Le News della Camera di Commercio di Perugia - studi, statistiche e pubblicazioni http://www.pg.camcom.it http://www.pg.camcom.it/images/logo_camcom.gif http://www.pg.camcom.it Le News della Camera di Commercio di Perugia - studi, statistiche e pubblicazioni Le News della Camera di Commercio di Perugia - studi, statistiche e pubblicazioni http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss http://www.pg.camcom.it <![CDATA[ L'Europa Informa 03/2021. Un sondaggio della Commissione europea sui prodotti a marchio ]]> https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7188C21S19/L-Europa-Informa-03O2021--Un-sondaggio-della-Commissione-europea-sui-prodotti-a-marchio.htm Mon, 01 Feb 2021 00:02:00 GMT Rss https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7188C21S19/L-Europa-Informa-03O2021--Un-sondaggio-della-Commissione-europea-sui-prodotti-a-marchio.htm  

Sono oltre 3400 i prodotti agroalimentari a marchio di qualità (DOP/STG/IGP).
 
La Commissione Europea vuole rinforzare i regimi di qualità di che stabiliscono diritti di proprietà intellettuale per prodotti specifici, le cui qualità sono specificamente legate alla zona in cui vengono prodotti. Per questo è stata aperta una consultazione pubblica fino al 9 aprile 2021.
 
Per approfondimenti vai al link 
 
La revisione si inquadra nella strategia Farm to Fork, il pilastro del Green Deal che si occupa del settore agroalimentare.
 
 
]]>
 

Sono oltre 3400 i prodotti agroalimentari a marchio di qualità (DOP/STG/IGP).
 
La Commissione Europea vuole rinforzare i regimi di qualità di che stabiliscono diritti di proprietà intellettuale per prodotti specifici, le cui qualità sono specificamente legate alla zona in cui vengono prodotti. Per questo è stata aperta una consultazione pubblica fino al 9 aprile 2021.
 
Per approfondimenti vai al link 
 
La revisione si inquadra nella strategia Farm to Fork, il pilastro del Green Deal che si occupa del settore agroalimentare.
 
 
]]>
redazione@pg.camcom.it ( Redazione pg.camcom.it )
<![CDATA[ Mosaico Europa, newsletter n. 2 del 29 gennaio 2021 ]]> https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7187C21S19/Mosaico-Europa--newsletter-n--2-del-29-gennaio-2021.htm Mon, 01 Feb 2021 00:02:00 GMT Rss https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7187C21S19/Mosaico-Europa--newsletter-n--2-del-29-gennaio-2021.htm  

E’ pubblicato il numero 2 del 29 gennaio 2021 di MosaicoEuropa, la newsletter quindicinale focalizzata sui temi di legislazione europea, di prioritario interesse per le Camere di commercio e destinata ad una capillare diffusione presso le realtà locali del sistema camerale.
 
Il notiziario è realizzato da Unioncamere Europa, l'associazione del sistema camerale a Bruxelles, il cui staff rimane a completa disposizione per ogni contributo o richiesta di approfondimento.
 
Gli arretrati delle newsletter sono disponibili nella sezione del sito di Unioncamere Mosaico Europa
  
  
Fonte: Unioncamere Europa asbl
Av. Marnix 30 B-1000 Bruxelles
sede.bruxelles@unioncamere-europa.eu 
Tel. 0032 2 510 0970
Fax. 0032 2 511 8013
]]>
 

E’ pubblicato il numero 2 del 29 gennaio 2021 di MosaicoEuropa, la newsletter quindicinale focalizzata sui temi di legislazione europea, di prioritario interesse per le Camere di commercio e destinata ad una capillare diffusione presso le realtà locali del sistema camerale.
 
Il notiziario è realizzato da Unioncamere Europa, l'associazione del sistema camerale a Bruxelles, il cui staff rimane a completa disposizione per ogni contributo o richiesta di approfondimento.
 
Gli arretrati delle newsletter sono disponibili nella sezione del sito di Unioncamere Mosaico Europa
  
  
Fonte: Unioncamere Europa asbl
Av. Marnix 30 B-1000 Bruxelles
sede.bruxelles@unioncamere-europa.eu 
Tel. 0032 2 510 0970
Fax. 0032 2 511 8013
]]>
redazione@pg.camcom.it ( Redazione pg.camcom.it )
<![CDATA[ Indagine mensile Excelsior sull'andamento dell'occupazione nelle imprese nel periodo marzo 2021 - maggio 2021 ]]> https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7182C24S19/Indagine-mensile-Excelsior-sull-andamento-dell-occupazione-nelle-imprese-nel-periodo-marzo-2021---maggio-2021-.htm Thu, 28 Jan 2021 00:01:00 GMT Rss https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7182C24S19/Indagine-mensile-Excelsior-sull-andamento-dell-occupazione-nelle-imprese-nel-periodo-marzo-2021---maggio-2021-.htm  

Periodo di rilevazione: 28 gennaio - 8 febbraio 2021  

 

Unioncamere, in accordo con l’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro (ANPAL) sta realizzando, insieme alle Camere di Commercio dei diversi territori, il progetto Excelsior, già sviluppato con successo a partire dal 1997. Il progetto ha l’obiettivo di monitorare le prospettive dell’occupazione nelle imprese ed alla relativa richiesta di profili professionali. Sul sito http://excelsior.unioncamere.net sono disponibili i principali risultati delle precedenti edizioni.

Il giorno 28 gennaio 2021 prende avvio la rilevazione finalizzata ad analizzare i fabbisogni professionali previsti nel periodo marzo 2021 - maggio 2021.
L'indagine delle Camere di commercio sui fabbisogni professionali delle imprese è diventata "continua" e interessa, mensilmente, campioni di imprese differenti, al fine di ridurre l'onere statistico sulla singola impresa e ottimizzare nel contempo l'informazione raccolta nel corso dell'anno.
 
Le previsioni di assunzione per il trimestre periodo marzo 2021 - maggio 2021 vengono rilevate attraverso un questionario indirizzato ad un campione di imprese con dipendenti, distribuiti su tutto il territorio nazionale e selezionati casualmente dagli archivi delle Camere di Commercio.
 
In particolare, la rilevazione viene realizzata attraverso un’interfaccia online accessibile direttamente attraverso uno specifico link riportato nella lettera di sensibilizzazione inviata alle imprese via PEC. La società InfoCamere S.c.p.A. è stata incaricata di fornire assistenza nella compilazione del questionario attraverso i seguenti numeri dedicati 06/64892289, 06/64892290 attivi dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00, o tramite il seguente indirizzo e-mail excelsior@infocamere.it.

Nel corso dell’indagine, inoltre, le imprese potrebbero essere contattate dalla Camera di Commercio di competenza territoriale con lo scopo di agevolare lo svolgimento della rilevazione.
Le notizie raccolte con l’indagine saranno trattate esclusivamente a scopo statistico, garantendo la massima riservatezza.

