresso del mercato russo, i nostri oli di oliva Dop hanno riscosso l’apprezzamento di operatori, dealers, distributori, ristoratori e opinion leader, capaci di indirizzare i gusti di un mercato dalle grandi potenzialità”.

 

 

Era stata indicata come una delle iniziative più significative dell’edizione 2010 del Concorso regionale per i migliori oli DOP (Denominazione di Origine Protetta) dell’Umbria e i risultati hanno dato ragione agli organizzatori, Unioncamere regionale umbra e Camere di Commercio di Perugia e Terni. La partecipazione degli Oli di oliva Dop Umbria al Vinitaly di San Pietroburgo in Russia si è rivelata un successo sotto tutti i punti di vista, di immagine, ma anche commerciale, che premia i nostri produttori e la straordinaria qualità del loro olio.
All’interno dello stand allestito dalla Camera di Commercio di Perugia è stato un susseguirsi di incontri, visite, contatti con operatori commerciali, dealers, ristoratori, distributori fortemente interessati a proporre il nostro olio Dop ai consumatori russi, che peraltro hanno già dimostrato di gradire la qualità e il gusto dell’olio italiano. Come testimoniato dall’export verso la Russia di extravergine made in italy, cresciuto lo scorso anno del 2%, nonostante la contrazione dei consumi causata dalla crisi economica mondiale.
“Siamo convinti che il nostro olio è di qualità eccellente e può competere su tutti i mercati – ha ricordato Giorgio Mencaroni presidente della Camera di Commercio di Perugia e del comitato organizzatore del Concorso Regionale per i migliori oli di oliva DOP Umbria -, ma siamo anche consapevoli che senza una adeguata azione promozionale anche il prodotto migliore rischia di rimanere ai margini del mercato. Il Concorso Regionale per i migliori Oli Dop Umbria come strumento di promozione – di marketing vorrei dire - può essere utilizzato anche fuori dai confini nazionali e la presenza al Vinitaly traccia una strada che va senz’altro percorsa anche in altre direzioni”.
Tutte le imprese del Concorso Oli Dop Umbria 2010 hanno preso parte, direttamente o indirettamente alla manifestazione di San Pietroburgo suscitando attenzione e gradimento da parte degli operatori locali intervenuti in fiera.
L’Edizione 2010 del Vinitaly di San Pietroburgo attraverso iniziative come 1.0.0.% Made in Italy di Unaprol e la stessa presenza del Concorso Regionale Oli Dop Umbria, ha inteso portare alla ribalta le eccellenze olearie del nostro paese con l’obiettivo di rafforzare la presenza dei prodotti di qualità italiani su un grande mercato di nuovi consumatori, che in numero crescente preferiscono il nostro vino e il nostro olio.

 

 

 

Perugia 22 giugno 2010


 

Voci collegateagroalimentare, estero

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.9/5 (52 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia