Home > > > Movimprese 2010 - III Trimestre

Movimprese 2010 - III Trimestre

 

Tra luglio e settembre 2010 in provincia di Perugia sono nate 877 imprese e ne sono cessate 630, con un bilancio anagrafico positivo di 247 unità.

Rispetto al III trimestre del 2009 le nuove iscrizioni crescono del 5,5%, mentre le cessazioni – e questa è la nota più positiva – arretrano del 12,6%.

 

Al 30 settembre 2010 lo stock complessivo di imprese operanti in provincia di Perugia sale a 73.980 unità con una variazione tendenziale rispetto allo stesso trimestre del 2009 del + 0,9%.

 

Questi i dati più rilevanti dell’indagine Movimprese per il III trimestre dell’anno, diffusi dalla Camera di Commercio di Perugia. L'analisi si fonda sulla rilevazione di Unioncamere-InfoCamere, Movimprese,  che parte dalle informazioni del Registro delle Imprese delle 105 Camere di Commercio italiane.

 

Il Presidente della Camera di Commercio di Perugia, Giorgio Mencaroni, ha così commentato: “Il dato più confortante che emerge da Movimprese per il III trimestre appena trascorso, è la conferma del raffreddamento del fenomeno delle cessazioni calate del 12,6%, rinforzando la tendenza già emersa nel trimestre precedente. Se poi allarghiamo l’analisi all’ultimo quinquennio scopriamo che questo del 2010 è il secondo miglior trimestre su 6 in termini di saldo positivo tra nate e cessate”.


“E’ un segnale questo – ha detto ancora il Presidente Mencaroni - che, almeno in alcuni settori, le nostre imprese incontrano minori difficoltà a stare sul mercato e riescono a guardare al futuro con rinnovata fiducia e spirito costruttivo”. 

 

Le forme giuridiche

Ancora in crescita le società di capitali, che registrano un incremento del  4,9% rispetto a un anno fa; in  leggero aumento anche le società di persone ( +0,4%) mentre le imprese individuali presentano una sostanziale stabilità anche se si confermano di gran lunga le più numerose, al di sopra del 50% del totale (40.760).

 

I settori di attivita’

 

L’analisi per settori di attività evidenzia una contrazione del numero di imprese nel Manifatturiero (- 1,7%) e ancora una volta nell’Agricoltura (-1,5%). Sembra arrestarsi il calo tra le imprese delle Costruzioni (- 0,4%), mentre torna a crescere il commercio all’Ingrosso e al Dettaglio (+1 %).


In buona ripresa il settore delle attività Immobiliari (+ 4,8%), dell’ Alberghiero e Ristorazione (+ 3,8%) e del Noleggio, Agenzie di viaggio, Servizi di supporto alle imprese (+ 5,3%). 

 

Scarica le tabelle

 

Allegati

Voci collegateeconomia, impresa, rilevazione

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.7/5 (60 voti)

Condividi:

Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a Segnalo Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Ma.gnolia Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

 
verificaPAImpresa e giustiziauploaded/Immagini/Primo piano 2018/banner_fatturazione_elettronica_privati.pngregistro impresecontratti di reteStartupe PMI innovativeAeroporto Internazionale Umbria Umbria Touringdiritto annualeUnica Umbriaimpresa italia