Ai sensi della normativa in materia di tutela della privacy (Regolamento (UE) n. 2016/679), i dati raccolti verranno elaborati sia in modo automatizzato che cartaceo e con modalità strettamente correlate all’indagine. Il conferimento dei dati è disciplinato dalla normativa applicata alle indagini con obbligo di risposta previste dal Programma Statistico Nazionale. Essi saranno diffusi, in ogni caso, in modo tale che non sia possibile risalire alle imprese che li forniscono.
Per maggiori informazioni si rinvia alla scheda UCC-00007 del Volume 2 – Dati personali – del PSN in vigore reperibile al link www.sistan.it, sezione Programma Statistico Nazionale.
Si informa che Unioncamere, con sede in Roma, Piazza Sallustio, n. 21, è titolare del progetto di ricerca e del trattamento dei dati; InfoCamere ScpA e le Camere di commercio appositamente incaricate sul territorio sono responsabili esterni del trattamento dei dati, limitatamente alle operazioni di rilevazione.
 
Per contattare il responsabile della protezione dei dati di Unioncamere è possibile inviare una e-mail a:  rpd-privacy@unioncamere.it

 

]]>
 

Periodo di rilevazione: 28 gennaio - 8 febbraio 2021  

 

Unioncamere, in accordo con l’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro (ANPAL) sta realizzando, insieme alle Camere di Commercio dei diversi territori, il progetto Excelsior, già sviluppato con successo a partire dal 1997. Il progetto ha l’obiettivo di monitorare le prospettive dell’occupazione nelle imprese ed alla relativa richiesta di profili professionali. Sul sito http://excelsior.unioncamere.net sono disponibili i principali risultati delle precedenti edizioni.

Il giorno 28 gennaio 2021 prende avvio la rilevazione finalizzata ad analizzare i fabbisogni professionali previsti nel periodo marzo 2021 - maggio 2021.
L'indagine delle Camere di commercio sui fabbisogni professionali delle imprese è diventata "continua" e interessa, mensilmente, campioni di imprese differenti, al fine di ridurre l'onere statistico sulla singola impresa e ottimizzare nel contempo l'informazione raccolta nel corso dell'anno.
 
Le previsioni di assunzione per il trimestre periodo marzo 2021 - maggio 2021 vengono rilevate attraverso un questionario indirizzato ad un campione di imprese con dipendenti, distribuiti su tutto il territorio nazionale e selezionati casualmente dagli archivi delle Camere di Commercio.
 
In particolare, la rilevazione viene realizzata attraverso un’interfaccia online accessibile direttamente attraverso uno specifico link riportato nella lettera di sensibilizzazione inviata alle imprese via PEC. La società InfoCamere S.c.p.A. è stata incaricata di fornire assistenza nella compilazione del questionario attraverso i seguenti numeri dedicati 06/64892289, 06/64892290 attivi dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00, o tramite il seguente indirizzo e-mail excelsior@infocamere.it.

Nel corso dell’indagine, inoltre, le imprese potrebbero essere contattate dalla Camera di Commercio di competenza territoriale con lo scopo di agevolare lo svolgimento della rilevazione.
Le notizie raccolte con l’indagine saranno trattate esclusivamente a scopo statistico, garantendo la massima riservatezza.

Ai sensi della normativa in materia di tutela della privacy (Regolamento (UE) n. 2016/679), i dati raccolti verranno elaborati sia in modo automatizzato che cartaceo e con modalità strettamente correlate all’indagine. Il conferimento dei dati è disciplinato dalla normativa applicata alle indagini con obbligo di risposta previste dal Programma Statistico Nazionale. Essi saranno diffusi, in ogni caso, in modo tale che non sia possibile risalire alle imprese che li forniscono.
Per maggiori informazioni si rinvia alla scheda UCC-00007 del Volume 2 – Dati personali – del PSN in vigore reperibile al link www.sistan.it, sezione Programma Statistico Nazionale.
Si informa che Unioncamere, con sede in Roma, Piazza Sallustio, n. 21, è titolare del progetto di ricerca e del trattamento dei dati; InfoCamere ScpA e le Camere di commercio appositamente incaricate sul territorio sono responsabili esterni del trattamento dei dati, limitatamente alle operazioni di rilevazione.
 
Per contattare il responsabile della protezione dei dati di Unioncamere è possibile inviare una e-mail a:  rpd-privacy@unioncamere.it

 

]]>
redazione@pg.camcom.it ( Redazione pg.camcom.it )
<![CDATA[ AUR - Agenzia Umbria Ricerche: focus "Coronavirus, cassa integrazione, smart working" ]]> https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7177C21S19/AUR---Agenzia-Umbria-Ricerche--focus--Coronavirus--cassa-integrazione--smart-working-.htm Wed, 27 Jan 2021 00:01:00 GMT Rss https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7177C21S19/AUR---Agenzia-Umbria-Ricerche--focus--Coronavirus--cassa-integrazione--smart-working-.htm  

Dall' AURAgenzia Umbria Ricerche, riceviamo e pubblichiamo il focus "Coronavirus, cassa integrazione, smart working".

 

 

 

 Fonte: AUR Agenzia Umbria Ricerche

]]>
 

Dall' AURAgenzia Umbria Ricerche, riceviamo e pubblichiamo il focus "Coronavirus, cassa integrazione, smart working".

 

 

 

 Fonte: AUR Agenzia Umbria Ricerche

]]>
redazione@pg.camcom.it ( Redazione pg.camcom.it )
<![CDATA[ Bollettini Excelsior anno 2021 ]]> https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7175C55S16/Bollettini-Excelsior-anno-2021.htm Wed, 27 Jan 2021 00:01:00 GMT Rss https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7175C55S16/Bollettini-Excelsior-anno-2021.htm  

 
Pubblichiamo in questa pagina i bollettini mensili dell'anno 2021.
 
]]>
 

 
Pubblichiamo in questa pagina i bollettini mensili dell'anno 2021.
 
]]>
redazione@pg.camcom.it ( Redazione pg.camcom.it )
<![CDATA[ Borsa Immobiliare della Camera di Commercio di Perugia - Il mercato immobiliare a Terni ]]> https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7174C27S19/Borsa-Immobiliare-della-Camera-di-Commercio-di-Perugia---Il-mercato-immobiliare-a-Terni.htm Wed, 27 Jan 2021 00:01:00 GMT Rss https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7174C27S19/Borsa-Immobiliare-della-Camera-di-Commercio-di-Perugia---Il-mercato-immobiliare-a-Terni.htm  

Mario Simoni, componente del Comitato del Listino della Borsa Immobiliare dell’Umbria della Camera di Commercio di Perugia, ha presentato l’ultimo focus dedicato alla situazione del mercato Immobiliare di Terni.
 
“La Borsa Immobiliare dell’Umbria e, nello specifico, il Comitato del Listino di cui sono membro – ha esordito Mario Simoni – è uno degli strumenti più importanti a disposizione della Borsa Immobiliare umbra che si propone di garantire con la massima trasparenza valutazioni che rispecchino i reali valori di mercato”.
 
“Il 2020 – ne siamo tutti consapevoli – è stato un anno che ha destabilizzato il mondo intero in tutti i settori”.
 
Emerge che nel 2020, il settore immobiliare ternano registra una richiesta di immobili ad uso abitazione e nello specifico immobili ad ampia metratura con spazi esterni, siano essi ampi terrazzi, ma ancor meglio con giardino.
 
Mario Simoni sui prezzi nel 2020: “I prezzi sono ancora stabili, con leggera diminuzione per gli immobili che non rispecchiano le tipologie sopra descritte”. (vedi Listino Terni per il IV trimestre 2020).
 
 
Vai alla tabella
 
]]>
 

Mario Simoni, componente del Comitato del Listino della Borsa Immobiliare dell’Umbria della Camera di Commercio di Perugia, ha presentato l’ultimo focus dedicato alla situazione del mercato Immobiliare di Terni.
 
“La Borsa Immobiliare dell’Umbria e, nello specifico, il Comitato del Listino di cui sono membro – ha esordito Mario Simoni – è uno degli strumenti più importanti a disposizione della Borsa Immobiliare umbra che si propone di garantire con la massima trasparenza valutazioni che rispecchino i reali valori di mercato”.
 
“Il 2020 – ne siamo tutti consapevoli – è stato un anno che ha destabilizzato il mondo intero in tutti i settori”.
 
Emerge che nel 2020, il settore immobiliare ternano registra una richiesta di immobili ad uso abitazione e nello specifico immobili ad ampia metratura con spazi esterni, siano essi ampi terrazzi, ma ancor meglio con giardino.
 
Mario Simoni sui prezzi nel 2020: “I prezzi sono ancora stabili, con leggera diminuzione per gli immobili che non rispecchiano le tipologie sopra descritte”. (vedi Listino Terni per il IV trimestre 2020).
 
 
Vai alla tabella
 
]]>
redazione@pg.camcom.it ( Redazione pg.camcom.it )
<![CDATA[ Excelsior informa, pubblicato il bollettino del mese di gennaio 2021 ]]> https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7176C24S19/Excelsior-informa--pubblicato-il-bollettino-del-mese-di-gennaio-2021.htm Tue, 26 Jan 2021 00:01:00 GMT Rss https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7176C24S19/Excelsior-informa--pubblicato-il-bollettino-del-mese-di-gennaio-2021.htm  

Pubblicato il bollettino Excelsior Informa, che riporta i dati sui programmi occupazionali delle imprese rilevati dal sistema delle Camere di Commercio, relativo al mese di gennaio 2021.
 
 
]]>
 

Pubblicato il bollettino Excelsior Informa, che riporta i dati sui programmi occupazionali delle imprese rilevati dal sistema delle Camere di Commercio, relativo al mese di gennaio 2021.
 
 
]]>
redazione@pg.camcom.it ( Redazione pg.camcom.it )
<![CDATA[ Statistiche provinciali imprese, pubblicati i dati del 4░ trimestre 2020 ]]> https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7172C24S19/Statistiche-provinciali-imprese--pubblicati-i-dati-del-4░-trimestre-2020.htm Tue, 26 Jan 2021 00:01:00 GMT Rss https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7172C24S19/Statistiche-provinciali-imprese--pubblicati-i-dati-del-4░-trimestre-2020.htm  

Pubblicate le statistiche provinciali sulle imprese attive registrate, relative al quarto trimestre 2020.


Vai alla pagina

]]>
 

Pubblicate le statistiche provinciali sulle imprese attive registrate, relative al quarto trimestre 2020.


Vai alla pagina

]]>
redazione@pg.camcom.it ( Redazione pg.camcom.it )
<![CDATA[ Excelsior informa, pubblicato il bollettino del mese di dicembre 2020 ]]> https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7164C24S19/Excelsior-informa--pubblicato-il-bollettino-del-mese-di-dicembre-2020.htm Wed, 20 Jan 2021 00:01:00 GMT Rss https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7164C24S19/Excelsior-informa--pubblicato-il-bollettino-del-mese-di-dicembre-2020.htm  

Pubblicato il bollettino Excelsior Informa, che riporta i dati sui programmi occupazionali delle imprese rilevati dal sistema delle Camere di Commercio, relativo al mese di dicembre 2020.
 
 
]]>
 

Pubblicato il bollettino Excelsior Informa, che riporta i dati sui programmi occupazionali delle imprese rilevati dal sistema delle Camere di Commercio, relativo al mese di dicembre 2020.
 
 
]]>
redazione@pg.camcom.it ( Redazione pg.camcom.it )
<![CDATA[ Movimprese, presentati i dati dell'indagine sulla demografia delle Imprese per l'anno 2020 ]]> https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7158C22S19/Movimprese--presentati-i-dati-dell-indagine-sulla-demografia-delle-Imprese-per-l-anno-2020.htm Mon, 18 Jan 2021 00:01:00 GMT Rss https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7158C22S19/Movimprese--presentati-i-dati-dell-indagine-sulla-demografia-delle-Imprese-per-l-anno-2020.htm  

La Camera di Commercio di Perugia ha presentato l’indagine Movimprese sulla demografia delle Imprese - Nati/Mortalità – in provincia di Perugia per l’anno 2020

 

Il Covid frena la crescita del tessuto imprenditoriale della provincia di Perugia, ma non l’arresta.

 

Nel 2020 in provincia di Perugia in calo le iscrizioni di nuove imprese - meno 13% - , ma si riducono anche le cessazioni - meno 12,6% - tanto da equilibrare il saldo nati / mortalità.

 

In valori assoluti le iscrizioni di nuove imprese in provincia di Perugia sono scese nel 2020 di 459 unità, ma quasi altrettante, 438, risultano essere le minori cessazioni rispetto al 2019.

 

Nel 2020, anno covid, tante imprese non sono state costituite e iscritte, molte non hanno retto e hanno chiuso, ma altre hanno deciso di resistere, di continuare a credere nella propria missione e sono rimaste sul mercato, pur nel mezzo di difficoltà eccezionali, mai sperimentate prima.  

Nella speranza di vedere finalmente arrivare interventi di sostegno seri e realmente adeguati a sostenere la ripresa dell’attività.

 

Lo stock di imprese che forma la base imprenditoriale della provincia di Perugia supera l’anno critico 2020, con una contrazione minima del - 0,1% .

 

72.247 imprese in attività al 31 dicembre 2020 contro le 72.384 del 31 dicembre 2019 (- 137 imprese in valore assoluto)

 
2020, l’andamento dei settori: 
  • Agricoltura:  stabile. Nel 2020 attive 12.877 imprese, come nel 2019. 
  • Attività manifatturiere: in calo. 1,5%, 91 imprese in meno 2020 su 2019. 
  • Costruzioni: - 0,3%, ma in risalita di quasi un punto percentuale rispetto al 2019, dopo anni di pesanti arretramenti. 
  • Commercio ingrosso e dettaglio: nuovo calo dell’1,1%, perse nel 2020 altre 166 imprese. 
  • Attività dei servizi di alloggio (alberghi) e di ristorazione: stabile sull’anno, + 0,3%.
  • Trasporto e magazzinaggio: arretramento del - 2,6%. 
  • Servizi di informazione e comunicazione: in crescita decisa + 3,8%. 
  • Attività immobiliari: il settore si allarga di 68 nuove imprese: + 2,5%. 

In buona espansione i settori dell’istruzione (+ 3,1%), della sanità e assistenza sociale (+ 2,6%) e delle attivita’ artistiche e sportive (+ 3,5%).

 

Per forma giuridica: 

  • Società di capitali: le nuove iscrizioni – 839 – superano di oltre il doppio le cessazioni, ferme a quota 403. il saldo è largamente positivo per 436 unità. 
  • Società di persone: qui sono le nuove iscrizioni (233) ad essere la metà delle cessazioni (462). saldo negativo, 229 imprese in meno.
 Le ditte individuali restano in assoluto il blocco più consistente della base imprenditoriale perugina, ma registrano un nuovo leggero ridimensionamento di 178 imprese.

 

 
]]>
 

La Camera di Commercio di Perugia ha presentato l’indagine Movimprese sulla demografia delle Imprese - Nati/Mortalità – in provincia di Perugia per l’anno 2020

 

Il Covid frena la crescita del tessuto imprenditoriale della provincia di Perugia, ma non l’arresta.

 

Nel 2020 in provincia di Perugia in calo le iscrizioni di nuove imprese - meno 13% - , ma si riducono anche le cessazioni - meno 12,6% - tanto da equilibrare il saldo nati / mortalità.

 

In valori assoluti le iscrizioni di nuove imprese in provincia di Perugia sono scese nel 2020 di 459 unità, ma quasi altrettante, 438, risultano essere le minori cessazioni rispetto al 2019.

 

Nel 2020, anno covid, tante imprese non sono state costituite e iscritte, molte non hanno retto e hanno chiuso, ma altre hanno deciso di resistere, di continuare a credere nella propria missione e sono rimaste sul mercato, pur nel mezzo di difficoltà eccezionali, mai sperimentate prima.  

Nella speranza di vedere finalmente arrivare interventi di sostegno seri e realmente adeguati a sostenere la ripresa dell’attività.

 

Lo stock di imprese che forma la base imprenditoriale della provincia di Perugia supera l’anno critico 2020, con una contrazione minima del - 0,1% .

 

72.247 imprese in attività al 31 dicembre 2020 contro le 72.384 del 31 dicembre 2019 (- 137 imprese in valore assoluto)

 
2020, l’andamento dei settori: 
  • Agricoltura:  stabile. Nel 2020 attive 12.877 imprese, come nel 2019. 
  • Attività manifatturiere: in calo. 1,5%, 91 imprese in meno 2020 su 2019. 
  • Costruzioni: - 0,3%, ma in risalita di quasi un punto percentuale rispetto al 2019, dopo anni di pesanti arretramenti. 
  • Commercio ingrosso e dettaglio: nuovo calo dell’1,1%, perse nel 2020 altre 166 imprese. 
  • Attività dei servizi di alloggio (alberghi) e di ristorazione: stabile sull’anno, + 0,3%.
  • Trasporto e magazzinaggio: arretramento del - 2,6%. 
  • Servizi di informazione e comunicazione: in crescita decisa + 3,8%. 
  • Attività immobiliari: il settore si allarga di 68 nuove imprese: + 2,5%. 

In buona espansione i settori dell’istruzione (+ 3,1%), della sanità e assistenza sociale (+ 2,6%) e delle attivita’ artistiche e sportive (+ 3,5%).

 

Per forma giuridica: 

  • Società di capitali: le nuove iscrizioni – 839 – superano di oltre il doppio le cessazioni, ferme a quota 403. il saldo è largamente positivo per 436 unità. 
  • Società di persone: qui sono le nuove iscrizioni (233) ad essere la metà delle cessazioni (462). saldo negativo, 229 imprese in meno.
 Le ditte individuali restano in assoluto il blocco più consistente della base imprenditoriale perugina, ma registrano un nuovo leggero ridimensionamento di 178 imprese.

 

 
]]>
redazione@pg.camcom.it ( Redazione pg.camcom.it )
<![CDATA[ Lavoro, parte male il 2021 ]]> https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7156C27S19/Lavoro--parte-male-il-2021.htm Sat, 16 Jan 2021 00:01:00 GMT Rss https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7156C27S19/Lavoro--parte-male-il-2021.htm  

Continua la flessione della domanda di lavoro da parte delle imprese, complice la situazione di persistente, pesante incertezza legata alla emergenza covid. In termini assoluti si tratta di 1.180 posti di lavoro in meno in un anno, dal gennaio 2020 a gennaio 2021.

 

La Camera di Commercio di Perugia ha presentato i dati sui programmi occupazionali delle imprese della provincia di Perugia, rilevati dal Sistema Excelsior, per il corrente mese di gennaio 2021 e per il primo trimestre gennaio -marzo 2021.
 
“Sia su base mensile che trimestrale i dati sulle previsioni occupazionali sono negativi, forse addirittura oltre le attese”  ha commentato il Segretario Generale della Camera di Commercio di Perugia, Mario Pera. “Tendenzialmente a gennaio 2021 perdiamo in termini assoluti 1.180 entrate al lavoro, - 27,2%,  rispetto a gennaio di un anno fa, quando le imprese programmarono 4.330 assunzioni  contro le 3.150  di oggi. Ma allora il Covid non era ancora esploso”. “Non va meglio – nota il Segretario Pera - se l’osservazione si allarga al trimestre gennaio – marzo 2021: - 25,5% sul corrispondente periodo di un anno fa. In termini assoluti 2.700 entrate al lavoro in meno, dalle 10.550 del 2020 alle 7.850 del 2021”.
 
 A livello regionale Umbria stesso segno negativo: 10.010 le entrate al lavoro previste nel trimestre gennaio – marzo 2021 con un arretramento del 25,4%, al di sotto della media nazionale del 23%.
 
Rileva l’indagine Excelsior che per gennaio 2021 le imprese della provincia di Perugia, con almeno un dipendente, di tutti i settori produttivi (esclusa l’Agricoltura) hanno programmato di stipulare 3.150 contratti di lavoro, nel 59% dei casi per lavoratori dipendenti, nel 41% per lavoratori non alle dipendenze.
 
Meno lavoro e meno lavoro stabile. Delle 3.150 assunzioni previste a gennaio ’21 il 24% sarà stabile, ossia con un contratto a tempo indeterminato o di apprendistato, mentre il 76% sarà a termine a tempo determinato o altri contratti con durata predefinita.
 
Il 26% delle entrate al lavoro previste a Gennaio ’21 sarà destinato a Dirigenti, Specialisti e Tecnici (quota inferiore a una media nazionale del 30%), mentre il 16% sarà destinato a Personale Laureato.  
 
Meno lavoro per i giovani sotto i 30 anni: il 23% delle entrate di gennaio ‘21 contro il 27% dello scorso anno.
 
Le entrate previste si concentreranno per il 69% nelle pmi con meno di 50 dipendenti e per il 54% nel Settore dei Servizi.
 
Nel mese di gennaio ’21, sono 1.390 le imprese della provincia di Perugia che hanno previsto di assumere: rispetto a un anno fa sono calate quasi di un terzo: -  29,3%.
 
Mismatching tra domanda e offerta di lavoro, ancora molto alto: in 40 casi su 100 le imprese prevedono di avere difficoltà a trovare i profili desiderati. 
]]>
 

Continua la flessione della domanda di lavoro da parte delle imprese, complice la situazione di persistente, pesante incertezza legata alla emergenza covid. In termini assoluti si tratta di 1.180 posti di lavoro in meno in un anno, dal gennaio 2020 a gennaio 2021.

 

La Camera di Commercio di Perugia ha presentato i dati sui programmi occupazionali delle imprese della provincia di Perugia, rilevati dal Sistema Excelsior, per il corrente mese di gennaio 2021 e per il primo trimestre gennaio -marzo 2021.
 
“Sia su base mensile che trimestrale i dati sulle previsioni occupazionali sono negativi, forse addirittura oltre le attese”  ha commentato il Segretario Generale della Camera di Commercio di Perugia, Mario Pera. “Tendenzialmente a gennaio 2021 perdiamo in termini assoluti 1.180 entrate al lavoro, - 27,2%,  rispetto a gennaio di un anno fa, quando le imprese programmarono 4.330 assunzioni  contro le 3.150  di oggi. Ma allora il Covid non era ancora esploso”. “Non va meglio – nota il Segretario Pera - se l’osservazione si allarga al trimestre gennaio – marzo 2021: - 25,5% sul corrispondente periodo di un anno fa. In termini assoluti 2.700 entrate al lavoro in meno, dalle 10.550 del 2020 alle 7.850 del 2021”.
 
 A livello regionale Umbria stesso segno negativo: 10.010 le entrate al lavoro previste nel trimestre gennaio – marzo 2021 con un arretramento del 25,4%, al di sotto della media nazionale del 23%.
 
Rileva l’indagine Excelsior che per gennaio 2021 le imprese della provincia di Perugia, con almeno un dipendente, di tutti i settori produttivi (esclusa l’Agricoltura) hanno programmato di stipulare 3.150 contratti di lavoro, nel 59% dei casi per lavoratori dipendenti, nel 41% per lavoratori non alle dipendenze.
 
Meno lavoro e meno lavoro stabile. Delle 3.150 assunzioni previste a gennaio ’21 il 24% sarà stabile, ossia con un contratto a tempo indeterminato o di apprendistato, mentre il 76% sarà a termine a tempo determinato o altri contratti con durata predefinita.
 
Il 26% delle entrate al lavoro previste a Gennaio ’21 sarà destinato a Dirigenti, Specialisti e Tecnici (quota inferiore a una media nazionale del 30%), mentre il 16% sarà destinato a Personale Laureato.  
 
Meno lavoro per i giovani sotto i 30 anni: il 23% delle entrate di gennaio ‘21 contro il 27% dello scorso anno.
 
Le entrate previste si concentreranno per il 69% nelle pmi con meno di 50 dipendenti e per il 54% nel Settore dei Servizi.
 
Nel mese di gennaio ’21, sono 1.390 le imprese della provincia di Perugia che hanno previsto di assumere: rispetto a un anno fa sono calate quasi di un terzo: -  29,3%.
 
Mismatching tra domanda e offerta di lavoro, ancora molto alto: in 40 casi su 100 le imprese prevedono di avere difficoltà a trovare i profili desiderati. 
]]>
redazione@pg.camcom.it ( Redazione pg.camcom.it )
<![CDATA[ Mosaico Europa, newsletter n. 1 del 15 gennaio 2021 ]]> https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7152C21S19/Mosaico-Europa--newsletter-n--1-del-15-gennaio-2021.htm Fri, 15 Jan 2021 00:01:00 GMT Rss https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7152C21S19/Mosaico-Europa--newsletter-n--1-del-15-gennaio-2021.htm  

E’ pubblicato il numero 1 del 15 gennaio 2021 di MosaicoEuropa, la newsletter quindicinale focalizzata sui temi di legislazione europea, di prioritario interesse per le Camere di commercio e destinata ad una capillare diffusione presso le realtà locali del sistema camerale.
 
Il notiziario è realizzato da Unioncamere Europa, l'associazione del sistema camerale a Bruxelles, il cui staff rimane a completa disposizione per ogni contributo o richiesta di approfondimento.
 
Gli arretrati delle newsletter sono disponibili nella sezione del sito di Unioncamere Mosaico Europa
  
  
Fonte: Unioncamere Europa asbl
Av. Marnix 30 B-1000 Bruxelles
sede.bruxelles@unioncamere-europa.eu 
Tel. 0032 2 510 0970
Fax. 0032 2 511 8013
]]>
 

E’ pubblicato il numero 1 del 15 gennaio 2021 di MosaicoEuropa, la newsletter quindicinale focalizzata sui temi di legislazione europea, di prioritario interesse per le Camere di commercio e destinata ad una capillare diffusione presso le realtà locali del sistema camerale.
 
Il notiziario è realizzato da Unioncamere Europa, l'associazione del sistema camerale a Bruxelles, il cui staff rimane a completa disposizione per ogni contributo o richiesta di approfondimento.
 
Gli arretrati delle newsletter sono disponibili nella sezione del sito di Unioncamere Mosaico Europa
  
  
Fonte: Unioncamere Europa asbl
Av. Marnix 30 B-1000 Bruxelles
sede.bruxelles@unioncamere-europa.eu 
Tel. 0032 2 510 0970
Fax. 0032 2 511 8013
]]>
redazione@pg.camcom.it ( Redazione pg.camcom.it )
<![CDATA[ L'Europa Informa 01/2021. Il bilancio europeo 2021-2027 ]]> https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7130C21S19/L-Europa-Informa-01O2021--Il-bilancio-europeo-2021-2027.htm Mon, 11 Jan 2021 00:01:00 GMT Rss https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7130C21S19/L-Europa-Informa-01O2021--Il-bilancio-europeo-2021-2027.htm  

Una volta ogni sette anni l'Unione europea decide il suo futuro bilancio a lungo termine, il quadro finanziario pluriennale (QFP), il 17 dicembre 2020, il Consiglio dell’Unione europea ha approvato definitivamente il QFP 2021-2027, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea n. 433 del 22 dicembre 2020.
 
 
Di seguito si può consultare:

Regolamento (UE, Euratom) 2020/2093 del Consiglio del 17 dicembre 2020

 

Accordo interistituzionale tra il Parlamento europeo, il Consiglio dell'Unione europea e la Commissione europea

 

]]>
 

Una volta ogni sette anni l'Unione europea decide il suo futuro bilancio a lungo termine, il quadro finanziario pluriennale (QFP), il 17 dicembre 2020, il Consiglio dell’Unione europea ha approvato definitivamente il QFP 2021-2027, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea n. 433 del 22 dicembre 2020.
 
 
Di seguito si può consultare:

Regolamento (UE, Euratom) 2020/2093 del Consiglio del 17 dicembre 2020

 

Accordo interistituzionale tra il Parlamento europeo, il Consiglio dell'Unione europea e la Commissione europea

 

]]>
redazione@pg.camcom.it ( Redazione pg.camcom.it )
<![CDATA[ Indagine mensile Excelsior sull'andamento dell'occupazione nelle imprese nel periodo febbraio - aprile 2021 ]]> https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7134C24S19/Indagine-mensile-Excelsior-sull-andamento-dell-occupazione-nelle-imprese-nel-periodo-febbraio---aprile-2021--.htm Thu, 07 Jan 2021 00:01:00 GMT Rss https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7134C24S19/Indagine-mensile-Excelsior-sull-andamento-dell-occupazione-nelle-imprese-nel-periodo-febbraio---aprile-2021--.htm  

Periodo di rilevazione: 7-19 gennaio 2021
 
 

Unioncamere, in accordo con l’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro (ANPAL) sta realizzando, insieme alle Camere di Commercio dei diversi territori, il progetto Excelsior, già sviluppato con successo a partire dal 1997. Il progetto ha l’obiettivo di monitorare le prospettive dell’occupazione nelle imprese ed alla relativa richiesta di profili professionali. Sul sito http://excelsior.unioncamere.net sono disponibili i principali risultati delle precedenti edizioni.

Il giorno 7 gennaio 2021 prende avvio la rilevazione finalizzata ad analizzare i fabbisogni professionali previsti nel periodo febbraio 2021 - aprile 2021.

L'indagine delle Camere di commercio sui fabbisogni professionali delle imprese è diventata "continua" e interessa, mensilmente, campioni di imprese differenti, al fine di ridurre l'onere statistico sulla singola impresa e ottimizzare nel contempo l'informazione raccolta nel corso dell'anno.

Le previsioni di assunzione per il trimestre periodo febbraio - aprile 2021 vengono rilevate attraverso un questionario indirizzato ad un campione di imprese con dipendenti, distribuiti su tutto il territorio nazionale e selezionati casualmente dagli archivi delle Camere di Commercio.

In particolare, la rilevazione viene realizzata attraverso un’interfaccia online accessibile direttamente attraverso uno specifico link riportato nella lettera di sensibilizzazione inviata alle imprese via PEC. La società InfoCamere S.c.p.A. è stata incaricata di fornire assistenza nella compilazione del questionario attraverso i seguenti numeri dedicati 06/64892289, 06/64892290 attivi dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00, o tramite il seguente indirizzo e-mail excelsior@infocamere.it.

Nel corso dell’indagine, inoltre, le imprese potrebbero essere contattate dalla Camera di Commercio di competenza territoriale con lo scopo di agevolare lo svolgimento della rilevazione.

Le notizie raccolte con l’indagine saranno trattate esclusivamente a scopo statistico, garantendo la massima riservatezza.

Ai sensi della normativa in materia di tutela della privacy (Regolamento (UE) n. 2016/679), i dati raccolti verranno elaborati sia in modo automatizzato che cartaceo e con modalità strettamente correlate all’indagine. Il conferimento dei dati è disciplinato dalla normativa applicata alle indagini con obbligo di risposta previste dal Programma Statistico Nazionale. Essi saranno diffusi, in ogni caso, in modo tale che non sia possibile risalire alle imprese che li forniscono.

Per maggiori informazioni si rinvia alla scheda UCC-00007 del Volume 2 – Dati personali – del PSN in vigore reperibile al link www.sistan.it, sezione Programma Statistico Nazionale.

Si informa che Unioncamere, con sede in Roma, Piazza Sallustio, n. 21, è titolare del progetto di ricerca e del trattamento dei dati; InfoCamere ScpA e le Camere di commercio appositamente incaricate sul territorio sono responsabili esterni del trattamento dei dati, limitatamente alle operazioni di rilevazione.

Per contattare il responsabile della protezione dei dati di Unioncamere è possibile inviare una e-mail a:

 

]]>
 

Periodo di rilevazione: 7-19 gennaio 2021
 
 

Unioncamere, in accordo con l’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro (ANPAL) sta realizzando, insieme alle Camere di Commercio dei diversi territori, il progetto Excelsior, già sviluppato con successo a partire dal 1997. Il progetto ha l’obiettivo di monitorare le prospettive dell’occupazione nelle imprese ed alla relativa richiesta di profili professionali. Sul sito http://excelsior.unioncamere.net sono disponibili i principali risultati delle precedenti edizioni.

Il giorno 7 gennaio 2021 prende avvio la rilevazione finalizzata ad analizzare i fabbisogni professionali previsti nel periodo febbraio 2021 - aprile 2021.

L'indagine delle Camere di commercio sui fabbisogni professionali delle imprese è diventata "continua" e interessa, mensilmente, campioni di imprese differenti, al fine di ridurre l'onere statistico sulla singola impresa e ottimizzare nel contempo l'informazione raccolta nel corso dell'anno.

Le previsioni di assunzione per il trimestre periodo febbraio - aprile 2021 vengono rilevate attraverso un questionario indirizzato ad un campione di imprese con dipendenti, distribuiti su tutto il territorio nazionale e selezionati casualmente dagli archivi delle Camere di Commercio.

In particolare, la rilevazione viene realizzata attraverso un’interfaccia online accessibile direttamente attraverso uno specifico link riportato nella lettera di sensibilizzazione inviata alle imprese via PEC. La società InfoCamere S.c.p.A. è stata incaricata di fornire assistenza nella compilazione del questionario attraverso i seguenti numeri dedicati 06/64892289, 06/64892290 attivi dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00, o tramite il seguente indirizzo e-mail excelsior@infocamere.it.

Nel corso dell’indagine, inoltre, le imprese potrebbero essere contattate dalla Camera di Commercio di competenza territoriale con lo scopo di agevolare lo svolgimento della rilevazione.

Le notizie raccolte con l’indagine saranno trattate esclusivamente a scopo statistico, garantendo la massima riservatezza.

Ai sensi della normativa in materia di tutela della privacy (Regolamento (UE) n. 2016/679), i dati raccolti verranno elaborati sia in modo automatizzato che cartaceo e con modalità strettamente correlate all’indagine. Il conferimento dei dati è disciplinato dalla normativa applicata alle indagini con obbligo di risposta previste dal Programma Statistico Nazionale. Essi saranno diffusi, in ogni caso, in modo tale che non sia possibile risalire alle imprese che li forniscono.

Per maggiori informazioni si rinvia alla scheda UCC-00007 del Volume 2 – Dati personali – del PSN in vigore reperibile al link www.sistan.it, sezione Programma Statistico Nazionale.

Si informa che Unioncamere, con sede in Roma, Piazza Sallustio, n. 21, è titolare del progetto di ricerca e del trattamento dei dati; InfoCamere ScpA e le Camere di commercio appositamente incaricate sul territorio sono responsabili esterni del trattamento dei dati, limitatamente alle operazioni di rilevazione.

Per contattare il responsabile della protezione dei dati di Unioncamere è possibile inviare una e-mail a:

 

]]>
redazione@pg.camcom.it ( Redazione pg.camcom.it )
<![CDATA[ Statistiche comunali imprese, pubblicati i dati del terzo trimestre 2020 ]]> https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7121C24S19/Statistiche-comunali-imprese--pubblicati-i-dati-del-terzo-trimestre-2020.htm Thu, 24 Dec 2020 00:12:00 GMT Rss https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7121C24S19/Statistiche-comunali-imprese--pubblicati-i-dati-del-terzo-trimestre-2020.htm  

Pubblicate le statistiche comunali sulle imprese registrate, relative al terzo trimestre 2020.

I dati sono distinti per comune, per attività economica e per forma giuridica.

Vai alla pagina

]]>
 

Pubblicate le statistiche comunali sulle imprese registrate, relative al terzo trimestre 2020.

I dati sono distinti per comune, per attività economica e per forma giuridica.

Vai alla pagina

]]>
redazione@pg.camcom.it ( Redazione pg.camcom.it )
<![CDATA[ Mosaico Europa, newsletter n.22 del 18 dicembre 2020 ]]> https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7116C21S19/Mosaico-Europa--newsletter-n-22-del-18-dicembre-2020.htm Mon, 21 Dec 2020 00:12:00 GMT Rss https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7116C21S19/Mosaico-Europa--newsletter-n-22-del-18-dicembre-2020.htm  

E’ pubblicato il numero 22 del 18 dicembre 2020 di MosaicoEuropa, la newsletter quindicinale focalizzata sui temi di legislazione europea, di prioritario interesse per le Camere di commercio e destinata ad una capillare diffusione presso le realtà locali del sistema camerale.
 
Il notiziario è realizzato da Unioncamere Europa, l'associazione del sistema camerale a Bruxelles, il cui staff rimane a completa disposizione per ogni contributo o richiesta di approfondimento.
 
Gli arretrati delle newsletter sono disponibili nella sezione del sito di Unioncamere Mosaico Europa
   
 
 
 
Fonte: Unioncamere Europa asbl
Av. Marnix 30 B-1000 Bruxelles
sede.bruxelles@unioncamere-europa.eu 
Tel. 0032 2 510 0970
Fax. 0032 2 511 8013
]]>
 

E’ pubblicato il numero 22 del 18 dicembre 2020 di MosaicoEuropa, la newsletter quindicinale focalizzata sui temi di legislazione europea, di prioritario interesse per le Camere di commercio e destinata ad una capillare diffusione presso le realtà locali del sistema camerale.
 
Il notiziario è realizzato da Unioncamere Europa, l'associazione del sistema camerale a Bruxelles, il cui staff rimane a completa disposizione per ogni contributo o richiesta di approfondimento.
 
Gli arretrati delle newsletter sono disponibili nella sezione del sito di Unioncamere Mosaico Europa
   
 
 
 
Fonte: Unioncamere Europa asbl
Av. Marnix 30 B-1000 Bruxelles
sede.bruxelles@unioncamere-europa.eu 
Tel. 0032 2 510 0970
Fax. 0032 2 511 8013
]]>
redazione@pg.camcom.it ( Redazione pg.camcom.it )
<![CDATA[ La realtÓ immobiliare di Foligno nel focus della Borsa Immobiliare dell' Umbria ]]> https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7106C27S19/La-realtÓ-immobiliare-di-Foligno-nel-focus-della-Borsa-Immobiliare-dell--Umbria.htm Tue, 15 Dec 2020 00:12:00 GMT Rss https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7106C27S19/La-realtÓ-immobiliare-di-Foligno-nel-focus-della-Borsa-Immobiliare-dell--Umbria.htm  

La Borsa Immobiliare dell’Umbria della Camera di Commercio di Perugia ha presentato il focus sulla realtà immobiliare di Foligno città e comune: dati,valutazioni e commento di Mauro Cavadenti Gasperetti, componente del Comitato di Vigilanza della Borsa Immobiliare.

 

“Negli ultimi cinque anni nella città di Foligno - ha detto in apertura del suo intervento Mauro Cavadenti Gasperetti, componente del Comitato di Vigilanza della Borsa Immobiliare - la curva delle compravendite residenziali ha visto una costante risalita sintomo di una ripresa che ha fatto registrare 478 vendite nel 2019 pari al 1,83% delle 26.193 abitazioni censite, con una dinamicità degli scambi definita media.
 
Gli acquirenti hanno in prevalenza scelto immobili di ampie dimensioni al di sopra dei 115 mq per il 45%; di medie dimensioni da 85 a 115 mq per il 31%; da 50 a 85 mq per il 21%; molto bassa la percentuale per il taglio piccolo fino a 50 mq solo il 3%.
 
Il prezzo medio al mq è di euro 941 oramai quasi stabilizzato dal 2016.
 
I valori massimi rilevati come indicato nell’ultimo listino della Borsa Immobiliare dell’Umbria pubblicato nel sito della Camera di Commercio di Perugia www.pg.camcom.gov.it/, sono per: 
  • le nuove costruzioni di euro 2.000 al mq;
  • le abitazioni ristrutturate euro 1.500 al mq;
  • gli immobili abitabili euro 1.000 al mq;
  • le abitazioni da ristrutturare euro 550 euro al mq 
 
 
 
 
 Il 2020 ha visto sorgere nuovi cantieri che saranno consegnati nel 2021 con oltre 100 nuovi appartamenti di cui il 75% già venduti. Le tipologie proposte rispecchiano la tendenza delle statistiche, infatti le nuove costruzioni sono progettate con due e tre camere, scompare il monocamera.
 
I nuovi progetti immobiliari sono l’elemento trainante per il mercato in grado di creare interesse all’acquisto e, dato che il 73 % dei folignati è già proprietario di una casa, movimentano anche il mercato dell’usato.
 
Il bonus 110% sta rivalutando gli immobili datati soprattutto quelli fatiscenti che prima erano invendibili. Una vera corsa all’acquisto dell’immobile da demolire sia da destinare all’uso proprio, tipo la costruzione di una villa, sia per la realizzazione di appartamenti da vendere. L’utilizzo del sisma bonus, infatti, consente ai costruttori di commercializzare le abitazioni più facilmente grazie all’incentivo fiscale per l’ “acquisto di case antisismiche” (che nella media rilevata dalle transazioni in corso si trasforma in sconto di circa 80.000 euro), un vero e proprio volano all’incremento delle vendite.
 
“Foligno è una città con un mercato immobiliare vivace -  ha sottolineato Mauro Cavadenti Gasperetti - che ha le caratteristiche per continuare a migliorare e diventare sempre più attraente,  grazie anche a un centro storico completamente ristrutturato, alla posizione centrale e pianeggiante, agli ottimi collegamenti stradali e ferroviari”.
 
“Città ideale per far crescere i propri figli” come è stata spesso definita da chi si è trasferito qui da fuori regione. Questa è l’immagine che esprime la potenzialità della città della Quintana”.
 
Vai al listino
]]>
 

La Borsa Immobiliare dell’Umbria della Camera di Commercio di Perugia ha presentato il focus sulla realtà immobiliare di Foligno città e comune: dati,valutazioni e commento di Mauro Cavadenti Gasperetti, componente del Comitato di Vigilanza della Borsa Immobiliare.

 

“Negli ultimi cinque anni nella città di Foligno - ha detto in apertura del suo intervento Mauro Cavadenti Gasperetti, componente del Comitato di Vigilanza della Borsa Immobiliare - la curva delle compravendite residenziali ha visto una costante risalita sintomo di una ripresa che ha fatto registrare 478 vendite nel 2019 pari al 1,83% delle 26.193 abitazioni censite, con una dinamicità degli scambi definita media.
 
Gli acquirenti hanno in prevalenza scelto immobili di ampie dimensioni al di sopra dei 115 mq per il 45%; di medie dimensioni da 85 a 115 mq per il 31%; da 50 a 85 mq per il 21%; molto bassa la percentuale per il taglio piccolo fino a 50 mq solo il 3%.
 
Il prezzo medio al mq è di euro 941 oramai quasi stabilizzato dal 2016.
 
I valori massimi rilevati come indicato nell’ultimo listino della Borsa Immobiliare dell’Umbria pubblicato nel sito della Camera di Commercio di Perugia www.pg.camcom.gov.it/, sono per: 
  • le nuove costruzioni di euro 2.000 al mq;
  • le abitazioni ristrutturate euro 1.500 al mq;
  • gli immobili abitabili euro 1.000 al mq;
  • le abitazioni da ristrutturare euro 550 euro al mq 
 
 
 
 
 Il 2020 ha visto sorgere nuovi cantieri che saranno consegnati nel 2021 con oltre 100 nuovi appartamenti di cui il 75% già venduti. Le tipologie proposte rispecchiano la tendenza delle statistiche, infatti le nuove costruzioni sono progettate con due e tre camere, scompare il monocamera.
 
I nuovi progetti immobiliari sono l’elemento trainante per il mercato in grado di creare interesse all’acquisto e, dato che il 73 % dei folignati è già proprietario di una casa, movimentano anche il mercato dell’usato.
 
Il bonus 110% sta rivalutando gli immobili datati soprattutto quelli fatiscenti che prima erano invendibili. Una vera corsa all’acquisto dell’immobile da demolire sia da destinare all’uso proprio, tipo la costruzione di una villa, sia per la realizzazione di appartamenti da vendere. L’utilizzo del sisma bonus, infatti, consente ai costruttori di commercializzare le abitazioni più facilmente grazie all’incentivo fiscale per l’ “acquisto di case antisismiche” (che nella media rilevata dalle transazioni in corso si trasforma in sconto di circa 80.000 euro), un vero e proprio volano all’incremento delle vendite.
 
“Foligno è una città con un mercato immobiliare vivace -  ha sottolineato Mauro Cavadenti Gasperetti - che ha le caratteristiche per continuare a migliorare e diventare sempre più attraente,  grazie anche a un centro storico completamente ristrutturato, alla posizione centrale e pianeggiante, agli ottimi collegamenti stradali e ferroviari”.
 
“Città ideale per far crescere i propri figli” come è stata spesso definita da chi si è trasferito qui da fuori regione. Questa è l’immagine che esprime la potenzialità della città della Quintana”.
 
Vai al listino
]]>
redazione@pg.camcom.it ( Redazione pg.camcom.it )
<![CDATA[ Mosaico Europa, newsletter n.21 dell'11 dicembre 2020 ]]> https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7098C21S19/Mosaico-Europa--newsletter-n-21-dell-11-dicembre-2020.htm Mon, 14 Dec 2020 00:12:00 GMT Rss https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7098C21S19/Mosaico-Europa--newsletter-n-21-dell-11-dicembre-2020.htm  

E’ pubblicato il numero 21 dell' 11 dicembre 2020 di MosaicoEuropa, la newsletter quindicinale focalizzata sui temi di legislazione europea, di prioritario interesse per le Camere di commercio e destinata ad una capillare diffusione presso le realtà locali del sistema camerale.
 
Il notiziario è realizzato da Unioncamere Europa, l'associazione del sistema camerale a Bruxelles, il cui staff rimane a completa disposizione per ogni contributo o richiesta di approfondimento.
 
Gli arretrati delle newsletter sono disponibili nella sezione del sito di Unioncamere Mosaico Europa
   
 
Fonte: Unioncamere Europa asbl
Av. Marnix 30 B-1000 Bruxelles
sede.bruxelles@unioncamere-europa.eu 
Tel. 0032 2 510 0970
Fax. 0032 2 511 8013
]]>
 

E’ pubblicato il numero 21 dell' 11 dicembre 2020 di MosaicoEuropa, la newsletter quindicinale focalizzata sui temi di legislazione europea, di prioritario interesse per le Camere di commercio e destinata ad una capillare diffusione presso le realtà locali del sistema camerale.
 
Il notiziario è realizzato da Unioncamere Europa, l'associazione del sistema camerale a Bruxelles, il cui staff rimane a completa disposizione per ogni contributo o richiesta di approfondimento.
 
Gli arretrati delle newsletter sono disponibili nella sezione del sito di Unioncamere Mosaico Europa
   
 
Fonte: Unioncamere Europa asbl
Av. Marnix 30 B-1000 Bruxelles
sede.bruxelles@unioncamere-europa.eu 
Tel. 0032 2 510 0970
Fax. 0032 2 511 8013
]]>
redazione@pg.camcom.it ( Redazione pg.camcom.it )
<![CDATA[ Newsletter di informazione sull'Unione Europea - Bruxelles 4 dicembre 2020 ]]> https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7085C21S19/Newsletter-di-informazione-sull-Unione-Europea---Bruxelles-4-dicembre-2020.htm Fri, 04 Dec 2020 00:12:00 GMT Rss https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7085C21S19/Newsletter-di-informazione-sull-Unione-Europea---Bruxelles-4-dicembre-2020.htm  

Dalla Regione Umbria UmbriaEuropaInforma, la newsletter di informazione sull'Unione Europea - Bruxelles 4 dicembre 2020.

 

 
FINANZIAMENTI/OPPORTUNITA’
 

COSME: via libera a 8 milioni di euro per sostenere la digitalizzazione nelle imprese del settore turistico

 

LIFE: a dicembre la call 2020 per le ONG nell’ambito del Green Deal

 

Invecchiamento attivo: a dicembre al via il bando 2021 Active and Assisted Living (AAL)

 

EIT InnoEnergy: al via gli investimenti 2021 rivolti alle aziende innovative

 

Anci umbria pubblica avviso per la costituzione di un elenco di esperti in progettazione ed europrogettazione nell’ambito di programmi finanziati con fondi regionali, statali ed europei

 
 
 
INNOVAZIONE
 

Il CdR e la Commissione europea uniscono le forze ‎ per promuovere la ricerca e l'innovazione a livello locale e regionale

 

Anno europeo delle ferrovie 2021: invito a presentare proposte per organizzazione eventi

 
]]>
 

Dalla Regione Umbria UmbriaEuropaInforma, la newsletter di informazione sull'Unione Europea - Bruxelles 4 dicembre 2020.

 

 
FINANZIAMENTI/OPPORTUNITA’
 

COSME: via libera a 8 milioni di euro per sostenere la digitalizzazione nelle imprese del settore turistico

 

LIFE: a dicembre la call 2020 per le ONG nell’ambito del Green Deal

 

Invecchiamento attivo: a dicembre al via il bando 2021 Active and Assisted Living (AAL)

 

EIT InnoEnergy: al via gli investimenti 2021 rivolti alle aziende innovative

 

Anci umbria pubblica avviso per la costituzione di un elenco di esperti in progettazione ed europrogettazione nell’ambito di programmi finanziati con fondi regionali, statali ed europei

 
 
 
INNOVAZIONE
 

Il CdR e la Commissione europea uniscono le forze ‎ per promuovere la ricerca e l'innovazione a livello locale e regionale

 

Anno europeo delle ferrovie 2021: invito a presentare proposte per organizzazione eventi

 
]]>
redazione@pg.camcom.it ( Redazione pg.camcom.it )
<![CDATA[ AUR - Agenzia Umbria Ricerche: focus " Il virus, i tamponi e la metafora calcistica" ]]> https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7084C21S19/AUR---Agenzia-Umbria-Ricerche--focus---Il-virus--i-tamponi-e-la-metafora-calcistica-.htm Wed, 02 Dec 2020 00:12:00 GMT Rss https://www.pg.camcom.gov.it/P42A7084C21S19/AUR---Agenzia-Umbria-Ricerche--focus---Il-virus--i-tamponi-e-la-metafora-calcistica-.htm  

Dall' AURAgenzia Umbria Ricerche, riceviamo e pubblichiamo il focus "Il virus, i tamponi e la metafora calcistica"

 

 

 

 Fonte: AUR Agenzia Umbria Ricerche

]]>
 

Dall' AURAgenzia Umbria Ricerche, riceviamo e pubblichiamo il focus "Il virus, i tamponi e la metafora calcistica"

 

 

 

 Fonte: AUR Agenzia Umbria Ricerche

]]>
redazione@pg.camcom.it ( Redazione pg.camcom.it )